Condividi questa pagina:

VivaLaFocaccia e’ su un Nuovo Server

Per supportare meglio la crescita di Vivalafocaccia.com, ho spostato il blog su un server piu’ potente…

Fatemi sapere se trovate degli errori, o foto mancanti mandandomi un’email a [email protected]

Con questa nuova infrastruttura, il sito dovrebbe essere piu’ veloce e non correre piu’ il rischio di essere chiuso per troppo traffico

mi scuso per gli inconvenienti

Grazie

Ciao

Vittorio

13 Comments
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • Marina

    Ciao Vittorio, ho fatto il pane con farro integrale, kamut , enkir con lievito naturale nelle stesse dosi e le modalità di cottura che tu usi con la farina normale. Ho solo aggiunto il 10% di manitoba per dare un po’ di forza . E’ venuto benissimo, con crosta croccante,( non ho messo il pentolino con acqua).
    Da qualche tempo però il pane (anche quello con farina normale) mi viene un po’ acido rispetto a prima.
    Cosa sbaglio?
    Grazie .
    Ciao da Torino
    Marina

    Marina

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      > O il tuo lievito e’ un po’ acido, nel qual caso impastalo con acqua a 35c e metti un cucchiaino di zucchero o fai il lievitare il lievito ed il pane a temperature troppo alte (sopra i 35) o troppo a lungo
      - Vittorio

  • laura

    Vorrei fare il pane integrale hai una delle tue splendide ricette da proporci??Grazie

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Non ancora. mi sto documentando – Vittorio

  • Antonella Feligiotti

    Ciao, Vittorio
    Vorrei sapere se c’è un modo per tagliare le biove in due parti prima di metterle a lievitare perchè quando le vado a tagliare in due mi si allungano e non crescono molto in altezza, rimangono un pò bassine.
    C’è una soluzione? Grazie, a presto, ciao
    Antonella

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      No. Devi tagliarle dopo la lievitazione. E’ un passaggio fondamentale. Prova a farle lievitare meno prima di tagliarle o prova a fare la pasta un po’ piu’ soda – Vittorio

  • ALBERTO

    Buona Pasqua Vittorio ed alla tua bella famiglia ed anche a tutti i fruitori di vivalafocaccia.

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      Ricambiamo!!!

  • Alessandra Di Bartolomeo

    In anticipo vi faccio gli auguri pasquali, che possa trascorrere in piena serenità….

  • graziano zanacchini

    tutto bene anche dal brasile . Mi rimane un dubbio ed è da un pò che volevo chiederti : ma sei un grande informatico con la passione della farina o sei un fornaio smanettone ?

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      o tutti e due?

  • pippo

    tutto ok sembra piu veloce .
    Volevo chiedere come fare a rinforzare il L.N. perche’ quando faccio dolci come il panettone genovese alto non da’ forza all’impasto ,ho provato rimettendolo piu’ volte ma non ho risultati soddisfacenti .
    Ho parlato tempo fa con un insegnante di panificazione del molino colombo vicino ad Erba dove testa farine fatte da loro mi ha dato il lievito che ha 7 anni formato con l’uva di moscato. Io l’ho traformato u liquido sotto tuo consiglio , mi ha spiegato che l’impasto deve essere rimesso 1a1 1a2 1a3 cosa vuol dire, aumentando la percentuale di farina ad ogni rimessa credi che sia utile? per tempi rapidi c’e’ qualche tuo consiglio semplificato ? ciao e spero di non annoiarti .
    e saluti da Genova

    • http://vivalafocaccia.com vivalafocaccia

      1-1, 1-2, 1-3 penso sia per ritrasformarlo in lievito duro. In generale penso che per usare il polish al posto di quello duro basti aggiungere piu’ farina all’impasto. Altrimenti lo trasformi come spiegato qui.
      Io uso il polis perche’ e’ molto piu’ semplice da mantenere e gestire. – Vittorio