Condividi questa pagina:

Video Ricetta Pizza Veloce e Semplice Fatta in Casa

Ecco la mia ricetta pizza fatta in casa, semplice e veloce. Ultimamente mi sto cimentando nella ricetta della pizza a lievitazione lenta con lievito naturale tipo quella di Jeff Varasano. La Pizza a lievitazione lenta e’ fantastica ma richiede tempo ed esperienza per cui ho pensato di proporvi la video ricetta della Pizza al taglio da panificio cioe’ quella classica un po’ più’ spessa che si compera dal fornaio sotto casa.

Questa in particolare e’ la ricetta della Nonna Laura (mia mammma) che ho adattato per realizzarla in circa 60 minuti a casa. Ottima ricetta quando si ha voglia di pizza ma si ha poco tempo.

Per provare che fosse facile realizzarla, l’ho fatta fare ai miei figli di 10 e 6 anni. Per vedere le foto delle pizze realizzate dagli appassionate/i di VivaLaFocaccia o per condividere la vostra, cliccate qui.

Video Ricetta Pizza Fatta in Casa

Ecco la video ricetta  passo passo ripresa da mia figlia Laura. Ingredienti per la riceta pizza ed il procedimento sono qui sotto.

Ingredienti Ricetta Pizza Fatta in Casa

Per una teglia 25×40 cm (per dimensioni diverse, vedi piu’ sotto)


  • 160 g di acqua tiepida
  • 20 g di Olio extra vergine
  • 15 g lievito di birra oppure 5 g lievito secco in polvere
  • 5 g di sale
  • 230 g farina

Se avete una o piu’ teglie di dimensione diverse, cliccate qui per accedere al foglio di calcolo automatico per adattare le dosi.

Attrezzature

Procedimento Ricetta Pizza al Taglio

  1. Se e’  inverno, scaldare l’acqua ma non troppo (dovreste riuscire a tenerci la mano dentro)
  2. Mettete l’acqua in un contenitore di plastica dove effettuare l’impasto
  3. Dissolvete il lievito nell’acqua. Per una buona lievitazione, e’ molto importante che il lievito non venga in contatto diretto con il sale.
  4. Aggiungete l’olio
  5. Aggiungete meta’ della farina. Impastate
  6. Quando ottenete una crema uniforme, aggiungete il sale
  7. Aggiungete quasi tutta la farina un poco alla volta.Pizza Impasto
  8. Impastate per 4-5 minuti
  9. Lasciate un po’ di farina da parte per l’impastatura a mano successiva
  10. Quando la pasta non si appiccica più’ al contenitore, spolverate di farina il piano di lavoro e rovesciate la pasta
  11. Infarinatevi le mani e impastate a mano per alcuni minuti aggiungendo la farina rimasta (vedi  video)
  12. Se la pasta si appiccica troppo alle mani lasciatela riposare per 3-5 minuti e riprovate
    Pizza Impasto
  13. Quando ottenete un impasto fine senza grumi, mette un po’ di olio sulla teglia
  14. Disponete la pasta al centro della teglia e poi capovolgetela. In questo modo la superficie della pasta rimane ricoperta di olio e si evita il formarsi della crosta durante la lievitazione .
  15. Lasciate lievitare al caldo per 45-60 minuti
  16. Dopo 45-60 minuti, la pasta dovrebbe aver raddoppiato di volume
    Lievitazione
  17. Stendetela piano piano schiacciando la pasta ma senza tirarla (vedi video)
  18. Spalmate la salsa di pomodoro
    pizza_teglia2
  19. Aggiungete i condimenti di vostro gusto (prosciutto, funghi etc)
  20. Aggiungete dei pezzettoni di mozzarella fresca o stracchino
  21. Spargete un filo d’olio sulla superficie ed un po’ di origanopizza_teglia3

Cottura

  1. Pre-riscaldate il forno a 220-240c
  2. Cuocete per 10-12 minuti

Pizza Cottura

Pizza Cottura Lato

Congelatura

Se volete, potete congelare la pizza subito dopo averla schiacciata e condita.

  • Copritela bene con una pellicola trasparente
  • Mettete in freezer
  • Quando la volete cuocere, accendete il forno e portatelo in temperatura (220-240 c)
  • Quando e’ caldo, tirate fuori a pizza dal freezer e infornatela subito.
  • Impieghera’ un po’ di piu’ a cuocere (15 minuti)

Fatemi sapere come vi viene la ricetta pizza !!!! Ciao, Vittorio

442 Comments
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • anna maria

    Ero una frana per pizze e focacce ma adesso udite udite …mi vengono tutte una meravigliaaaaa !!!! GRAZIE MAESTRO ….anche con questo metodo d’impasto sono super non ho avuto alcun problema !!!!

    • vivalafocaccia

      Cio’ mi rende proprio contento!!!
      - Vittorio

  • Cristina

    Salve Vittorio, ti seguo da tempo, ma da quando sono a Dublino ho buttato tanti impasti e pizze collose. Stasera ho fatto la pizza veloce con “Organic Pasta Flour” a finely milled durum wheat flour, perfect for pasta or pizza. E’ venuta bene. Ma in alcuni miei appunti, presi non ricordo dove, leggo che la lievitazione a temperature elevate produce biossido di carbonio e rovina la pasta. Quindi ho dei dubbi dovendo tenere la teglia vicino al forno aperto e a 140°. Tu che ne pensi? Grazie per tutti i preziosi consigli che ci dai.

    • vivalafocaccia

      questa e’ una pizza fatta in fretta. Metti meno lievito e falla lievitare piu’ a lungo a temperatura intorno ai 20-23 per una lievitazione meno acida
      - Vittorio

  • Larry73

    Ciao Vittorio, tu usi stendere la pizza e dopo averla condita infornare subito.
    Io vorrei ottenere un prodotto con volume e bello morbido.
    Posso far lievitare un po’ in teglia prima di infornare? Che ne dici?

    Larry73

    • vivalafocaccia

      Certo. Viene morbidosa.

  • Jack J

    ciao vittorio.volevo chiederti se per questa ricetta posso farla anche con l’impastatrice e poi avendo come farina la caputo rossa,va bene lo stesso una lievitazione di 60 minuti? grazie!!!!!

    • vivalafocaccia

      Per l’impastatrice senz’altro, per la farina, prova.
      Ciao
      - Vittorio

  • max

    ciao vittorio,dammi un consiglio veloce…ho fatto la pasta per la pizza,ha lievitato 5 ore,poi l’ho divisa in due palle e messa a lievitare,ora sono piu’ di 2 ore e sono raddoppiate di volume…dici di stenderle nelle teglie e farle lievitare ancora ?Dovrei ottenere una pizza croccante fuori e morbida dentro,giusto?fammi sapere..grazie

    • vivalafocaccia

      In generale la procedura è corretta. In generale se sei in anticipo e devi ritardare puoi metterle un po in frigo.

      2014-02-26 17:12 GMT+01:00 Disqus :

  • Simone

    Ciao Vittorio
    si può utilizzare per questa ricetta farina Manitoba?

    • vivalafocaccia

      Puoi provare, ma e’ sprecata per una lievitazione cosi’ veloce e rischi che ti venga difficile da stendere a piu’ gommosa
      - Vittorio

  • Gabriella Lanzetti

    Ciao Vittorio, provato a fare anche questa tua ricetta…mmmm….che bontà! Si in effetti se usi la 00 come farina ne serve di più, ma io ho fatto una piccola variante ovvero ho usato lo stesso peso ma con la farina 00. Risultato: ottima non c’è bisogno neppure di impastarla, basta mescolare bene con la spatola facendo amalgamare bene tutti gli ingredienti, metterla a lievitare come dici tu nella tua ricetta e poi stenderla bagnandosi le mani con l’olio, proprio perchè la pasta è molto appiccicosa simile alla ricetta della tua focaccia veloce. Se vuoi puoi vedere la tua ricetta leggermente modificata nel mio blog http://polveredipensieri.myblog.it/pizza-veloce-90-minuti/

    Sei fantastico!

    • vivalafocaccia

      Grazie!! stiamo programmando di fare per i blog che parlano delle nostre ricette degli articoli..uno a settimana dedicato ..quindi se ti va… :)

      • Gabriella Lanzetti

        Wow che onore certamente che mi va. Sei veramente bravissimo quello che traspare sempre dalle tue ricette è la semplicità e il divertimento. ..metti buon umore già dal saluto, quel tuo saluto mitico che ormai si ricordano anche le mie amiche alle quali ho consigliato il tuo blog. Comunque ok per l’articolo e se hai bisogno. ..io sono qui :-)
        Il 20/feb/2014 15:26 “Disqus” ha scritto:

  • Simone

    ciao Vittorio
    l’impasto di questa ricetta mi viene sempre un po elastico ho verificato che la farina che uso ha una percentuale di glutine del 12.5% è forse troppo?
    può essere questo il problema? ti confermo che per stenderla la schiaccio con molta cura
    ciao a presto

    • vivalafocaccia

      Forse. Comunque se la fai lievitare un po’ di piu’ dovresti stenderla senza problemi
      - Vittorio

  • fiorella

    ciao Vittorio!! Volevo sapere meglio del lievito .. tu qui hai scritto lievito secco in polvere, ma cosa intendevi ?quello di birra disidratato?? Mi fai sapere GRAZIE!! Fiorella.

    • vivalafocaccia

      Si, io uso sempre quello secco in polvere (di birra disidratato). Da’ risultati piu’ onsistenti.
      in italia pernso sia il MastroFornaio
      - Vittorio

  • Simone

    Ciao Vittorio
    avevo un altro quesito da porti sulla pizza in teglia come da fornoio faccio lievitare l’impasto max 2 ore in forno ben coperto dopo di che pronti per la stesura lo schiaccio ma al tatto è un po molle.da cosa potrebbe dipendere?

    • vivalafocaccia

      Ha lievitato troppo. Questo impasto dopo 45-60 minuti dovrebbe raddoppiare di volume e a quel punto andrebbe steso.

      • Simone

        urka ho esagerato! pensavo si potesse fare.in modo da evitare di accendere il forno come fai tu.posso fare in un altro modo?

  • dafraelmo

    Ormai ricetta collaudata e risultato sicuro, ho apportato alcune modifiche per quello che riguarda i tempi di lievitazione, ma la cosa fondamentale ho capito che è la temperatura. Lascio lievitare le teglie in forno a 30° preriscaldandolo per pochi secondi in modo da mantenere una temperatura sempre costante, (la luce nel mio forno non scalda a sufficienza) in questo modo ho sempre avuto ottimi risultati.La cottura la faccio in due tempi in modo che non mi si bruci la mozzarella, prima inforno solo la pasta e pomodoro, lascio cuocere 5/8 minuti, aggiungo la farcitura e torno ad infornare.

    • vivalafocaccia

      Spettacolo!! ottimi suggerimenti!

    • Guest

      Non so se si vede meglio, spero più grande…..

      • vivalafocaccia

        Si vede bene così. ..ma te ne ha caricato un sacco tutte uguali.

  • Simone

    Ciao Vittorio
    anche ieri ho fatto questa ricetta e devo dire mi viene buona .piace anche alla mia ragazza meno male!
    però è venuta un po troppo elastica, quando la stendevo su gli angoli si ritirava un po
    da cosa potrebbe dipendere?
    grazie
    a presto

    • vivalafocaccia

      Un pochino può farlo ma potrebbe essere la farina troppo forte ..oppure prima di stenderla non ha riposato a sufficienza. Devi stare attento a non stropicciala se no diventa nervosa e torna indietro…cerca quando la stendi di schiacciarla sempre senza tirarla.Puoi anche provare a usare della 00 come nella focaccia.

      • Simone

        ma io utilizzo sempre della farina 00 per la pizza. sbaglio?

        • vivalafocaccia

          No, per questo tipo di pizza va bene ma per quella tipo pizzeria ci vogliono farine più forti.

  • Diego

    Ciao Vittorio e complimenti per il blog.. A me la pizza viene abbastanza bene ma sempre troppo morbida e non croccante.. cosa sbaglio? Se la lascio cuocere di più si brucia il formaggio ma la pasta rimane sempre troppo molle (non si può tenere in mano che si sfalda!) Grazie

    • vivalafocaccia

      forse la pasta troppo spessa. Oppure prova la cottura in due tempi come faccio in quest’altra ricetta

      http://vivalafocaccia.com/2011/06/05/ricetta-pizza-napoletana-impasto-video/

      Vittorio

      • Diego

        Ciao e grazie per la risposta rapida.. In realtà la teglia è identica alla tua e anche l’altezza è la stessa :-( .. non saprei! Sarà l’aria Australiana?!

        • vivalafocaccia

          prova a diminuire un po l’idratazione e guarda cosa succede.

  • lidia

    una curiosità…xchè nel forno non hai la placca che copre la serpentina?

    • vivalafocaccia

      E’ un forno classico da cucina Americano (vivo in California) nato cosi’ alla fabbrica.

      Vittorio

  • Pingback: Pizza !! | dieta ipoiodica

  • roberto

    ti ringrazio anticipatamente per la risposta ciao

  • roberto

    ciao vittorio allora qual’è la quantità giusta è il tipo di farina da utilizzare per questa ricetta?

  • Chantal Gino Roberto Bevere

    ciao vittorio! quale tipo di farina usi per fare questa ricetta? io ho usato la 00 ma è venuta un disastro..si è attaccata alla teglia e anche la consistenza era diversa da quella che faccio di solito..per calcolare le dosi ho usato il foglio di calcolo che hai messo a disposizione,forse ho sbagliato qualcosa li..

    • vivalafocaccia

      Uso farina 0 normalissima. Forse la mia e’ piu’ asciutta ed assorbe piu’ acqua. Prova a mettere un 10-15% in piu’ di farina. La 00 da supermercato va benissimo per quesa ricetta
      - Vittorio

  • Gianna Verlezza

    Hi Vittorio, I live in the us and I wanted to know what kind of flour are you using for pizza, I also want to know why not add some oil to the pizza wood oven recipe, for example, and you add oil to other pizza recipe. Also i would like that you prepare some pizza gluten free because i am gluten intolerant now. Thanks for your answer!!!

    • vivalafocaccia

      I use bread flour for pizza. You can also buy Caputo Pizzeria at wholefood.
      The authentic pizza recipe from Naple does NOT have oil, but you can add it. I would do 5-10% of the water quantity.

      Gluten-free pizza is on my backlog. Stay tuned. Btw, you know I have an english version of most of my recipes right? http://simplebaker.com or click on the English flag on the right bar
      - Vittorio

  • Federico Costantini

    Alla fine per farla tra cottura e lievitatura di 3 teglie di pizza ho impiegato circa 4 ore, ma è venuta molto bene, ma la prossima volta userò meno olio sulla teglia, il sotto si era impregnato di olio

    • vivalafocaccia

      L’importante e’ osservare, imparare e adattare la ricetta
      - Vittorio

  • Federico Costantini

    ciao Vittorio, secondo te se mettessi prima la pizza con solo la mozzarella a cuocere per circa 7 minuti e poi aggiungessi i condimenti? Si cuocerebbe meglio? dato che il mio forno dubito che arrivi a 240 C° (circa 220 si). Meglio forno statico? Grazie dell’aiuto devo fare la pizza domenica sera

    • vivalafocaccia

      Ogni forno ha il suo carattere …devi fare qualche esperimento.Comunque si è una buona idea.Il mio forno è solo statico quindi va bene.

