La Pizza di Nonna Laura in Diretta il 3/21 alle 20

Ciao a tutti,

Domenica 21 Marzo alle 20 ora Italiana, faro’ un’altra ricetta in diretta!!! Questa volta facciamo la pizza al taglio di nonna Laura.

Per accedere al canale di Viva la Focaccia in diretta andate a questo indirizzo domenica 21 Marzo alle 20 (ora Italiana).

http://www.ustream.tv/channel/vivalafocaccia

Non serve che vi registriate per vedere la diretta ma se volete fare delle domande con la chat, dovete registrarvi (assolutamente gratis)

Ci vediamo domenica

Ciao VittorioCiao a tutti,

Domenica 21 Marzo alle 20 ora Italiana, faro’ un’altra ricetta in diretta!!! Questa volta facciamo la pizza al taglio di nonna Laura.

Per accedere al canale di Viva la Focaccia in diretta andate a questo indirizzo domenica 21 Marzo alle 20 (ora Italiana).

http://www.ustream.tv/channel/vivalafocaccia

Non serve che vi registriate per vedere la diretta ma se volete fare delle domande con la chat, dovete registrarvi (assolutamente gratis)

Ci vediamo domenica

Ciao Vittorio

13 Commenti
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • santo404

    Si,anche io la vorrei rivedere, perchè avevo il gatto
    che ammiagolava.

  • la vorrei vedere anch’io…..

    • vittorioviarengo

      La rifaro’ in futuro. Nel frattempo c’e’ la video ricetta in questa pagina. Vittorio:

  • Non e’ possibile vedere la differita dell’ultima trasmissione? purtroppo in diretta non riuscivo a vedere nulla.

    Ciao, Claudio.

  • santo404

    Ciao Salvatore anche mio padre si chiama come te, con-
    divido con Vittorio che il lievito secco,(disidratato
    dell’acqua)è un ottimo elemento lievitante, una volta
    che hai capito il potere lievitante puoi decidere tu
    la dose da inserire nella farina, e riserva meno sor-
    prese di quello fresco, a volte aprendo il fresco tro-
    vi muffa rosa, o azzurra, scartiamo la muffa ed inse-
    riamo la parte buona che buona non è perchè è addirit-
    tura pericolosa perchè è contaminata e ti puo’rovinare
    il fegato ed i reni, non si scherza. Io Panifico con
    Liev. Madre insieme al lievito di birra fresco o secco.

  • salvatore

    CIAO VITTORIO, INTERESSANTISSIMO IL TUO SITO, LO SCOPERTO UN PAIO DI SETTIMANE FA. ANCHE IO CON LA PASSIONE DELL´ ARTE BIANCA E NON SOLO,CUCINA MEDITERRANEA ANCHE, VISTO CHE SONO PUGLIESE,MA VIVO IN BRASILE DA 10 ANNI,OGGI HO FATTO LA RICETTA DELLA CIABATTA OTTIMA CONSIDERANDO CHE HO USATO IL LIEVITO IN POLVERE
    ,QUI E DIFFICILE TROVARE QUELLO FRESCO.
    SALUTI
    SALVATORE

    • vittorioviarengo

      Grazie!!! Non c’e’ niente di male ad usare il lievito secco. Io uso prevalentemente quello. – Vittorio

  • Maurizio

    Questa sera ho fatto la pizza come da video. Solo che mi si appiccicava molto alle mani, forse perchè l’ho lavorata per tanto tempo (5-6 minuti) e stava per lievitare? Ora l’ho fatta lievitare per 45 minuti e ha raddoppiato il suo volume. Poi ho messo in frigo coprendola con la pellicola, la tirerò fuori domani per mezzogiorno, spero di non aver fatto un errore con quest’ultima procedura. Eventualmente dammi un consiglio su come conservare l’impasto per 12- 20 ore.
    Ti ringrazio in anticipo.

    • vittorioviarengo

      Se ti si appiccica mentre la impasti, lasciala riposare 5 minuti e poi riprendi. Io per mantenernal in frigo preferisco condirla e poi metterla in frigo o freezer. Vittorio

  • cilecca59

    Ciao Vittorio questa sera al corso hai detto che non trovi gli stampi per fare la colomba pasquale, in questo sito:
    http://issuu.com/divinotaras/docs/decora_pasqua
    trovi tutto quello che serve … così ci puoi fare un altro incontro. A parte il fatto che sei bravissimo ed hai una bella famiglia a me piacciono molto i tuoi corsi e spero che tu continui a deliziarci.
    Un bacio a tutti voi Marilena.

    • vittorioviarengo

      Grazie!!! Non so se spidiscono qui in USA dove viviamo noi. Ci provo – Grazie Vittorio

  • fabio

    Questa sera non perderò assolutamente la tua diretta, visto che l’altra me la sono persa, io abito a Ovada vicino a Genova. Ciao Vittorio e grazie delle tue ricette