Focaccia Genovese a San Francisco

Oggi ho organizzato una focacciata per salutare i giovani imprenditori Italiani che ritornano in patria dopo un mese passato qui in Silicon Valley nell’ambito del programma Mind the Bridge.Marco Marinucci, il fondatore di Mind the Bridge ed anche lui genovese trapiantato in California,  mi ha convinto ad impacchettare gli attrezzi del mestiere e gli ingredienti per la focaccia genovese ed andare a San Francisco per cucinare sul luogo per gli amici Italiani

Ecco gli attrezzi pronti per il viaggio

Ed eccoli trasportati in questo fantastico attico a San Francisco con vista sulla citta’

e sulla baia

E’ sempre un incognita panificare fuori casa ma a parte un po’ di problemini iniziali a capire il forno (ho dovuto accendere le resistenze superiori per gli ultimi 3 minuti della cottura perche’ la superficie non prendeva colore), e’ andato tutto bene e la focaccia e’ venuta molto buona.

E’ sparita tutta 🙂

 

 

Per la video ricetta per fare la focaccia genovese in casa con istruzioni passo passo, dagli ingredienti, l’impasto, la lavorazione e la cottura, cliccate qui.

Ciao

Vittorio

 

2 Commenti
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • The pots nest together for quick and easy storage, saving valuable cabinet space.

    The Ridge-It is a permanent fall protection roof anchor designed to install easily
    and discreetly with the option to provide an access point on each
    side of the roof.

  • Rick

    Ciao vittorio. Ho comprato un conservante naturale, come quello che si usa per le creme piccanti di formaggio. Sono riuscito a conservarlo fresco per 9 giorni in frigo, mentre in bustato con un pochisno di siero e poi sotto vuoto per 15.
    Siccome mi è stato dato da un caseificio amico deo trovare il modo per acquistralo anche io.

    Mi hanno detto che mi danno una rcetta per fare il formagggio acido (fior di sale) in casa. Appen alho sotto mano la prova e te la passo. Un saluto.

    Rick