  • Federico Costantini

    Ciao, senti cosa devo fare per evitare che la mozzarella butti acqua durante la cottura? E’ un problema che mi si pone sempre

    • vivalafocaccia

      puoi strizzarla bene, frullarla e lasciarla un po scolare.Io ho risolto un il problema con della mozzarella già grattugiata molto asciutta e anzi la mischio con quella fresca perché se no ho il problema opposto.

  • max

    ciao ,
    se faccio 2 teglie …cosa faccio deve mettere il doppio del lievito?,,,,e il doppio del tempo per lievitare?….

    • vivalafocaccia

      No metti il doppio di tutto ma il tempo resta lo stesso.

      • max

        grazie,e un altra cosa,per la cottura e’ meglio mettere la teglia in basso o in alto nel forno?|E che funzione usare ,sotto o sopra?…saluti

        • vivalafocaccia

          in mezzo .Il mio forno è solo statico usa sopra e sotto se ce l’hai altrimenti sotto…fai un po di prove , come dico sempre ogni forno ha il suo carattere. :)

  • Federico Costantini

    non mi ha lievitato in un ora… va beh la prossima volta andrà meglio. avevo usato il lievito madre in polvere

    • vivalafocaccia

      Beh , pero è interessante che il lievito madre in polvere si comporti un po come il lievito madre normale con lievitazioni più lunghe. Quanto ha impiegato?

      • Federico Costantini

        ho dovuto infornarla lo stesso perché erano le 21 passate, ma se la pasta la metto nel forno acceso a 40 gradi va bene lo stesso? o va messa in quel modo?

        • vivalafocaccia

          sui 30-40 gradi per spingere un po la lievitazione va bene.I lieviti dovrebbero morire sui 50-60°

  • Federico Costantini

    se volessi farla con meno olio, per mantenerla un po’ light come posso fare? posso usare una pellicola trasparente per non far fare la crosta? e ne posso infornare due teglie? io ho il forno ventilato. grazie :)

    • vivalafocaccia

      Si penso che con la pellicola trasparente risolvi.Il ventilato dovrebbe aiutare a distribuire il calore uniformemente ma a meno di non avere un forno professionale non è sempre così…pero prova.. in ogni caso a meta cottura puoi scambiarle di posizione.

  • Nilde

    Ciao Vittorio, ho un piccolo problema con la ricetta della pizza, ovvero la cottura. Nella tua ricetta indichi prescaldare a 220-230° e cuocere per 10-12 min. Io uso lo statico ed almeno di cottura ci vogliono 20/25 min, anche a 250 °…la pizza viene ottima, comunque pero’ vorrei avere tempi minori..mi puoi consigliare,su cosa fare per ridurre la cottura ed avere i tuoi tempi?
    220-240c

    Cuocete per 10-12 minuti
    220-240c

    Cuocete per 10-12 minuti

    • vivalafocaccia

      Potrebbe dipendere dalle teglie magari più spesse delle mie.In merito al forno anche il mio è solo statico quindi non penso sia quello il problema.Un’altra cosa che potresti provare è ridurre la quantità di impasto e una volta stesa farla lievitare un po di più…cuoce prima ma è più sottile.

      • Nilde

        Grazie provo e ti faro’ sapere

  • Olivetta20

    Ieri sera avevo poco tempo ed ho preparato questa ricetta della pizza veloce e semplice,volevo fare veramente i complimenti perchè è venuta veramente buona e leggera. Non c’è bisogno di mattarello basta usare le mani e scivola benissimo,certo tenere acceso 45 minuti il forno consuma ma risparmi veramente tempo e il risultato è ottimo. Io ho utilizzato più o meno il doppio delle dosi e non ho avuto problemi di durezza della pasta; nel mio forno la mozzarella meglio aggiungerla più tardi levando questo tutto apposto..

    • vivalafocaccia

      Bene! Mi fa molto piacere!!

  • katia

    Ciao Vitttorio! Complimenti, ho già fatto la pizza secondo la tua ricetta e
    procedimento ed è venuta buonissima e superleggera. Desideravo chiederti un
    consiglio, dovrei impastare circa 1 kg di pizza, ma mi chiedevo come regolarmi
    con la lievitazione? Ho visto che tu le lasci lievitare direttamente sulla
    teglia ma preparando un impasto maggiore come posso fare? Magari Una volta
    impastato e prima che lieviti ricavo tante parti di impasto (li taglio con il
    coltello??), li peso e poi li lascio lievitare ognuno sulla rispettiva teglia?
    oppure preparo l’impasto lo faccio tutto lievitare su una teglia e poi lo
    divido nelle rispettive teglie? Il mio dubbio nasce dal fatto che tu tendi a sottolineare che la pizza non va tirata (una volta LIEVITATA) ma schiacciata sulla teglia, per cui mi chiedevo facendola prima tutta lievitare e dividendola con il coltello in piccoli pezzi non si rovinerebbe?Grazie mille. Katia

  • Max

    ciao Vittorio sono Max da Orlando, volevo chiederti dove hai trovato quel mostro di tavolo da lavoro di legno cosi grande e bello.
    Negozio o fai da te ? Lo voglio anch’io dimmi come devo fare per favore.
    Sei un grande, un salutone ;-)

    • vivalafocaccia

      Me lo sono costruito io
      - Vittorio

  • Patrizia

    Buongiorno Vittorio !
    Ho provato questo impasto e ho fatto una pizza croccante, veramente eccezionale !!!!
    Grazie !!!!
    A breve farò il pandoro ….:)

    • Patrizia

      Vittorio , una domanda:
      di tanto in tanto uso il lievito madre secco , se lo uso al posto dei lieviti indicati , quanto ne devo mettere nell’impasto ?
      E’ migliore o no?
      Grazie

      • vivalafocaccia

        Lo indico quasi sempre. Devi usarne un terzo. Se la ricetta richiede 30g di lievito di birra fresco, usane 10 di quello secco
        - Vittorio

        • patrizia

          Grazie :)

    • vivalafocaccia

      Sono contento. La ricetta della Nonna Laura collaudata in anni di esercizio nel panificio di famiglia non tradisce mai!

  • Andrea Fasciolo

    Ciao Vittorio
    Una domanda per la pizza fatta nella teglia, quanto tempo posso lasciarla lievitare visto che riesco a impastare alle 3 del pomeriggio ma non inforno fino alle8 di sera?

    • vivalafocaccia

      dipende..non andare oltre le 2 ore.Puoi anche metterla in frigo prima che finisca l’ultima lievitazione e poi la tiri fuori quando accendi il forno .

  • Lorena

    Spettacolare. L’ho fatta sabato ed era davvero buonissima! Una domanda. Vivo negli USA e vendo prodotti italiani quindi ho sia la farina 00 che la semola di grano duro, tu useresti la semola, magari facendo metà 00 e metà semola? Grazie!!!

    • vivalafocaccia

      Non ho mai provato. Io per questa ricetta in USA uso semplicemente la all purpose. prova a vedi cosa succede
      - Vittorio

      • Lorena

        Proverò e ti farò sapere!! Gentilissimo, grazie mille!!!

      • Lorena

        posso fare una richiesta? Noi mandiamo una ricetta settimanale ai nostri clienti, posso usarla, ovviamente citando te (e il tuo blog) come autore? Un saluto, Lorena

        • vivalafocaccia

          Certo! Grazie.

  • Elga

    Salve!!! Volevo sapere se è meglio utilizzare il forno ventilato o statico? Grazie

    • vivalafocaccia

      Il mio forno è solo statico quindi puoi usare quella funzione riferendoti ai mie tempi e temperature, MA… siccome come dico sempre ogni forno ha il suo “carattere” qualche prova controllata a vista con il ventilato io la farei…magari riduci i tempi o migliori la cottura. :)

  • agilagruen

    ciao vitto`

    buonissima!!! appena mi compro la casa propria (in germania) mi costruisco un forno a legna in giardino oppure anche in casa perche qui c’e`sempre freddo^^
    e poi mi dovrai spiegare cosa sono le “uvette” per fare il lievito naturale

    saluti dalla germania col camino in casa gia acceso!!! brrrrr

    • vivalafocaccia

      Le uvette son i chicchi di uva passa …quelle che trovi nei panettoni. :)

  • Teresagiuseppina Colantoni

    buongiorno, ho appena letto la risposta sulla pizza con il lievito naturale, dove mi dici di provare a sostituire il lievito di birra con il lievito naturale, bisogna provare ed io ieri sera o meglio già da ieri mattina, ho pensato di fare questa pizza che dici “veloce” sostituendo i 15 gr. di lievito di birra con il naturale: FUNZIONA. Ho fatto due rinfreschi e come dici tu la ricrescita è più lenta (circa 90 minuti, poi bisogna controllare, al raddoppio del volume è pronta). Con tre dosi ho fatto due grosse teglie, ma volendo farla sottile anche tre. Ho fatto felice mia suocera di 91 anni che ricorda bene il pane e la pizza con il lievito naturale

    • vivalafocaccia

      Ottimo!! Mi fa proprio piacere! e complimenti anche alla suocera!

  • Linda

    Ciao Vittorio, ho provato a fare questa pizza al taglio e sono rimasta piuttosto soddisfatta però ti volevo chiedere questo. Probabilmente a causa della lievitazione così breve, la pasta non è rimasta molto soffice ma un po’…come dire….”biscottosa” passami il termine non propriamente italiano.
    Come posso fare per renderla più soffice? E’ sufficente allungare i tempi di lievitazione? se riesci dammi un consiglio!! Grazie Vittorio!! Avanti così che sei splendido!!
    Linda

    • vivalafocaccia

      Strano. Era lievitata bene prima di schiacciarla? Deve almeno raddoppiare di volume e qualche cosa e’ andato storto. QUesta pizza rimane piuttosto morbida di suo.
      - Vittorio

  • anna

    ciao vittorio ti seguo oramai da parecchio tempo ,
    ti volevo chiedere ghe tipo di farina usi per la pizza

    • vivalafocaccia

      Qui in america ho trovato una farina per il pane con una buona forza ..se parliamo di farine italiane ho usato qualche volta la Caputo Rossa una delle poche che ho trovato qui.Comunque se compri online vai su Tibiona.it

  • Luca

    Ciao, quando faccio pizze/pane in Italia seguo sempre le tue ricette ed escono incredibilmente buone! Ovviamente li in Italia trovo con facilita’ e con un’ampia scelta, tutti gli ingredienti di cui ho bisogno. Momentaneamente pero’ sono a Miami e sto’ cercando di fare la pizza alla famiglia che mi ospita soltanto che da qualunque parte vada non riesco a trovare un lievito che non sia quello istantaneo.. ti posso per cortesia chiedere tu quale utilizzi ed eventualmente dove potrei trovarlo. Grazie mille!

  • Ritina

    Ciao Vittorio,
    ho provato questa ricetta anche con tutta farina integrale ed il risultato è molto buono!
    Ora vorrei “trasformarla” in paninetti integrali e con il lievito in coltura liquida.
    C’è qualche accorgimento diverso rispetto alla pizza? per es. mi sembra che la pasta non vada tanto tirata e lavorata perchè tende ad indurirsi.. è così? In questo caso anche per fare le forme dovrei manipolarla molto poco..
    Grazie!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      e’ vero quando devi stenderla dopo la lievitazione. Se pero fai le forme e poi la fai rilievitare non dovresti avere problemi.

  • http://help! Rita

    Ciao Vittorio!
    Ho voluto sperimentare questa ricetta con metà del lievito e riposo in frigo tutta la notte (fuori ci sono 25°): è super lievitata!
    Ora, visto che dovrei farla x cena, cosa mi consigli di fare? ho paura che sovralieviti, si sgonfi e si inacidisca! Può essere?
    Servirebbe sgonfiarla, darle qualche piega e rimetterla in frigo?
    Non vorrei buttarla poi!
    Molte grazie!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      si fai cosi…dovrebbe funzionare.

  • vincenzo

    no al forno
    non posso?

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      non ho capito se usi una teglia …perchè se usi la carta forno e basta dipende dalla griglia forno e dallo spessore della carta che hai ..carta troppo sottile c’è il rischio che faccia le pieghe in ..se invece usi la teglia con la carta forno dentro non c’è problema…subito pensavo che la mettessi sulla carta per cuocerla nel forno sulla pietra refrattaria.

      • vincenzo

        si la devo mettere nella teglia quindi non metto l’olio o lo devo sempre mettere
        grazie >

        • vincenzo

          ciao vittorio volevo capire se per stenderla sulla carta forno devo sempre mettere un filo d’olio o no?
          cmq con le tue ricette figurone assicurato

          • vivalafocaccia

            si si…metti un velo d’olio sulla carta fai meno fatica anche a stenderla.

  • vincenzo

    ciao ho fatto bella figura con questa ricetta
    ma dimmi posso stenderla sulla carta forno ?
    grazie
    sei un grande

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Certo..la cuoci sulla pietra? ;)

  • http://pizzaaltaglioelicoli Rita

    Vittorio caro,
    sto provando a creare il lievito in coltura liquida ( a partire dalla mela). Ho provato tante volte questa ricetta con successo, ma ora vorrei fare il “salto di qualità” con il mio lievitino naturale. Sapresti per caso dirmi come regolarmi? Ti ringrazio molto!!!
    Rita

  • Ale

    Salve Vittorio, posso provare questa ricetta con una farina 10-11 di glutine o è meglio se la rinforzo con un po’ di manitoba?
    I miei figlioli sono fissati con i bordi croccanti, questa come viene?
    Grazie e a presto

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Si secondo me puoi provare …non devi tirarla tanto.Comunque viene piu focacciosa ma ben cotta i bordi sono croccanti. :)

  • tabata

    Ciao Vittorio, si può usare un tegame in rame? Secondo te è adatto?

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Secondo me per fare la pizza al taglio non ci sono problemi.

  • alex76ct

    Caro Vittorio volevo chiederti se era possibile nella ricetta della pizza al taglio utilizzare meno lievito con lievitazione più lunga (dato che per me è più digeribile). grazie.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Assolutamnte si’
      - Vittorio

    • alex76ct

      Quale rapporto lievito di birra ore di lievitazione dovrei usare?
      Grazie
      >

      • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

        > heh!! se esistesse una formula… metti meno lievito e schiacciala quando raddoppia di volume
        Vittorio

        • alex76ct

          grazie per i tuoi preziosi consigli>

  • Chicca

    Grazie per le “dritte” non riuscivo mai a fare una pizza decente, ora finalmente ottengo delle pizze buonissime. L’unica cosa è che anche facendo le dosi come dal tuo schema, per la misura delle mie teglie, l’impasto risulta molto ma molto molle, devo aggiungere della farina in più, comunque il risultato è ottimo!!! Grazie ancora e complimenti per le tua fantastiche ricette.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Dipende dalla farina che usi
      - VIttorio

  • raffaella

    ciao vittorio io ho fatto esattamente come hai fatto nel video ma il mio impasto non ha lievitato ho il forno a gas …….cosa devo fare x mangiare una pizza decente ???????? oltre che andarla a comprare gia’ fatta ?????? ciao grazie !

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Devi riprovare :)
      Forse era il lievito andato a male o forse c’era troppo freddo?
      - Vittorio

      • raffaella

        il lievito era quello disidratato poi l’ho messa anche in forno con la luce accesa come hai fatto vedere ma niente ….comunque era buona lo stesso quello che mi rompe che non cresce forse xche’ ho messo piu’ sale nell’impasto ??? ciao e grazie
        >

        • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

          a meno che il sale tu non lo abbia messo vicino al lievito (che potrebbe rallentarne l’effetto), la quantità (nei limiti) non dovrebbe influenzare piu di tanto.

          • raffaella

            ciao vittorio volevo aggiornarti lo stato dei miei risultati : ho fatto la pizza con l’impasto e la procedura della focaccia ed e’ venuta uno spettacolo forse avevi ragione era troppo freddo ora ho imparato cosa devo fare e non litigo piu’ con il forno ……….grazie x gli aiuti ciaoooooooooo raffa !!!!!!!!!!!!!>

          • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

            E vai!!!! bene!!

  • Marco

    Ciao Vittorio,

    ti seguo da veramente molti anni, ma non ho mai pubblicato nulla! Oggi mi sono deciso, ho provato ieri sera questa pizza veloce, avendo una voglia smisurata di pizza ma pochissimo tempo, beh che dire…. una meraviglia! Arrivato a casa alle 18.30, impastata e messa a lievitare alle 18.50, cotta alle 20.00, degustata alle 20.15!!!! Fragrante e ben cotta! Uno spettacolo!

    Finalmente, ho risolto anche il problema tempo! Adesso ogni volta che ne avrò voglia potrò mangiarmi una fresca e sana pizza fatta in casa in pochissimo tempo! Grazie mille e continua così.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Bene!! Mi fa molto piacere!! :)

      • vladi

        > ciao vittorio,la compagnia del bar ti ringrazia ,grazie a te la domenica facciam un aperitivo lungo molto lungo degustando pizze focacce e cornetti salati fatti in casa con risultati piu’ che buoni grazie ancora. vladi

        • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

          Allora se capitero mai da quelle parti verro a scroccare un aperitivo! :)

  • Ilaria

    questa focaccia è praticamente fantastica! la faccio ogni qual volta ne ho voglia e con pochi ingredienti ha sempre il suo fascino…ci vuole talmente poco…è una ricetta ottima!! ti seguo sempre e sperimento, ma con questa mi hai assolutamente conquistata! grazie :D

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Sono contento che funzioni bene. E’ la ricetta che usavamo nel panificio di famiglia
      - Vittorio

  • Nini

    seguo la ricetta alla lettera, ma in cottura mi viene croccante ai bordi e molle al centro, come mai?
    come cottura, uso forno ventilato
    cosa sbaglio?
    grazie

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      se usi il ventilato prova a diminuire un po la temperatura.Il mio forno è solo statico e i miei tempi e temperature si rifanno a quello…poi ogni forno ha il suo carattere….prova a guardarla a vista e fare qualche prova in maniera che adatti la cottura al tuo forno.

  • silvia

    Mi sono appena presa le dosi per farla in campagna…non vedo l’ora di gustarla!! L’ho già fatta diverse volte ed è squisita! Grazie grazie

  • max

    Grazie per la ricetta e ottima!!

  • peppe

    complimenti………………………..sei il numero 1………………..

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Grazie!!!

  • nicoletta

    ciao vittorio.
    grazie ai tuoi consigli, dopo tanti tentativi fatti in precedenza con scarsi risultati,ho imparato a fare la pizza… che soddisfazione……
    grazie ancora
    un saluto
    nicoletta

  • Francesca

    Salve Vittorio, complimenti x la ricetta che per me è stata un successone!!!

    Solo una curiosità, ma il forno che usi è da 60cm? Ti chiedo questo perchè ho comprato appositamente una teglia delle dimensioni da te indicate 25×40 ma non mi entra nel forno, ci sono rimasta malissimo ed ho dovuto ovviamente cambiare teglia, nulla di che,, è solo una curiosità!

    Grazie mille per le splendide ricette facili da eseguire e buone da mangiare!!!

  • Silvia

    Vittorio, l’ho fatta per la prima volta stasera ed era squisita! Spessore giusto, croccante e gustosa. Rispetto alla tua ricetta ho aggiunto ho un po’ di farina perchè era appiccicosa mentre la impastavo (anche dopo averla fatta riposare qualche minuto). Ho fatto anche la focaccia di Recco. E’ già diverse volte che la preparo e la pasta (con farina Manitoba da supermercato) viene molto elastica e riesco a stenderla bene. Il problema è che poi si restringe una volta messa nella teglia…Dove sbaglio? Il gusto è molto buono, ma dev’esserci qualcosa che non va. Grazie per i preziosi consigli e tanti cari auguri di una serena Pasqua!
    Silvia

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Coprila con la pellicola trasparente e lasciala riposare 45 minuti prima di infornare, Poi torli pellicola, metti olio e sale ed inforni
      - Vittorio

      • Silvia

        > grazie per il consiglio! Non vedo l’ora di riprovare!!!

  • claudia

    Ciao Vittorio, volevo sapere questa ricetta può andare bene anche per ottenere una schiacciata rustica? Altrimenti sapresti indicarmi la ricetta oppure sapresti indicarmi dove andare per trovarla?
    grazie di tutto

  • Gianni

    Ciao Vittorio!
    La pizza mi viene sottile e molle. C’è un modo per farla più spessa e consistente?
    Il gusto però mi piace molto ed è veramente facile stenderla.
    Grazie per le tue ricette.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Metti un po’ piu’ di pasta nella teglia, magari falla lievitarr 15-20 minuti prima di infornare
      - Vittorio

  • Marco

    Ho fatto la pizza più di una volta con questa ricetta, il risultato è senz’altro buono, mi è piaciuta, tuttavia ho dovuto apportare alcune piccole modifiche. Ho aggiunto della farina (con 230 gr senz’altro troppo molle e appiccicosa nell’impasto, nonostante la lasci riposare alcuni minuti), e dell’olio (20 gr a mio parere son pochini).

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      La consistenza puo variare a seconda delle farine e dell’umidità (anche in base al clima)..il mio è un punto di partenza ..a volte è giusto e necessario fare degli adattamenti. :)

  • elena

    Grazie per la ricetta così ben spiegata! mi è venuta una pizza buonissima. Potresti suggerirmi come organizzarmi coi tempi per farla agli amici, non sapendo a che ora esattamente mettere in tavola? Grazie

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > la fai la condisci e la metti in frigo a 5c (non di piu’) poi la tiri fuori e metti subito in forno. oppure metti meno lievito, e la lasci sulle teglie a lievitare in un posto non troppo caldo con la superficie abbondantemente ricoperta di olio in modo che non faccia la crosta. poi schiacci condisci ed inforni
      - Vittorio

  • DanyDa

    ciao Vittorio, ho fatto post della tua pizza al taglio
    Grazie Ciao dany :-D
    http://profumo-di-zenzeroecannella.blogspot.it/2013/02/pizza-al-taglio.html

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @DanyDa Grazie!!! Ho ricambiato quihttp://vivalafocaccia.com/le-ricette-di-vivalafocaccia-nel-web/
      - VIttorio

  • condor

    Vittorio, 
    volevo precisare che il mio post di prima sulla pizza a lenta lievitazione si riferiva a quella in teglia.
    Grazie, ciao 
    Alberto

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @condor buoa idea!!! Grazie la faro’

  • condor

    Ciao Vittorio, 
    sarebbe molto interessante avere la videoricetta della pizza a lievitazione lenta, magari con preparazione il giorno prima. Non l’ho trovata sul sito, se mi è sfuggita chiedo scusa.
    Grazie, ciao
    Alberto

  • oplafood

    fatta,buonissima. l’unica cosa è che ho aggiunto ancora un po’ di farina perché l’impasto sembrava troppo molle. io adotto un trucco: se alla fine dell’impasto toccando la sento appiccicosa, allora aggiungo farina gradualmente e poco alla volta, fino a quando, toccandola ancora, non rimane attaccata. non esagero però, perché l’impasto molle poi rende nella cottura. fantastica!!!

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @oplafood Ottima idea. Oppure, la  copri la lasci riposare 3 minuti e poi riprendi ad impastare.
      - Vittorio

  • ElisaPittalis

    fatta ieri con risultati discreti, durante il primo impasto non ne voleva sapere di asciugarsi, è rimasta davvero molto liquida e appiccicosa, ho aggiunto farina fino a renderla lavorabile, poi ha lievitato bene anche se non ho atteso un’ora, e schiacciandola non si ritirava. Avrò forse sbagliato farina? ho messo la 0 per impasti a mano della barilla… oh, io con le farine non ci capisco mai niente :P ma c’è una bella spiegazione con esempi reali? (marca/modello da acquistare a seconda della necessità)GRAZIE!
    Elisa

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @ElisaPittalis No penso che quella vada bene… comunque per le farine
      guarda qui http://vivalafocaccia.com/2012/06/23/lievitazione-ricetta-pane-fatto-casa/.

  • IreneNicolai

    Buonissima e poi molto facile da fare…..l’unica pecca è che mi è rimasta un po’ troppo molle e si spappolava. Un rimedio????

    • IreneNicolai

      Stavo leggendo i post più in basso…. Il mio errore non sarà stato dal fatto che ho usato il lievito di birra a banetto???

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @IreneNicolai usa una teglia piu’ sottile e antiaderente, metti meno pasta, impastala un po’ piu’ a lungo
      - Vittorio

  • steveboni

    Ciao, posso impastarla invece che a mano con l’impastatrice utilizzando lo stesso procedimanto che hai indicato?
    Grazie Steve

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @steveboni Certo che si!

  • ely_mase

    Ciao, ieri sera abbiamo fatto la tua ricetta per la pizza al taglio, è stato un successone. alla mia piccola di 19 mesi è piaciuta tantissimo. La prossima settimana la prepariamo anche per i nostri amici. Grazie mille per le tue squisite ricette.
    Elisa

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @ely_mase Prego!!!

  • BarbaraEsse

    ciao Vittorio ho già seguito  ed effettuato molte tue ricette pandoro,pane integrale, ciabatta pane con pasta madre focaccia semplice e tutti con un ottima riuscita. se dovessi fare la pizza in teglia in forno da cucina con la pasta madre come potrei modificare questa ricetta? grazie.. da quando ho la PM USO SOLO QUELLA

  • BarbaraEsse

    ciao Vittorio e se dovessi usare la pasta madre quanta PM devo usare e quanto deve lievitare?6/ 8 ore?

  • MarcoA

    Ciao Vittorio, complimenti per il blog e per tutte le tue ricette, ottime!
    Avrei due quesiti per te, il primo è come posso regolarmi nella diminuzione del lievito in base al tempo di lievitazione? Mi spiego, se invece di farla lievitare 90 min, posso prepararla la mattina, per la sera in che proporzione diminuisco il lievito? C’è un qualche rapporto da seguire?
    La seconda domanda invece riguarda la farina, in italia come faccio a capire se la farina è forte o meno? Che valori devo cercare?
    Grazie in anticipo per la disponibilità e con l’occasione ti auguro di passare delle buone feste.

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @MarcoA Non e’ cosi immediato.. ci sono molte variabili come il tipo di farina la temperatura il nutrimento e la qualita o il tipo di lievito stesso.Nel caso specifico puoi seguire due strade…una lievitazione di 8 ore circa con una percentuale di lievito che spesso viene consigliata intorno all’1 – 1,5% rispetto al peso della farina….oppure la ricetta classica ma un rallentamento della lievitazione usando una temperatura piu bassa .La prima dovrebbe dare anche maggiore morbidezza poiche dopo alcune ore entrano in gioco anche i batteri lattici.Mi hai dato una buona idea per una nuova ricetta.Per la forza delle farine dovresti trovare una dicitura “W” o la percentuale di glutine.Guarda qui http://vivalafocaccia.com/2012/06/23/lievitazione-ricetta-pane-fatto-casa/Auguri anche a te!!

      • MarcoA

        @vivalafocaccia Intanto grazie mille per la risposta Vittorio, quindi se ho ben capito, supponendo di dover fare un impasto di 700 g di farina, il suo 1% è pari a 7 – 10 g di lievito fresco (all’incirca 2,2 – 3 g di quello secco), e lasciare lievitare al forno (spento con la sola luce accesa) per 8 ore?Girando in rete ho trovato un sito che consiglia di dividere la quantità di lievito fresco per 3.29, così da poter ricavare la quantità di quello secco, me la confermi anche tu?
        Non conoscendo le caratteristiche della farina, sbaglio se aggiungo 1/3 di Manitoba?

        • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

          @MarcoA Dipende che ricetta vuoi fare. Questa ricetta e’ per la pizza veloce. Ha tanto lievito e tempi veloci. non richiede manitoba anche se non guasta se la metti. Se vuoi fare una pizza tipo quella della pizzeria a lievitazione lenta, la quantita’ di lievito e’ ancora minore e tempi di lievitazione di allungano. la manitoba aiuta. Mettine 30-40%. Leggi qui: http://vivalafocaccia.com/2011/06/05/ricetta-pizza-napoletana-impasto-video/
          La conversione ra lievito fresco e quello secco e’ circa 1:30, cioe’ 1 grammo di secco equivale a 3 grammi di quello fesco
          - Vittorio

        • MarcoA

          @vivalafocaccia Ecco Vittorio, la maggior parte delle farine non riportano molte informazioni, qualcuna riporta la tabella come in questa foto:
          http://img850.imageshack.us/img850/6826/img20121229164331.jpg in questo caso ad esempio, come posso stabilire se la farina è debole, normale o forte?

        • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

          @MarcoA 8g direi che e’ molto debole.

        • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia
  • Milturka

    Ciao Vittorio,scusa!!Questa settimana ho conosciuto le ricette dello chef Bonci consideratoil Michelangelo della pizza ed ho provato a fare la pizza,il pane e le focaccia secondo la sua scuola di pensiero:impasto a mano e lunghi tempi di lievitazione in frigo(24 h).
    Devo dire che l’impasto non è’ male ma la tua pizza,il tuo pane,le tue focaccie,ecc.,sono uniche!!
    Per me sei come un guru(lo dico da ex panettiere)!!
    Secondo te questa pizza al taglio con meno lievito e tempi di lievitazione più lunghi potrebbe funzionare?
    Ciao e grazie di esistere!
    Michele

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @Milturka Grazie per i complimenti. Si’, meno lievito e tempi piu’ lunghi funzionano bene
       
      Vittorio

  • AnnaluisaD

    Ciao Vittorio,
    ho provato a preparare questa pizza stasera ed è stato un vero successo; ti devo ringraziare perchè la pizza non mi era mai venuta così bene.
    Ti volevo chiedere quanto tempo deve lievitare l’impasto usando il lievito fresco?

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @AnnaluisaD Ottimo!!! La lievitazione non cambia con il lievito fresco ma ne devi usare tipicamente 3 volte di piu’ di quello secco
      - Vittorio

  • Cavaliere

    Ciao Vittorio, come promesso ho gia’ provato una volta la tua pizza al taglio, adesso vorrei farla domani pero’ con la variante di una o due patate bollite su 690gr di farina quante ne posso mettere?!? o tolgo tot farina e raggiungo i 690gr con la patata bollita??

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @Cavaliere Direi la seconda raggiungi la dose con le patate bollite togliendo la farina…io ne metterei una sola per la prima prova…(ti rimarra piu appiccicoso l’impasto)

      • Cavaliere

        @vivalafocaccia  piu’ appiccicoso si ma dovrebbe essere, piu’ gonfio quando sara’ cotta la focaccia sara’ piu’ spessa, e’ questo il mio obbiettivo che sia piu’ spessa… che ne dici?

  • carlobonelli71

    Ciao Vittorio, finalmente, grazie al tuo blog, sono riuscito a fare una pizza degna di questo nome, ho provato la ricetta di quella napoletana, è venuta una bomba!  Ti volevo chiedere a proposito della ricetta veloce della pizza al taglio, c’è anche una ricetta diciamo più lenta per farla venire ancora più buona?
    Carlo

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @carlobonelli71 Metti meno lievito ed allunghi i tempi di lievitazione
      - Vitorio

  • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

    Si, puoi aumentare tutto in proporzione
    - Vittorio

  • GloriaCavalli

    ciao vittorio!è la prima volta che mi cimento con le tue ricette!!ho usato la planetaria ma l impasto è rimasto molle e appiccicoso…ho dovuto aggiungere della farina…ho usato il tipo 0…non è lievitata del doppio…in forno la pizza è rimasta cruda al centro nonostante fosse sottile..l ho cotta a 230 gradi in forno ventilato…e sicuramente ho messo troppo olio nella teglia!!!il sapore era spettacolare!!!la riproverò!

    • http://vivalafocaccia.com/ vivalafocaccia

      @GloriaC Riprova con meno acqua o un po’ piu’ farina. Mi sa che usi una farina piu’ umida o meno raffinata della mia
      - Vittorio

  • Patrizia

    Grande Vittorio! Sono una tua fan e ho iniziato un paio di mesi fa a preparare le tue deliziose ricette .. con grande gioia di tutta la family!

    Un domanda per PIZZA AL TAGLIO semplice (che preparo tutti i mercoledì). Per errore un giorno ho aggiunto troppa acqua e di conseguenza ho messo + farina, risultato pizza alta … e buona comunque, ora però figli e marito la vorrebbero sempre così ALTA, come mi regolo con le dosi? potrei per es. aumentare tutto in proporzione usando la stessa teglia ?

    Grazie, un salutone.

  • Marco

    sicuro per la pizza al taglio : 160 gr di acqua e 230 gr di farina diano un impasto consistente ?
    Ho provato, ma il risultato è sempre una crema poco densa comunque la preparo.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > se ti viene troppo liquido vuol dire che usi una farina piu’ umida della mia. Aggiungi un 10-20% in piu’ di farina
      - Vittorio

  • http://www.ombarcellonapg.tk Marco

    Ciao vittorio, cercando da giorni una ricetta che mi permetta di fare la pizza al taglio proprio come quella dei forni e dopo risultati non soddisfacenti fino a domenica scorsa, oggi sono venuto a conoscenza del tuo sito e ti faccio tutti i miei piu’ sinceri complimenti per tutto, questa e’ proprio la ricetta che stavo cercando io e che faro’ prossima settimana se tutto va bene, ma prima vorrei chiederti alcune cose:

    Per l’acqua 160gr sarebbero 160ml o dico baggianate?!?

    Per il lievito io uso quello in panetti fresci da 25 grammi, ne prendo meta’ di quello il risultato e’ lo stesso?!?

    Per quanto riguarda la lievitazione gia’ in teglia e messa in forno, non viene coperta la pasta in nessun modo?!? lievita lo stesso?!?

    E infine mettere l’olio d’oliva sotto per stendere la pasta non cambia il gusto alla pizza?!? come mai non usi l’olio di semi?!?

    Grazie anticipate per le risposte.

    Marco

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      -esatto 1gr acqua e’ equivalente a 1ml
      -Mezzo panetto sono circa 12,5g…direi che ci puoi stare dentro.
      -L’impasto lievita lo stesso perche nel forno e’ al riparo e passato nell’olio non fa la crosta.
      -Olio di oliva proprio perche da il gusto… (siamo Liguri ..e’ piu buono) e l’olio di semi lo usiamo quasi esclusivamente per friggere (ognuno ha le sue manie..) :)
      Buona pizza!

      • http://www.ombarcellonapg.tk Marco

        > E come farina posso usare meta’ di manitoba e meta’ 00 e’ lo stesso?!?

        • Vittorio

          > in questi impasti a lievito zooms belong la Manitoba non serve
          - Vittorio

          • http://www.ombarcellonapg.tk Marco

            > Cosa vuole dire a zooms belong?! scusami ma non sono ferrato in materia….

        • Vittorio

          > in questi impasti a lievitazione veloce la Manitoba non serve
          - Vittorio

  • monica

    Bellissima ricetta….voglio provare a farla al più presto!!!!!anzichè usare il lievito di birra potrei usare anche il lievito madre????Per circa 500 gr di farina quanto lievito madre devo usare?????
    Grazie

  • ER

    Ciao! questa ricetta è diventata una delle mie preferite…ieri ho provato usando la farina integrale, ed è venuta una meraviglia! Non ho avuto il tempo di fotografarla: il marito l’ha spolverata in un attimo :) il tuo sito è tra i miei preferiti già da un po’, grazie per avermi fatto scoprire la passione per la panificazione casalinga…la prossima volta invierò qualche foto delle mie creazioni!
    Elvy

  • Gabriele

    Ciao Vittorio,
    sono, anzi siamo (includo la famiglia, che si limita a degustare) tuoi grandi fan. Ho provato a realizzare le tue ricette e devo dire che il risultato e’ stato sempre apprezzato. Oggi pero’ ho avuto il mio primo fiasco. Ho provato a modificare la ricetta qui sopra per fare una pizza con pasta integrale. Purtroppo pero’ la pasta non ha lievitato quasi per niente e il risultato dopo la cottura e’ stato di gran lunga inferiore a quello solito con la farina bianca. Ho usato circa 60% di farina integrale forte, 30% di farina bianca forte e 10% di manitoba. Subito dopo aver ultimato l’impasto, mi sono accorto che questo era piu’ “duro” del solito e dopo un’ora e mezza di lievitazione il volume era aumentato di molto meno rispetto al solito. Hai qualche consiglio?
    Grazie!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > La farina integrale, specialmente in questa percentuale, non sviluppa abbastanza glutine per lievitare come quella bianca.
      Riprova con una percentuale piu’ bassa
      - Vittorio

  • Lara

    Ciao Vittorio! Davvero complimenti per tutta la passione che ci metti! Grazie a te anche gli inesperti potrebbero sfornare teglie di pizza ottima :-))) Avrei però una domanda da farti. Ho fatto il conteggio delle dosi adattandole alla misura delle mie teglie grazie al tuo utilissimo calcolatore. Un solo dubbio: considerato che preparerò contemporaneamente 4 teglie (35×35) e 2 teglie (25×38) e considerato che in base ai calcoli su circa 1566 g di farina dovrei aggiungere 100 g di lievito ,non è troppo mi chiedo ( sarebbero 4 cubetti di lievito di birra) . Attendo con impazienza tuoi preziosi suggerimenti. Grazie milleeee. Ciaooo

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      >In base alle proporzioni il calcolo e’ giusto…l’unica cosa che mi sento di suggerire a meno che tu non abbia una megaimpastatrice professionale e’ di fare almeno due impasti separati.

      • Lara

        > Grazie mille Vittorio,sei davvero gentile! Ho fatto così come mi hai consigliato,ho preparao 2 impasti, solo che uno è venuto più liscio, morbido, fantastico, l’altro più grinzoso,nonostante il procedimento fosse identico,mah???? Volevo inoltre chiederti un consiglio. Una volta preparati i 2 impasti li ho fatti lievitare in 2 teglie diverse e poi una volta lievitate ho stacca pezzi di impasto,li ho pesati e li ho messi nelle rispettive teglie. secondo te, così facendo l’impasto non si maltratta?? io ho visto che tu lasci lievitare l’impasto in piccole dosi e poi lo allarghi nell ateglia stessa in cui l’hai lasciato lievitare. Come posso rimediare, considerato che faccio spesso grandi quantitativi di pizza? Grazie ancora di tutto e ancora complimenti. Ciao

  • Valentina

    Ciao Vittorio.
    Ho provato questa tua ricetta (“pizza al taglio”) diverse volte, ma mi viene croccante ai bordi e poco cotta e umida al centro. La cuocio a circa 450/460 gradi (abito in California, per questo ho usato i gradi F.) e uso gli stessi ingredienti che usi tu. Hai qualche consiglio da darmi, per favore? :)

    A presto e grazie per le tue bellissime ricette! :)

    Valentina

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > ciao Valentina , io metto il forno a 430 – 450 circa….potrebbe dipendere dallo spessore della pasta…dalle teglie..dal forno (ogni forno come dico sempre ha il suo carattere)…prova a farla cuocere con una temperatura un po piu bassa e per piu tempo cosi cuoce meglio dentro prima di cuocere fuori..prova a cercare delle teglie piu sottili…un mio amico qui in California ha quel problema quando cuoce con le teglie di alluminio.Facci sapere!! Ciao!

  • Giovanni

    Stupendo come al solito Vittorio ma ormai la perfezione é un’incallita frequentatrice della tua cucina! Scherzi a parte,premettendo che questa ricetta NON l’ho provata a differenza di quella col lievito madre ( QUest’ultima poi dopo averla provata l’ho consigliata al compagno di mia zia ,anche lui appassionato di panificazione e mi ha detto che nelle sue mani,che poi é anche quello he é successo tra le mie nonostante abbia tredici anni e impasti a mano,la pizza ha reso stupendamente!) mi sorgeva qualche dubbio sull’olio in genere non si aggiunge alla fine e mai all’inizio,per evitare che rallenti la lievitazione ( cosa che comunque non mi pare di notare nel tuo video)?Grazie mille
    GIOVANNI DI PERUGIA

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      >Grazie per i complimenti! Ho sempre seguito questa procedura perche’ ho imparato cosi nel forno dei miei ma come si dice mi hai messo una pulce nell’orecchio e ho fatto un po di ricerche. Se metti l’olio con l’acqua favorisci la formazione del glutine (e la tenuta della lievitazione) quindi va meglio per l’utilizzo con farine deboli o normali (e’ il caso piu comune per chi la fa in casa) …ma… puo rallentare il processo di lievitazione…Alla luce di cio non resta che fare un paio di prove che faro sicuramente e che puoi fare anche tu. :) Grazie!

  • cristina

    non so se sia stato già chiesto, io ho problemi col lievito, diciamo che non lo digerisco bene, quindi potrei dimezzare le dosi del suddetto e caso mai raddoppiare i tempi di lievitazione? Grazie

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > si

  • Daniele

    La pizza è venuta buona,ovviamente,anche se secondo me devo apportare alcune modifiche perchè il risultato finale sia più simile al tuo.
    Innanzitutto,come avevo notato per la focaccia genovese,ci vuole più pasta,perchè è venuta sottilissima.
    Ho aggiunto un po’ di sale fine sul pomodoro prima di metterci la mozzarella,penso ci volesse perchè il pomodoro è dolce.
    Inolte,ma questo è certamente un problema del mio forno,l’ho dovuta tenere in cottura per 20 minuti,e nonostante questo mi hanno fatto notare che sotto sarebbe stato meglio farla cuocere di più,perchè risultava un po’ molle anche se sopra era ben cotta.
    Ho pensato di accendere il forno solo sotto a metà cottura,per evitare di coprire sopra con la stagnola:che ne dici Vittorio,può essere un buon sistema per farla venire ben cotta anche sotto senza che sopra si asciughi troppo?
    Un’altra domanda:mi hanno fatto notare,a riprova che doveva cuocere di più sotto,che il pezzo di pizza,preso in mano dal bordo,si piegava e invece lo volevano ‘rigido’.A te come è venuta?

    Grazie

    • vivalafocaccia

      Questa al taglio in verita’ a me rimane piuttosto morbida come quella della maggior parte dei panifici (si faceva cosi perche dura di piu ed e’ mangiabile anche fredda).Cio non toglie che le tue modifiche siano delle buone idee.E’ giusto adattare ai propri gusti e ai propri utensili ( forno teglie).
      Facci sapere dei risultati.
      Ciao

  • Chiara

    Provata ieri sera! Buonissima!

  • Daniele

    Anche per questa ricetta va bene un mix di farina a 10 gr. di proteine con un 30% di manitoba?
    Grazie

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      La manitoba non serve in questi impasti con lievitazione veloce
      - Vittorio

      • Daniele

        > Ah ok,grazie,ho imparato un’altra cosa!
        Allora secondo te è meglio per questa ricetta usare solo la mia farina ‘standard’ 00 a 10 gr. di prot. o magari una farina apposita per la pizza?
        Qui ce ne sono alcune,come la ‘Divella per Pizza’ che ha un maggior contenuto di proteine e,dice chi l’ha usata (io mai…),sia molto elastica.
        (Tu hai usato la All Purpose?)

  • Cristina e Giorgio

    Ciao Vittorio,
    abbiamo provato ieri la tua ricetta e la pizza è venuta veramente buona. Complimenti!!!
    Abbiamo solo aumentato la quantità di farina altrimenti la pasta rimaneva molliccia.
    Un saluto Cristina e Giorgio

    • Vittorio

      > ottimo

  • paolo

    Caro Vittorio,sei un grande,la pizza è eccezzioale da quando la faccio ho piu richieste io di una pizzeria da parte di amici e famigliari

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Ottimo!!

  • MASSIMILIANO

    Vittorio, per questa ricetta, in italia, posso usare metà farina 00 e metà manitoba?
    Grazie.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > si puoi ma non serve la farina forte per queste lievitazioni veloci – Vittorio

  • Roberto

    Ciao Vittorio,
    è da un paio di mesi che seguo il tuo blog e provo le tue ricette, complimenti !
    Grazie per condividere con noi la tua passione.

  • letizia

    Ciao!Stò provando le tue ricette…sono favolose!!!!Volevo chiederti se dopo aver preparato e condito la pizza,posso conservarla in frigorifero e cuocerla il giorno dopo…se si,devo levarla un pò prima dal frigo e farla rilievitare???Grazie le tue ricette sono favolose!!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Nel frigo a 5 c tutta condita. Poi dal frigo direttamente in forno
      -Vittorio

  • Roberta

    Ciao Vittorio, ho scoperto da pochi giorni il tuo blog e oggi ho provato questa ricetta……favolosa!!!!!! Erano 20 anni che provavo a fare la pasta x pizza e oggi x la prima volta e’ venuta buonissima! Complimenti davvero e grazie!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Ottimo, sono contento

  • Cristina

    Ciao Vittorio,
    Ho provato questa sera la tua pizza veloce ed è venuta benissimo. Favolosa, facile da “stendere” e per nulla pesante. Grazie mille per tutte queste ricette e per la passione con cui le condividi!

  • http://www.autosvezzamento.it andrea

    Questa ricetta la devo ancora provare, ma sono rimasto così entusiasta delle ciabattine a lievitazione lenta senza impastare che vorrei provarla anche per la pizza al taglio. Ma è davvero così più difficile?

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > perche’ difficile? Questa ricetta e’ veloce e semplice – Vittorio

      • http://www.autosvezzamento.it andrea

        > No, no… mi riferivo a questo: “La Pizza a lievitazione lenta e’ fantastica ma richiede tempo ed esperienza ” :)

        Non so se questa pizza è fatta secondo lo stesso metodo della ciabatta a lievitazione lenta senza impastare…. se sì, la vorrei senz’altro provare, però rileggendo quello che hai scritto mi sa di no :D

        Mi sa che proviamo a fare questa pizza durante il fine settimana dato che non mi è ancora arrivata la manitoba… Non vedo l’roa di rifare le ciabattine…

  • Elsa

    Vittorio, quant’è buono questo impasto. lo sto usando ultimamente e ci si lecca i baffi :))

  • Vittorio

    Ho riprovato a fare la tua ricetta ma con qualche modifica.Ho messo metà farina di semola, metà di farina 00 e solo metà quantità di lievito che tu indichi nella tua ricetta,aspetterò più tempo per la lievitazione ma ho tempo
    Ti dirò com’è venuta ciao e grazie delle tue ricette
    Ps: ho provato a fare le baguette …..spettacolo

  • luigi

    ciao VIttorioooo complimentoni sei un grande tu e le tue ricette, poi spieghi benissimo ed illustri anche il più piccolo dei passaggi per far capire. Ti ringrazio , del tempo dedicatoci, un saluto dalla germania a te e a tutta la tua famiglia.

    ti faccio una domanda… ho fatto la pizza ma non capisco come mai sotto non mi viene mai croccante ma bensì morbida come una focaccia, solo i bordi diventano croccanti , ma sotto rimane dorata e molle anche se cotta benissimo, troppo impasto nella teglia ? troppo olio nella teglia ?

    • luigi

      >dimenticavo quando poi la lascio lievitare nella teglia con l´olio, invece di lievitarmi verso l´altro, l´impasto mi si appiattisce e si allarga :-( anche se la pizza e troppo buona nel finale XD

      • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

        > quando lievita un po si allarga anche… se scende troppo puoi provare ad usare una farina un po piu forte.
        Per la cottura prova a spostarla nel forno in modo che ci sia piu calore sotto e cuocia prima li.
        Facci sapere!

  • aurora

    guarda vittorio sei eccezionale in due ore l ho fatta complimenti buonissima

  • aurora

    ciao vittorio guarda ho appena dato un occhiata al tuo nuovo sito e sei favoloso , al primo colpo mi vengono giuste tutte le tue ricette e grazie a te e alla tua semplicità mi diverto un mondo a scoprire l arte della cucina. A soli 22 anni posso dire che grazie a te ho imparato a cucinare e che non servono grandi chef per fare queste cose, Basta solo avere la passione e poi la voglia e la volontà vien da sè .Sei un mito complimenti , ogni volta che faccio le tue ricette prendo un sacco di complimenti :)Se non ci fossi bisognerebbe inventarti :=)

  • http://ita2usa.blogspot.com Mom

    BUONISSIMA!!!

  • francesca

    ciao..sono sempre io ..la pizza era ottima..buonissima …la prox sara’ quella fatta come in pizzeria..devo comprare la pietra refrattaria..la provo e poi inviterò gli amici..ciao.. ah ..
    ho fatto anke la colomba con la tua ricetta(lievito naturale) un casino di complimenti era buonissima, spero nn ti dispiaccia se ti copio le ricette…ancora bravissimo!!!!!!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Copiare??? E’ lo scopo del blog no???
      Ciao
      Vittorio

  • francesca

    ciao sto facendo lievitare la pizza ..poi la faro’ cuocere vediamo come viene….cmq ti volevo fare i miei complimenti sei bravissssssssssssssimo e spieghi benisssssssssssssimo…!!!!!!!!!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Grazie!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Grazie!! !!

  • Cristian

    Ciao Vittorio,
    ormai a forza di guardare i tuoi video mi sembra di conoscerti da una vita..:-D
    Fino a tre mesi fa non sapevo neanche cosa volesse dire mettere le mani nella farina. Ora grazie a te, i miei amici vogliono sempre più spesso la mia pizza fatta in casa..Addirittura un ragazzo, che ha fatto il fornaio, quando una mattina ho portato la pizza da fare assaggiare (sfornata da due ore) non credeva assolutamente che l’avessi fatta io “tu questa l’hai comprata al forno,impossibile che l’hai fatta tu perché neanche a me che sono esperto viene così bene”
    Ho risposto semplicemente ” ho un maestro più bravo del tuo, guarda questo video……..” ;-)
    Sei un grande!!
    Con i tuoi video anche un bambino può avere successo
    Grazie mille Vittorio :-D

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > Grazie.Sei veramente gentile.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      He he. Mi fa conte to saperlo. Grazie

    • Liliana

      > Ciao Vittorio,
       
      mi sono imbattuta da poco sul tuo blog e devo dire che sei diventato subito il mio mito. A poco a poco sto sperimentando tutte le tue ricette ed ora sono alle prese con la pizza al taglio.
       
      L’impasto risulta perfetto (con una dose di acqua inferiore perché – come tu sai – le farine in italia sono molto umide), la lievitazione è una meraviglia ma quando si passa alla cottura sorge il problema.
       
      Ho provato a cuocerla alla temperatura indicata nel tuo video con il forno  ventilato, statico con una o due resistenze (superiore ed inferiore) ma il risultato è sempre lo stesso.
       
      Nei 12 minuti prescritti cuoce ma la pasta resta molle….manca la croccantezza che suppongo abbia la tua pizza. Ho provato a lasciarla per più tempo nel forno – logicamente senza bruciare il formaggio – ma il
       
      risultato è sempre lo stesso.C’è qualcosa che non va ma non riesco a capire cosa sia.
      Ultimamente ho fatto il pane di pasta dura i “caravini” impastando a mano con il cosiddetto unto di gomito. Sono venuti uno spettacolo e cosa ancora più  importante sono risultati veramente squisiti.

      Liliana
      Parma – Emilia Romagna – Italia

      Ps: sono Marcella la figlia..ti prego di rispondere altrimenti non ci fa piu’ vivere!:-) grazie mille!

      • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

        Metti meno pasta. Cuoci con il forno più alto

  • nono

    can you write rciepe eineglh

  • Dino

    Ciao!
    Grazie mille per la ricetta! Dopo quella della focaccia ho provato queste e sono venute entrambe ottime!
    Avendo la teglia più grossa ho quasi raddoppiato le dosi indicate.
    Ho dovuto aggiungere anche della farina in quanto quella che trovo qui tende ad essere umida. Ed onestamente non ho la più pallida idea di che tipo di farina sia.

    Comunque ricetta stupenda e qui è stata apprezzata da tutti!
    La pizza ha fato faville! :-)

    Un saluto dalla Turchia! :-)

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Ottimo!!! – Vittorio

  • Federico

    Fatta ieri, che figata di impasto ! ;) Domanda: è meglio infornare (sia per la pizza che per la focaccia) una teglia alla volta o si possono inserire in forno più teglie contemporaneamente ?
    Saluti.

  • Veronica

    Ciao Vittorio, adoro il tuo sito, tanto quanto amo Genova, la Liguria e le sue specialità eno gastronomiche!Due settimane fa mi sono cimentata nella preparazione della focaccia genovese, e visto l’ottimo risultato, domani proverò a realizzare la pizza al taglio. Ti farò sapere com’è andata…ancora tanti complimenti per il tuo blog, è meraviglioso!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Grazie – Vittorio

  • Simona

    Ciao Vittorio!!!ho provato la tua pizza veloce…FENOMENALEEEEEEE!!!…e anche la focaccia genovese…molto buona..al mio bimbo di 2 anni è piaciuta un sacco…l’unica pecca è che mi è venuta un pò troppo secca…può essere che l’ ho cotta troppo??? (quasi il doppio del tempo da te indicato)…il prossimo passo sarà provare a fare le brioches…:-))))

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Il “segreto” e’ avere il forno caldo caldo e cuocerla il meno possibile – Vittorio

  • Stefano

    Ciao e complimenti per il sito, ho provato la tua ricetta due volte ed è venuta benissimo, l’unica cosa quando la faccio lievitare nonostante sia cosparsa d’olio mi si forma lo stesso la crosta, ho provato anche a tenere la teglia un po più distante dal forno ma niente. Forse devo aumentare il quantitativo dell’olio sulla teglia?

  • Nico

    Ciao Vittorio,
    è la seconda volta che provo a farla ma, pur seguendo le dosi al grammo, mi trovo sempre un impasto molle ed appiccicoso e mi tocca quindi aggiungere molta più farina di quanta da te indicata.. come mai?
    Utilizzo la farina di tipo “00″, è quella giusta no?
    Puoi aiutarmi a capire come mai viene sempre fuori un impasto molliccio?

    Grazie mille
    Nico

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Molto probabilmente usi una farina piu’ umida della mia. Metti piu’ farina nell’impasto niziale – Vittorio

      • Nico

        >Grazie mille! :-) Proverò e ti faccio sapere!

  • lelluna

    Vittorio:

    F A V O L O S AAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Grazie, con stima e affetto da tutta la mia family.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Ricambiamo

  • francesco

    complimenti per le tue ricette davvero buonissime, ho provato propio oggi la focaccia genovese, una vera bontà
    ascolta mi puoi dare le dosi per una teglia 40×40 grazie mille

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Leggi qui. Vittorio

    • francesco

      ho appena fatto e mangiato questa pizza, una vera bontà.
      io l’ho farcita con prosciutto cotto, salame, mozzarella e stracchino.
      ho cercato di calcolare piu o meno le dosi della teglia 40×40 in questo modo:
      240 g acqua
      30g olio
      22.5g lievito di birra
      7.5g sale
      345 farina
      visto i risultati penso che come dosi vadano bene per questa teglia.
      ciao e grazie per queste ricette

  • viola

    Ciao Vittorio, oggi ho rifatto per l’ennesima volta questa pizza che è favolosa e i miei bimbi la adorano, ho variato mettendo il salame al posto del prosciutto, un’altra con le zucchine :-) da leccarsi i baffi.
    Vorrei chiederti se hai una ricetta per i calzoni, spero di si l’aspetto con ansia. Saluti

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      purtroppo non li ho mai fatti. Immagino che si possano fare partendo una ricetta tipo questa della pizza da pizzeria e semplicemente ripiegando la pasta su se stessa dopo aver messo i condimento – Vittorio

  • Rosella

    Ca-po-la-vo-ro!!!!grazie a te e ai tuoi consigli la mia pizza al taglio è stata favolosa!!!! Grazie per i tuoi consigli!!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Sono contento!

  • luca

    Ciao, grandissima ricetta e stupendo sito… volevo chiederti com’è che la pizza mi viene molto croccante e se la faccio “bianca” diventa durissima.. cosa sbaglio??

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      non saprei. Lievita bene? Raddoppia almeno di volume prima di schiacciarla? La metti subito in forno dopo averla schiacciata? Se si’ e la vuoi piu’ morbida puoi lasciarla un po’ lievitare dopo che l’hai finita – Vittorio

  • Andrea

    Ciao Vittorio,
    l’impasto posso farlo lievitare piu’ di 1 ora? Ad esempio 2-3 ore?
    Cosa cambia facendolo lievitare per piu’ tempo?

    Grazie mille.
    Andrea

    • bevvio

      > io ieri le ho fatte lievitare nel forno 45 minuti dopo averlo scaldato e spento a 50°, erano più che raddoppiate

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Puoi lasciarla lievitare di piu’ ma rischi che ti diventi acida la pasta. Metti meno lievito se vuoi rallentare la lievitazione. Vittorio

  • bevvio

    ciao e grazie per lo splendido blog!!!l’ho fatta ieri sera, è stata veramente un successone, è piaciuta a tutti e sicuramente la riferemo…

    volevo solo chiederti due cose
    1)se lo faccio con l’impastatrice per fare un dosaggio maggiore(tipo per 8-9 persone)seguo sempre gli stessi passaggi?
    2)per evitare di oliare la teglia con l’olio evo, vorrei usare la carta da forno…come mi muovo?

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      1 – si
      2 – non saprei perche’ non so se riesci a stenderla bene sulla carta
      - Vittorio

      • Andrea

        Io la stendo sulla carta da forno, segui questo metodo:
        1. fissa la carta da forno alla teglia con delle mollette
        2. metti una spolverata di farina sulla carta da forno
        3. stendi l’impasto.

        Preferisco questo metodo perchè la pizza risulta più croccante sul fondo>

        Andrea

        • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

          Buona idea. Grazie

        • davide biotto

          > anche io uso la carta da forno, ma la fisso bagnando leggermente la teglia, così la carta aderisce e non si muove.

          Ne approfitto per ringraziare Vittorio per questo sito!!

          Davide

          • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

            Grazie per il suggerimento – Vittorio

  • http://blogdolci.com Blogdolci.com

    Sei davvero bravo!!!!

    fai un salto sul mio canale youtube e fammi sapere:
    http://www.youtube.com/user/blogdolci?feature=mhee

    Ti andrebbe di pubblicare le tue ricette sulla nostra app per IPHONE e ANDROID (“ricette dolci”)?

  • Andrea

    Grazie mille Vittorio!
    Va bene la farina “All Purpose” o me ne consigli una diversa?

    A presto
    Andrea

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Va bene la all purpose. Puoi provare anche la bread four se vuoi e vedere la differenza. – Vittorio

  • Andrea

    Ciao Vittorio,
    innanzitutto complimenti per il bellissimo sito.
    Attualmente sono negli USA e desidero farmi la pizza in casa, non ho a disposizione una bilancia, però ho i misurini con le cup, teaspoon e tablespoon, riesci a spiegarmi come posso convertire le quantità degli ingredienti da grammi a cup, teaspoon, ecc?
    Grazie mille!
    Andrea

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Clicca qua - Vittorio

  • Laura

    Ciao Vittorio
    io sono Laura e vivo in Spagna da 8 anni .
    Ti ho incontrato in rete da circa un mesetto e non puoi immaginare la gioia che hai portato nella mia vita !!
    Focacce, pizze, pane…. FINALMENTE !!!
    ….sono tutte squisite……..e cosa piú importante mi riescono !!!
    Grazie Vittorio mi hai fatto il regalo piú bello del mondo, compartendo le tue ricette !!!
    Un forte abbraccio a te e ai tuoi figli dalla Spagna .

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Laura, grazie delle belle parole. Sono queste soddisfazioni che mi danno l’energia per tenere su questo blog – Vittorio

  • http://cucinareoggi.blogspot.com/ enzo

    Sembra buonissima! Devo provare la tua ricetta un giorno di questi. Solo che a me quando inserisco la mozzarella da subito, mi si brucia, e per questo devo sempre inserirla a metà cottura. Grazie!

  • Superenzo

    Ciao Vittorio la tua ricetta della pizza veloce è spettacolare ho rispettato tutte le dosi tranne che della farina visto che l’impasto era rimasto un po molle quindi ne ho aggiunta un pò! ho fatto un piccolo esperimento e cioè ho cotto la pizza su un foglio di carta da forno appoggiato poi sulla griglia durante la cottura!il risultato è stato favoloso perchè non ho avuto bisogno di mettere l’olio sulla teglia visto che la carta è antiaderente!!!!ti volevo chiedere un parere,se invece di un’ora la lascio lievitare tipo due o tre ore il risultato potrebbe essere migliore?anche se devo dire la verità l’impasto era già digeribilissimo!Cmq grazie mille per la ricettaaaaa!!!!!!

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Si, la puoi far lievitare 2-3 ore ma devi diminuire la quantita’ di lievito altrimenti si inacidisce il tutto, ed ungerla bene sopra in modo che non faccia la crosta – Vittorio

      • Superenzo

        ok grazie mille,sperimenterò!!!
        >

  • Virginia

    Ciao Vittorio, grazie a te e al tuo splendido blog mi hai spinto
    a miglorarmi e a impratichirmi sempre di più nella panificazione.
    In questi giorni ho frequentato un corso per
    principianti di 6 ore di pizza in teglia con lievitazione lenta di 24 ore in frigo!
    E’ stato bellissimo!!
    Però mi è rimasta una perplessità, io so che dopo la lievitazione
    l’impasto non si deve troppo toccare,
    mentre al corso il maestro dopo la lievitazione ha dato diverse pieghe
    al panetto e poi la messo
    a riposare per un bel pò coperto finchè la pasta non risultava “rilassata”
    e poi la stesa.
    Comunque i risultati
    sono stati ottimi!!
    Questo fine settimana spero di poter fare i tuoi famosi cornetti,
    sono giorni che ci penso…
    Un caro saluto
    Virginia

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Piegare la pasta durante la lievitazione e’ un passaggio fondamentale in moltissime ricette. Guardati questo video per la pizza tipo pizzeria – Vittorio

      • Virginia

        > Grazie sempre per le tue risposte.
        Virginia

  • Mariangela

    Ahhhh! La mia pasta non e’ lievitata affatto. Ho usato una busta di lievito Fleischmann’s ActiveDry all natural yeast da 7 g. E dopo un’ora di attesa… niente! L’ ho comunque stesa sebbene si ritirasse sulla teglia. Dimmi tu! Voglio davvero imparare a fare la pizza in casa, specialmente quella veloce, visto il tempo che posso dedicarci.
    Grazie
    Mari

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Stranissimo. Lo avevi sciolto bene nell’acqua? In inverno ti convine scaldarla a 30 c. Che temperatura hai dove lo hai fatto lievitare? Riprova. Vedrai che ti viene – Vittorio

  • Ambra

    Ciao Vittorio,
    stasera ho fatto la pizza al taglio ed è venuta ancora meglio del solito, avevo messo vari vasetti pieni di acqua calda nel forno durante la lievitazione perché qui fa freschetto (ti scrivo dalla Bretagna) e ridotto un po’ le dosi per farla bassa bassa. Grazie per questa ricetta veloce e perfetta !
    Quando hai organizzato il raduno ad Azzano ero assai stupita perché non solo noi venivamo sempre in via dei Macelli ma in più mia mamma è di Montemarzo, vicinissimo ad Azzano. Che mondo piccolo piccolo !
    Ciao, buone feste !

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      AH!!! Che combinazione!!! Ho passato tutte le estati della mia gioventu’ ad Azano. Vittorio

  • el tano

    uno spettacolo!!!
    grazie

  • maria

    Ciao Vittorio,
    è la seconda volta che mi cimento con la tua favolosa pizza, e devo dire che è davvero uno spettacolooo!!! E’ piaciuta a tutti, grandi e piccini! I miei complimenti e grazie mille per aver condiviso queste magnifiche ricette!!
    Maria

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Sono contento!!!! – Vittorio

  • Ernesto

    Grazie Vittorio…ho provato sia con la mozzarella fresca che con quella che vendono appositamente per pizza tipo filone.
    La prima purtroppo ha disperso tanta acqua sulla pizza che ho dovuto tirare via a metà cottura, ma il risultato non è stato granchè ( come dicevo prima sono alle prime armi)…con la seconda invece il risultato è stato ottimo anche se la qualità della mozzarella purtroppo non è la stessa.
    Per la prossima volta proverò a tagliare a pezzettini la mozzarella fresca e magari la lascio colare per un’oretta in un colino..grazie ancora e ciao

  • Ernesto

    Ciao Vittorio,

    Complimenti per il website, è veramente completo e le ricette sono spiegate in maniera semplice anche per chi come me è alla prime armi in cucina ( nonostante abbia 41 anni:D ).
    Volevo chiederti, ma usando la mozzarella fresca , non c’è il rischio che disperda troppa acqua sulla pizza stessa lasciandola un po’ troppo “baganata”? Quali accorgimenti bisogna usare per evitare questo?
    Grazie. Ernesto

    • vivalafocaccia

      A me non succede. Comunque puoi sempre provare altri formaggi o mozzarella tritata.Tentar non nuoce :) – Vittorio

  • Raffaele

    Ciao Vittorio,
    W nonna Laura la pizza è venuta buonissima.
    Complimenti per il sito siete fortissimi.
    Un saluto da Zena

    Raffaele

    • vivalafocaccia

      Ottimo!

  • Sara

    Ciao Vittorio!!!Sono felicissima di dirti che ho provato questa ricetta e che è venuta buonissima!!Le ho fatto pure le foto ahahah!!!L’unica cosa è stato il tempo…c’ha messo mezz’ora cavolo…forse l’avevo caricata un pò troppo sopra ihihih..può essere??? Ciao e grazie infinite!!!!! Un bacio ai tuoi figli!!

    • vivalafocaccia

      o troppo carica o il forno troppo freddo…

  • Virginia

    Grazie per la risposta. Non pensavo che la pasta potesse lievitare anche in frigo. Un saluto a te e anche ai tuoi splendidi e bravissimi figli!
    Virginia

  • Virginia

    Ciao Vittorio, da quando ho scoperto il tuo blog non faccio altro che provare e provare nuove ricette, è fantastico!!
    Ti volevo chiedere un consiglio, sto cercando di impratichirmi nella pizza (al momento quella al taglio) e ho visto anche su
    altri siti che esiste un tipo di impasto composto da 5 step chiamati rigeneri (uno ogni 10 minuti) e poi la lievitazione in frigo per 24 ore. Cosa ne pensi?
    Mi piacerebbe sapere il tuo parere.
    Grazie mille e un saluto!
    Virginia

    • vivalafocaccia

      Gli impasti lenti con lievitazione in frigo hanno un gusto fantastico ma richiedono tempo – Vittorio

  • SIMONA

    Ciao ho visto le tue ricette e sono veramete fantastiche!!! io ho un problema con il mio forno che è solo ventilato e quando faccio le pizze e le focacce sotto non vengono croccanti ma rimangono poiuttosto umide …… come posso fare???? la focaccia la capovolgo ma con la pizza farcita non posso….ti ringrazio per i consigli e ti saluto!!!!
    Simona

    • vivalafocaccia

      prova a cuocere con il forno piu’ caldo, e apri la porta ogni 2-3 minuti per pochi secondi per fare uscire il vapore – Vittorio

  • Chiaretta

    Buongiorno, innanzitutto tanti complimenti per i tuoi bambini che sono bellissimi e bravissimi in cucina ;) Da grandi saranno sicuramente degli ottimi cuochi!!
    Volevo cimentarmi nelle tue stupende ricette, ma avrei una domanda riguardo il forno. Che tipo di cottura usi solitamente? la classica funzione con calore sia sopra che sotto? Oppure usi anche il grill? È un forno classico o ventilato?
    Grazie mille e buona continuazione!

    • vivalafocaccia

      statico, sopra e sotto. uso il grill per la pizza tipo pizzeria come spiegato nel video – Ciao – Vittorio

  • Miky

    Ciao Vittorio!
    eccomi di nuovo qui, dopo aver sostenuto un “altro” esame all’università, a cimentarmi nelle tue bellissime ricette, che fino ad ora, devo dire, “son venute uno spettacolo!!!!”
    Mi chiedevo se questa ricetta della pizza veloce posso farla con il lievito naturale, seguendo i tuoi consigli su come sostitutire il lievito in polvere con quello naturale…secondo te, i tempi di lievitazione sarebbero uguali o diversi?? più lunghi, forse???
    Grazie mille!!!!
    Michela

    • vivalafocaccia

      Penso che tu possa farla con il lievito naturale ma non e’ piu’ una pizza veloce :)
      I tempi di lievitazione si allungano. Per le proporzioni leggi qui. Ciao Vittorio

  • Miky

    Ciao Vittorio!!
    Ieri sera ho fatto la pizza al taglio…è stata uno spettacolo!!!ho usato una teglia un pò più grossa della tua, così da poter avere una pasta ancora più sottile e … esperimento riuscito! ;-)
    Grazie ancora!!
    Michela

  • Rosanna

    Dimenticavo…. ho già memorizzato il sito tra i preferiti!!

    • vivalafocaccia

      Grazie!!!!!!

  • Rosanna

    Fantastico sito, è la 1ma ricetta che vedo e non c’è che dire…..Eccellente spiegazione e non solo. Amo la pizza quindi proverò, non è identica a come la faccio io ma molto simile, se viene meglio della mia cambierò :-)
    Grazie

  • Michela

    NON PUOI CAPIRE QUANTO SIA SQUSITAMENTE SLURPOSA QUESTA PIZZA..MAMMA MIA!!ORA è IN LIEVITAZIONE..MA MI PARE DI AVER FATTO UN PICCOLO GUAIO..LA PASTA NON L’HO LAVORATA NULLA E ADDIRITURA è UN Pò LIQUIDA :o( LIEVITERà?CMQ GRAZIE PER LA RICETTA E I TUOI VIDEO MOLTO INTERESSANTI!!

  • Niky

    ottima ricetta la proverò di sicuro !!!

  • Stefania Ottaggio

    Ormai questa ricetta è un mio must, grazie!!! Oggi avevo tempo, ho ridotto il lievito della metà e fatto lievitare più a lungo. Perfetta.

  • Vale

    Volevo semplicemente ringraziarti/vi perché grazie a te/voi ho finalmente sfornato una pizza deliziosa! Grazieeeeeeeeeeeee

  • Viola

    Ciao Vittorio, ho trovato questa ricetta fantastica,
    complimenti per il blog e per i consigli utilissimi!! :-)

    • vivalafocaccia

      Grazie!

  • stefania

    ciao,
    stasera ho fatto la pizza veloce ed è venuta buonissima. grazie per la ricetta e i consigli.

    un saluto dalla calabria
    stefania

  • nadia

    mi sono dimenticata di dirti che ho pubblicato la tua ricetta sul mio blog se vuoi farci una capapina è questo–Incucinaconnadia.blogspot.com– domani è in programma il pane di pasta dura ,ciaoooo!!!!!!

    • vivalafocaccia

      Visto. Bello!! Grazie per il riferimento. Sarebbe ancora meglio se mettessi proprio il link “http://vivalafocaccia.com” – Vittorio

  • nadia

    Ciao Vittorio! stasera ho fatto la tua pizza veloce ,siamo stati veloci anche a finirla era ottima !!!!di tutti le pizzei che ho fatto questo è piaciuta tantissimo perchè è risultato un impasto leggero ,grazie per le tue ricette e soprattutto per i tuoi video!!!!ciao Nadia

  • ilenia

    Ciao vittorio,
    il tuo sito è fantastico! da quando ti seguo ho imparato a fare un pane meraviglioso…..l’unica preoccupazione adesso è quella di ingrassare!!!!ahaha ho anche provato la tua focaccia e il risultato è stato ottimo e questo perchè nei tuoi video sei così preciso che è quasi impossibile sbagliare!!!!!!ho in lievitazione questa pizza veloce, speriamo bene; mi chiedevo però: è possibile usare il lievito madre tipo polish? e in ch quantità rispetto a queste dosi???
    ciao
    ilenia

    • vivalafocaccia

      Puoi sempre provare ad usare il polish anche se con la lievitazione inevitabilmente piu’ lenta dovrai usare una farina un po’ piu’ forte. Per adattare le dosi, leggi qui - Vittorio

  • Alvise

    ciao vittorio! ho già sperimentato per due volte la tua focaccia… con risultati splendidi! ora vorrei farti una domanda un pò tecnica… la tua farina che W ha? non so se sai cosa significa… poi è 00 o 0? magari hai già risposto in un altro commento ma non ho il tempo di leggere tutto tutto. Grazie, Alvise

    • vivalafocaccia

      Leggiti questo e questo. Io per la focaccia uso farina comune piuttosto debole. Molti la tagliano con un po’ di manitoba se la trovi. Vittorio

  • valerio

    ciao Vittorio, ho fatto la pizza con questa ricetta, ma ho sostituito il lievito di birra con 50 gr. di lievito madre. Ovviamente sono molto aumentati i tempi di lievitazione, l’ho lasciata lievitare in un recipiente unto nel forno spento con la luce accesa tutta la notte, dopo avere impastato ( a mano ) la sera tardi, verso le undici.
    Alle undici della mattina dopo ho steso nella teglia e lasciato riposare ancora nel forno spento. Ho poi condito e cotto la pizza dopo un paio di ore circa.
    Era ottima …..e non neanche dovuto usare, per impastare, la mia macchina del pane……………
    Grazie mille a te, sei grande !!!!!!!!!!!!

    • vivalafocaccia

      Grazie!!!

  • Roberto

    A differenza di quando avevo fatto la focaccia col formaggio semplice, ieri sera nell’impasto della pizza ho usato il lievito secco, Ma mi sono dimenticato di aggiungere lo zucchero ( sulla bustina c’è scritto 2 cucchiaini x bustina x mezzo kilo di farina) Tragediaaaaa, invece è sì rimasta + bassa ma morbida e buona, mia moglie diche che le vuole così. Ma tu ci metti il malto/ zucchero o no’?, nella ricetta non c’è. ciao.

  • Roberto

    Dimenticavo… mi sono costruito la cella di lievitazione come da te illustrato.. CHE SBALLO!!!! vengono delle cose SUPER. ciao

  • Roberto

    Ciao Vittorio , mi presento; sono roberto candiotto e sono un genovese che abita nell’entroterra e ora è in pensione. è una vita che mi sbatto x fare la focaccia e le pizze, ho addirittura una taverna con forno a legna dove con gli amici ci facciamo le ribotte, Ma da quando ti ho scoperto circa un mese fa Tu mi hai cambiato la vita!!!!!! Ho già fatto la focaccia con la cipolla ( ho provato anche con lo stutto come consigliavi, ed è Più BUONA ). fatto le biove, pane di pasta soda,i GRISSINI,che buoni! , la focaccia di RECCO ( ho fatto la sfoglia come fai vedere tu, non una striscia unica come fai tu ma il risultato è stato fantastico) la focaccia col formaggio semlice e stasera faccio la pizza tipo panificio. Accidenti , se ti avessi scoperto Prima!!I miei amici mi fanno tutti i comlimenti ( x onestà ho detto che è merito tuo ) ma adesso non mi mollano più,mi sono comperato l’impastatrice come la tua e spero di consumarla, anche mia moglie è felicissima, la focaccia con la cipolla è proprio LEI!!!! Quì dove abito non fanno bene nemmeno il pane, figurati la focaccia. piano piano le tue ricette le voglio provare tutte, Tu dai delle indicazioni Preziose!!! grazie davvero x il tempo e la passione che ci metti, ti seguirò da vicino e quando avrò preso la mano voglio provare con la cottura col forno a legna. Ti farò sapere…. x ora un Milione di grazie, e un abbraccio hai tuoi due collaboratori. a presto ciao da roberto.

    • vittorioviarengo

      Roberto, grazie per aver condiviso la tua storia e i tuoi successi!! E grazie per spargere la voce. Salutami l’entroterra!!! Vittorio

    • vivalafocaccia

      Prego!!!

  • Rino

    Ps. Cuocere la pizza con solo il pomodoro e poi aggiungere la mozzarella a metà cottura crea qualche inconveniente? Ciao e Grazie

    • vittorioviarengo

      Puoi provare. Ti si asciuga meno la mozzarella. Vittorio

  • Rino

    Ho seguito passo passo la tua ricetta della focaccia, dato che l’avevo impastata con il Bimbi, ho dovuto aggiungere tre cucchiai di farina, seguendo i pesi che hai scritto ho utilizzato una teglia come la tua e una rotonda da 28 cm.
    I tempi di cottura e le manipolazioni da te scritte mi hanno fatto fare una focaccia FANTASTICA si sentiva il croccare quando si addentava, mio nipote di 12 anni si è portato via la teglia grande e l’ha divorata, al resto della famiglia è restata la teglia di 28 cm. ed eravamo in 4.
    Era fantasica, qua in Abruzzo se la sognano di notte una leccornia come la tua focaccia.
    Grazzie ma che dico grazzziiee. Ciao ti farò sapere della pizza.

    • vittorioviarengo

      Prego!!!

  • Colosso

    ciao a tutti io devo fare la pizza per stasera…pero pensavo di prepara l’impasto oggi alle 3.30 come faccio a non farla continuare a lievitare la pasta?

    • vittorioviarengo

      fai tutto il procedimento incluso l’aggiunta dei condimenti, poi mettila in frigo (bello freddo). Poi la tiri fuori quando hai il forni gia’ caldo e la metti direttamente in forno senza farla lievitare – Vittorio

  • Beppe & Roby

    Ciao Vittorio, questa sera abbiamo fatto la pizza veloce, buonissima, i nostri bimbi hanno proprio gradito!!!! Grazie ciao da Lecco!

    • vittorioviarengo

      Bene!!!!

  • Elena

    Ciao Vittorio! meraviglioso blog! ci voleva proprio un blog per amanti di pane/focaccia/pizza fatti in casa per noi dilettanti =)
    Cmq questa ricetta è fantastica, veloce semplice e ottimo risultato, anche per chi, come me, tende a sbagliare sempre qualcosa nella ricetta…eh eh eh.
    Cmq io ho usato il 30% di manitoba e il 70% di 00, la pizza era ottima ma forse troppo soffice….per condire consiglio a tutti la mozzarella di bufala (a me piace molto di più) e il basilico…fondamentale!

    Grazie ancora per le tue meravigliose ricette!
    Elena

    • vittorioviarengo

      Prego! – Vittorio

  • irene

    ciao, è la prima volta che scrivo anche se mi sono iscritta da parecchio nella newsletter, e seguo regolarmente il blog.
    ho provato tutte le ricette di pizza e focaccia che proponi, con minime modifiche ho ottenuto dei risultati più che soddisfacenti, apprezzattissimi da mia figia e mio marito.
    io vivo a milano, dove da poco trovo la farina del manitoba, e devo dire che i risultati sono veramente diversi, rispetto alla farina 0 o doppio 0.
    inoltre, da poco ho acquistato un forno elettrico ventilato, che raggiunge temperature alte. quello a gas non le raggiungeva.
    credo il forno sia uno degli elementi primari per avere degli ottimi risultati.

    • vittorioviarengo

      Forno e farine sono fondamentali, specialmente per le ricette che richiedono la Manitoba (anche se non la consiglio per la pizza veloce)

  • anna

    ciao Vittorio,
    Oggi ho scopero il tuo sito ed ho gia fatto i grissini che sono venuti benissimo.
    In settimana farò la focaccia poi ti farò sapere ma già immagino che anche questa sarà un successone.
    Complimenti per il sito molto molto ben fatto.
    Ciao

    • vittorioviarengo

      Grazie!

  • maria

    Ciao Vittorio complimenti per il tuo sito è fantastico, grazie per i tuoi preziosi consigli!!!!! volevo chiederti se la farina di grano duro può andare bene per fare la pizza.Grazie,grazie,grazie

  • marietto87

    Ciao Vittorio sono Mario da Cagliari, oggi abbiamo provato la ricetta della tua pizza, buonissima!!! Grazie per le fantastiche ricette…domani la focaccia!!! Saluti e Buon Anno a te e in famiglia! Mario

    • vittorioviarengo

      Altrettanto!!! Vittorio

  • gloria

    ciao vittorio,un nuovo successo la pizza veloce…..fatta e BUONA ALLA 1A,devo prendere l’abitudine di fare le foto e inviartele,ciao da lavagna e un fantastico 2011 a te e famiglia.gloria toni e piccola giulia tua fans n°1

  • pamela

    Ciao!
    Ieri sera io e mio marito ci siamo divorati una teglia di pizza “a lievitazione veloce” farcita: pienissimi ma molto molto soddisfatti del risultato! Finalmente ho azzeccato la pizza come piace a mio marito!!! :-))
    Ho un unico consiglio da chiederti: come posso fare perchè la superficie della pizza venga meno umida? Non ho messo mozzarella e i pomodori pelati anzichè la salsa di pomodoro: usando la seconda potrebbe risultare più asciutta?

    Grazie mille!

    • vittorioviarengo

      Non saprei. Prova. Dipende anche molto dal forno. Ventilato? Statico? Vittorio

      • pamela

        Grazie per la celerità. Forno statico. Cmq ottima la pizza…

  • Anna Maria

    ciao Vittorio,
    ho da poco scoperto il tuo sito e ne sono entusiasta. Mi sono già messa al lavoro con le tue ricette. Stasera pizza al taglio veloce. Ottima anche se pure io ho dovuto aggiungere 20-30 grammi di farina, usando una farina per focacce tipo O. Comunque è piaciuta a tutti. Ora mi sono messa in moto per cercare la pietra refrattaria. Ci sono novità in proposito o me la faccio costruire da mio marito? Aspetto con ansia un tuo consiglio.
    Anna Maria

    • vittorioviarengo

      Mi hanno detto che puoi anche usare una piastra di marmo/granito o similari… – Vittorio

  • francesca

    ciao Vittorio,
    e’ uno spasso da quando ho scoperto il tuo sito.
    Vivo a San Francisco da un paio d’anni e sono tante le cose che mi mancano dell’italia.
    La focaccia e il mangiar bene tra le prime cose.
    Da quando sto qui ho cominciato a fare un po’ di tutto in casa dalla ricotta, allo yogurt, al pane e infine alla focaccia che pero’ non mi e’ mai riuscita un granche’.
    Ora che ti ho scoperto penso che mi verra’ una meraviglia. :-)))
    Non vedo l’ora di cimentarmici.
    Ti tengo aggionato e grazie ancora dei tuoi preziosi consigli.
    Pensi che gli impasti della pizza si possano anche congelare?
    ciao.
    francesca

    • vittorioviarengo

      uoi provare a congelarlo subito dopo avero impastato e tirarlo fuori 3-4 ore prima di usarla – Vittorio

  • GINO55

    CASUALMENTE SU YOUTUBE HO VISTO IL TUO VIDEO SULLA FOCACCIA E NE SONO RIMASTO AFFASCINATO DA COME DESCRIVI E DA COME LAVORI CON ARMONIA LA FARINA CON MAESTRIA IO HO GIÁ FATTO COME DA TUA RICETTA LA “”FOCACCIA “”E LA PIZZA AL TAGLIO””ED E STATO UN SUCCESSO GRAZIE HO DATO IL TUO INDIRIZZO AD AMICICHE VIVONO IN BRASILE :UNA SOLA DOMANTA COME FARE UNA FOCACCIA FARCITA O IMBOTTITA? FORSE É UNA DOMANDA STUPIDA “””PERCHÉ NON METTI LA RICETTA DELLA PIZZA COME VIENE FATTA IN PIZZERIA? CORDIALMENTE UN SALUTO DALLA GERMANIA CIAO

    • vittorioviarengo

      La ricetta della pizza da pizzeria la trovi qui - Vittorio

  • Renata

    Ciao Vittorio,ho conosciuto il tuo blog su Facebook, stasera ho fatto la pizza veloce, è venuta FANTASTICA!!! La farina che ho usato andava benissimo.farina 00 per pizza… Ho fatto pure la ciabatta col sistema veloce ed è venuta una favola. Grazie per i tuoi consigli, ho passato parola anche dove lavoro :) Un saluto da Bordighera (Liguria di ponente):)
    Renata

  • antonella pugliese ghersi

    Ciao Vittorio!
    stasera abbiamo provato la ricetta per la pizza veloce!! tutto ok ma la pasta rimaneva sempre un pò attaccaticcia ed abbiamo aggiunto un pò di farina…. comunque il risultato è stato buono! per lo meno è stata la migliore pizza mai fatta in casa nostra!!!prossimamente il nostro obiettivo è la focaccia al formaggio di Recco…speriamo bene!!!

  • viviana

    salve, prima di tutto complimenti!!!!
    sto a punto di aprire una pizzeria a taglio in messico, vorrei sapere, se possibile un pó di cosine……per una teglia di 45 per 65cm che quantitá di farina, lievito, acqua, olio, e sale devo usare? e …. la massa la posso preparare la sera, lasciarla in frigo per la mattina incontrarla giá pronta?
    si puó anche congelare? grazie un cordial saluto Viviana!

  • samuele

    oggi ho provato a fare la pizza al taglio e devo dire che ne ho fatto 2 teglie e sono rimaste buonissime…proprio belle basse come piacciono a me…complimenti per il sito e per le tue ottime ricette…ciao ciao

  • viviana

    ciao un chiarimento,per la pizza veloce che farina usi?grano duro,tenero,zero,doppio zero????grazie…ti farò sapere come mi è venuta…

    • vittorioviarengo

      Uso la farina che si compera al supermercato. Per questi impasti veloci la farina non fa una grossa differenza – Ciao – Vittorio

      • viviana

        la sto gustando in questo momento,buonissima.ho fatto solo una piccola variante:dopo averla stesa e condita l’ho fatta lievitare 15 minuti,così è venuta + soffice e alta……grazie per questo sito con ottime ricette…

  • Paolo

    Oggi ho provato la pizza al taglio veloce.
    OTTIMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
    Grazie per tutte le info.
    Domani provo la focaccia la formaggio.Grazie ciao
    Paolo

  • Domenico Mani

    Carissimo Vittorio, ti ringrazio tantissimo perchè mettendo in pratica le tue ricette finalmente dopo tanto tempo ho potuto riassaporere il pane la pizza e cosa meravigliosa la focaccia (mi sono venute benissimo grazie alle tue dritte) che ha La Spezia divoravo,infatti da quando mi sono trasferito nelle Filippine non avevo più avuto modo di mangiare queste prelibatezze perchè in questo paese non esistono. Grazie ancora un saluto a te ed a tutta la tua famiglia,vi auguro di passare un felice ferragosto,ciao Dome.

    • vittorioviarengo

      Prego!

  • http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/ alessandra

    vittoriooooooo
    ormai sei un personaggio della nostra vita quotidiana, qui con le tue ricette si sfocaccia alla grande! :P
    vieni a vedere la mia/tua focaccia con le cipolle che gli ho fatto il servizio fotografico! ciao e buon ferragosto! http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/2010/08/la-focaccia-alle-cipolle-di-vittorio.html

    • vittorioviarengo

      Alessandra, veramente spettacolare!!! Bravissima e grazie per il link!! Ora condivido il tuo blog su Facebook.. Grazie Vittorio

      • http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/ alessandra

        graziee!! non sapevo ci fosse una pagina su FB, ovviamente… MI PIACE! ;)
        cerca anche la mia se ti va, ovviamente si chiama viaggiando mangiando, ciao e alla prossima ricetta! ale

  • marzia

    Ciao complimenti davvero per questo blog, è spettacolare!!!
    Ti vorrei domandare, siccome io come tante persone, nn ho mai tempo…se facessi la pizza veloce e la congelassi con gli ingredienti a crudo??? Ho visto che tu l’hai proposto per la pizza napoletana…
    E un’altra domanda…se congelassi anche la focaccia genovese???? Mi potresti dare qualche consiglio???
    Forza Zena!!!
    Grazie

    • vittorioviarengo

      Congelala dopo che ci metti sopra il consimento. Quando la vuoi infornare, porta il forno in temperatura, tirala fuori dal freezer all’ultimo momento ed infornala. Per la focaccia non ho mai provato. Ho solo utilizzato il frido. Dopo che hai finito tutti i passaggi la metti in frigo per alcune ore per rallentare la lievitazione in modo che sia pronta quando ti serve, poi la tiri fuori 2-3 ore prima di infornarla
      Ciao
      Vittorio

  • bagnacaoda

    Ciao Vittorio,
    vorrei sapere se posso congelare la pasta per la pizza. Torno in Italia per un po’ e lascio mio marito solo a casa… gli piace tanto la tua pizza! Vorrei lasciargliene un po’ da farsi alla sera quando rientra.
    Quando devo surgelarla, a che punto della lievitazione?
    Quando posso scongelarla? La mattina per la sera?

    ciao e grazie

    bagna caoda

  • http://www.yorsent.com Sebastian

    Hi Vittorio, Luca and Laura! I just cooked this pizza and I must say it was delicious. Here are some pictures: http://www.facebook.com/album.php?aid=2044352&id=1203942108&l=369f0e1cc3 I’m trying to find a pizza stone to cook the pizza on it. I’m so happy cause I found your blog. Cooking it is one of my hobbies I want to develop and you guys are making this look very easy. Following your recipes really makes it easier. Thanks again and all the best.

    • vittorioviarengo

      Nice work Sebastian!!! I do have a blog in English (as you probably know) but it does not contain many recipes… Ciao – Vittorio

  • Sergio

    Ciao Vittorio, complimenti per le vidoericette davvero utilissime.
    Ho appena finito di fare l’impasto, se inforno per le 7 c’è qyalche problema o va bene lo stesso?
    Ancora complimenti! – Sergio da Zena

    • vittorioviarengo

      la pizza la puoi fare lievitare piu’ di un’ora. Puoi anche schiaccialra, condirla e poi metterla in frigo fino a quando non arrivano gli ospiti. Oppure la puoi congelare il giorno prima cruda gia’ condita e poi metterla ne forno gia’ caldo. Ci mette un 2-3 minuti in piu’ a cuocere ma viene discreta – Vittorio

  • lele

    Sciaoooo grande!! ho provato a fare la pizza come dici te ed è venuta strabuona… adesso mi provvederò a fare la cella di lievitazione…. ;-) sciaooo by lele!!

    • vittorioviarengo

      Bene!!! Vittorio

  • http://www.onairvideo.it/Home.html Nigoula

    Salve Vittorio,

    grazie per le meravigliose ricette.

    Ho fatto la pizza e la prima volta mi è venuta buonissima, fatta tutta a mano. Oggi ho fatto la prima parte dell’impasto con il robot da cucina (non ha il gancio, ha una “lama” in plastica, comunque ho fatto già la pizza con altrte ricette ed è venuta) ma poi non ha lievitato per niente. Come mai? A proposito, come li vedi i robot da cucina per impastare in parte (poi continuo sempre a mano)?

    Grazie ancora

    • vittorioviarengo

      Ciao. I Robot non li ho mai usati. L’unica cosa che posso pensare e’ che il lievito fosse poco attivo o vecchio oppure che tu abbia fatto riscaldare troppo la pasta e abbia bruciato il lievito… riprova. Vittorio

  • http://unpopercelia.blogspot.com silvana

    Caro Vittorio, ho preparato la pizza seguendo la tua ricetta ma facendola lievitare due volte per ragioni di orario ed è venuta eccellente….
    Grazie e ti seguo sempre

    • vittorioviarengo

      Grazie Silvana! – Vittorio

  • http://lacasadibetty.blogspot.com Betty

    Preziosa questa ricetta, l’annoto, proverò!
    Buon lavoro e buona settimana.

  • http://cucinadelsole.typepad.com/the_sunny_kitchen/ Nicoletta

    Bravissimo come sempre, Vittorio. Che voglia di pizza che ho adesso. :)

    • vittorioviarengo

      Falla. Ci vuole solo un’oretta :)

  • http://danonnasabbella.blogspot.com Elisabetta

    intendevo pizza veloce,Vittorio..proprio questa quassu’….l’ho fatta ieri sera e volevo dire agli amici, che le tue dosi sono perfette cosi’!!!almeno io,non ho avuto nessun problema a manovare la pasta,non si è appiccicata e non ho aggiunto altra farina ed è cresciuta meravigliosamente!Ho solo raddoppiato tutto, perche’ volevo piu’ focaccia..infatti, ho pesato 550gr ed ho rivestito la tellia grande nera, del forno e poi mi è rimasta ancora pasta e ne ho fatta una piu’ piccola!!ti ho mandato le foto!!:D buona domenica :)

  • http://danonnasabbella.blogspot.com Elisabetta

    allora,Vittorio..ogi voglio provare questa focaccia :)le dosi dellla farina e dell’acqua,vanno bene,cosi’ come sono riportate qui??..con tutti i commenti degli amici,ho paura di fare confusione…grazie mitico!! :D

    • vittorioviarengo

      Intendi pizza veloce o focaccia? Le dosi sono quelle riportate nella pagina di ogni ricetta. Ciao – Vittorio

  • http://www.fattoriailgambero.it Vittorio

    Ciao Vittorio, grazie per i tuoi preziosi consigli!!
    A me l’impasto resta sempre molto morbido e devo aggiungere più farina, 20-30 grammi, ma poi viene molto bene.
    La focaccia genovese invece mi viene sempre “pallida” nonostante il malto; il gusto è eccellente ma non mi soddisfa alla vista, qualche suggerimento?
    Grazie e ancora complimenti

    Vittorio

    • vittorioviarengo

      potrebbe essre il forno. A che temperatura cuoci? Che forno usi? – Vittorio

  • Bollizina

    mitico! questa ricetta è una favola :-)

    • vittorioviarengo

      Grazie – Vittorio

  • santo404

    Per Vittorio ********************* da santo404
    Nella “ricetta della pizza veloce” ho visto i commenti.
    C’è un errore di scrittura sulla farina che non è 230 gr
    ma è 330 gr. di farina, così facendo tutte le percentua li tornano nella norma. Per il lievito ci sarebbe una
    considerazione da fare, non basta trasf. tra gr. di Birr
    a e liev. secco. L’esecuzione che tu fai è prettamente
    su liev. secco disidratato ma “fuori percorso” su quello
    di Birra; logicamente è sempre una modestissima valutazi
    one. Se vuoi saperlo CLICCA QUI O 2 APRILE la vend.

    • santo404

      Può darsi che la tua farina abbia un’assorbenza maggi
      ore della nostra, in più tu hai il lievito secco da
      reidratare mentre il lievito fresco di birra è già di
      per se idratato. Poi a pensarci, anche la planetaria
      nei modi giusti permette un’evaporazione dell’acqua
      dall’impasto. Perchè, facevo dei paragoni con l’acqua
      che io all’inizio del mio impasto metto in dose minor
      e, ma poi la aggiungo in maniera consistente dopo ave
      r “fatto i buchi”, il risultato è che la pasta riasso
      rbe l’acqua della tua ricetta. Con la tua manipolazio
      ne è possibile, con il mio sistema no!!!

    • vittorioviarengo

      Uhm… 330 e’ un po’ troppa. Questo impasto lo tengo parecchio morbido. 230g puo’ essere poca se usi farine macinate fini (tipo 00). In quel caso ce ne vorra’ 250g ma 330g mi sembra un po’ tanta. Non ti rimane un po’ troppo dura? La riprovero’ e saro’ piu’ specifico sul tipo di Farina e quantita. Grazie per tutti i suggerimenti
      Vittorio

      • santo404

        Grazie a te Vittorio, che mi insegni altri met
        odi che non conoscevo, utilissimi per poter me
        ttere in discussione, dati che pensavo fossero
        assoluti. Questi nuovi sistemi mi danno altra
        legna da mettere al fuoco, finalmente è ciò
        che aspettavo da tempo, non finirò mai di ring
        raziarti. Ciao a presto e **Grazie Vittorio**

        • vivalafocaccia

          Prego!!!!!!!!!

  • Paolo

    allora ero io che non avevo capito ti riferissi alla ricetta della ciabatta visto che avevi commentato qui in quella della pizza. Sorry!

  • bagnacaoda

    Ciao Vittorio,
    scusa ma io non capiscp mai perché si usa un’unità di misura del peso per l’acqua… ma quindi devo pesare l’acqua sulla bilancia?????? Scusa la doanda stupida ma mi sa di aver toppato alla grande perchè mi è venuto un blob informe..
    ciao e grazie

    bagnacaoda

    • vittorioviarengo

      E’ un’unita’ come un’altra. Mio padre faceva cosi’ ed e’ cosi’ che ho imparato. Molte ricette sono simili. L puoi sempre convertire in volume se vuoi visto che il rapporto con l’acqua e’ 1:1 (Cioe’ un litro di acqua = 1 Kg) – Vittorio

  • elena

    ciao Vittorio ho trovato per caso il tuo sito….ti dico soltanto che è da due giorni che faccio pane pizza e facaccia come una pazza con un successo incredibile.ne ho visitati tanti di siti ma mai come il tuo complimenti davvero.
    Volevo farti solo una domanda ho fatto le baguette di nanna Laura ma non mi sono venute croccanti,da che cosa è dovuto?
    ciao e buona settimana

    • vittorioviarengo

      Potrebbe essere che le hai cotte troppo poco o che il forno era troppo basso (o troppo alto). – Vittorio

  • Paolo

    L’ho appena tirata fuori dal forno… assaggiata ora.. e prima di continuare devo farti i complimenti!!! Venuta davvero bene!
    Come gia’ detto da altri anche io ho dovuto aggiustare di farina per ottenere l’impasto corretto. Una delizia!

    Grazie davvero e continua cosi’!!! :)

  • http://facebook luana

    complimenti! Precisissimo nei vari passaggi… proverò, grazie!

  • Anna

    Molto buona,perfetta,no la compreremo più.
    Ciao e grazie

    • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

      he he. Sono contento che vi venga bene! Vittorio

  • http://danonnasabbella.blogspot.com elisabetta

    ciao,Vittorio!!!il tuo è un superforno^;^nel mio per 1 kg di farina,devo cuocere le focacce, per 1 ora :(
    complimenti!!!eccezionale,la tua focaccia;0))grazie per questa chiarissima spiegazione e procedimento!!!!

    • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

      60 minuti sono tanti. La focaccia deve cuocere 15-18 minuti a 220-240. Che forno e’??? Diesel? ;)
      Vittorio

  • silvio

    Grandissimo!! sono anni che faccio la pizza in casa ma mai con questo successo e questa semplicità. è buonissima!
    Aspetto con ansia la ricetta della pizza a lievitazione lenta.
    Ciao
    Silvio

  • valentina

    Premetto che la pizza mi è venuta benissimo comunque anche se ho dovuto aggiungere un bel po’ di farina per il quantitativo d’acqua indicato, la pasta era sempre troppo appiccicaticcia! cosa sbaglio? ho provato a farla riposare qualche minuto ma non è servito.
    :))

    • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

      Bene. Dipende molto dalla farina. Ciao – Vittorio

      • Anna Paola

        Ciao, è successa la stessa cosa anche a me, era mollissima ed ho dovuto aggiungere parecchia farina rispetto alle dosi, ora è in lievitazione, ti faccio sapere il risultato finale abbinato alle foto ovviamente….per ora grazie per tutto quello che fai x noi!!!

        • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

          Si, e’ successo quasi a tutti in italia. Immagino sia dovuto al tipo di farina. Ho cambiato le dosi nella ricetta, mettero’ anche un’avviso sul video. 400g di acqua, 500g di Farina – Vittorio

          • Paolo

            Dovresti modificare anche il post. Riporta ancora:

            * 160 g di acqua tiepida
            * 20 g di Olio extra vergine
            * 15 g lievito di birra oppure 5 g lievito secco in polvere
            * 5 g di sale
            * 230 g farina

            Direi a quelle dosi forse il lievito puo’ passare a 20g mentre il sale a 8g (di solito il condimento della pizza e’ salato

          • Paolo

            Dovresti modificare anche il post. Riporta ancora:

            * 160 g di acqua tiepida
            * 20 g di Olio extra vergine
            * 15 g lievito di birra oppure 5 g lievito secco in polvere
            * 5 g di sale
            * 230 g farina

            Direi a quelle dosi forse il lievito puo’ passare a 20g mentre il sale a 8g (di solito il condimento della pizza e’ salato quindi l’impasto e’ meglio un po’ piu’ insipido, almeno a mio modestissimo parere). Olio 25g?
            In ogni caso modificala… o chi non legge tutti i commenti resta fregato. :) (detto tra noi, anche per il SEO, vuoi una ricetta imprecisa in Google? :D )

          • vittorioviarengo

            Modificarlo perche? Non ti e’ venuta bene? 20 g di lievito su 160g sdi acqua sono un po’ tanti. Per il sale con paste molli mio padre faceva 10-30g per litro di farina. Olio 25 g si puo’ fare. Grazie Vittorio

          • Paolo

            Ehm.. hai scritto anche tu che “Si, e’ successo quasi a tutti in italia. Immagino sia dovuto al tipo di farina. Ho cambiato le dosi nella ricetta, mettero’ anche un’avviso sul video. 400g di acqua, 500g di Farina – Vittorio”
            Solo che non l’hai modificata.
            I 20g di lievito erano riferiti alle nuove dosi di cui avevi parlato. 400g di acqua appunto.

          • vittorioviarengo

            Ah!!! ti firerivi alla ricetta della Ciabatta. Ora la controllo, grazie – Vittorio

  • Gabriele

    Sperimentata la tua pizza questa sera, con risultato ottimo.
    Ti invio le foto.
    Continuero’ a seguire tue ricette, sperimetarle e divulgarle.
    Un salutone da Genova

  • http://www.meme83.com/ meme

    Ciao

    non vedo l’ora di provare le tue ricette !!!!

    un bacio meme

  • http://ilgiardinodegliaromi.blogspot.com/ francesca dormiglia

    Stasera pizza!!!
    I miei bimbi, Zoe di 7 anni e Andrea di 4 hanno appena finito di impastare!Ora l’impasto sta lievitando!

    • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

      Fai foto!!! – Vittorio

  • NENSY

    ciao VITTORIO,GRAZIE PER I TUOI PREZIOSI CONSIGLI………HO FATTO LA FOCACCIA ED è VENUTA BUONISSIMA,,,,,,,,,,,,,TI VOLEVO FARE UNA DOMANDA….CHE DIFFERENZA Cè FRA LA PIZZA E LA FOCACCIA…..L ‘IMPASTO è SEMPRE LO STESSO O CAMBIA QUALCHE INGREDIENTE ‘? A SCUSA…..PER FARE I GRISSINI SE NON TROVO IL MALTO CON CHE COSA POSSO SOSTITUIRLO……GRAZIE …………

    • http://www.viarengo.com vittorioviarengo

      L’impasto e’ simile per la pizza al taglio. per quella da pizzerai, e’ completamente diverso. – Vittorio