Le Mille Domande e Risposte sull’Arte Bianca

Come ho detto piu’ volte e come spiegato in questo video, la filosofia di questo blog e’ di

  • Realizzare le ricette con video passo passo in modo da dimostrare visivamente i trucchi del mestiere (senza segreti)
  • Utilizzare ingredienti ed attrezzi casalinghi
  • Rispondere a tutte le domande che mi vengono fatte

In passato mi sono paragonato al Doctor house perche’ cerco di aiutare gli appassionati e appassionate che mi seguono rispondendo alle loro domande sul pane fatto in casa senza vedere il paziente (il pane).

A volte pero’ mi perdo qualche domanda e mi scuso. Se vi succede, riprovate.

Tanto per darvi un’idea della mole di domante che mi vengono fatte tra i commenti di questo blog, email, YouTube, Facebook, e Twitter, ecco alcune statistiche.

Il sommario e’ il seguente: ricevo circa 150 domande al giorno e cerco di rispondere a tutte il giorno stesso in cui mi vengono fatte. Tenendo presente che il mio blog e’ piu’ che altro una passione ed ho un lavoro molto impegnativo a tempo pieno, se non ricevete una risposta in 2-3 giorni, rimandatemela 🙂

Ecco i dettagli

Traffico

Come ho documentato in quest’altro articolo, VivaLaFocaccia riceve circa 8000 visite al giorno e circa 30,000 pagine

Commenti

In media ricevo 12 Commenti e domande sul blog.

vlf-comments

YouTube

I miei video su YouTube ricevono circa 8.000 visioni al giorno

youtube_views

e circa 15 commenti/domande

YouTube-comments

Facebook

Facebook e’ il canale piu’ attivo con circa 190.000 fans e almeno 70 domande/commenti al giorno.

Email

Al mi indirizzo di email vivalafocaccia@gmail.com ricevo circa 30 domande al giorno.

Twitter

Twitter e’ meno attivo per ora. Ho circa 5000 persone che mi seguono con un paio di domande al giorno.

Conclusione

Come vedete, 150 domande al giorno…  cerco di rispondere tutte il giorno stesso se non vi rispondo in 2-3 giorni, rimandatemi la domanda 🙂

Ciao

Vittorio

13 Commenti
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • lea

    ciao complimenti per tutto quello che fai e che ci proponi ,sapendo la mia passione(grazie a te)per il pane mi hanno regalato la farina ai cereali volevo farci una pagnotta,hai una ricetta da fare che non sia troppo complicata?ciao e grazie

    • > Purtroppo non ne ho ricette con i cinque cereali. Chissa’, in futuro
      – Vittorio

  • Grazie per il tuo impegno !!
    Ho fatto per la prima volta la pagnotta semi integrale un successone buona e bella!!
    🙂
    Un saluto da Livorno

  • luana

    Grazie per il tuo impegno ho fatto la pagnotta semi integrale un successone!!
    🙂

  • paolo

    ahah Vittorio, che mito che sei, pensavo che il discorso era “ricevo 150 domande al giorno e quindi a molte non posso risposndere….”. invece in pratica ti rincari la dose con domande gia fatte e quindi ancora piu domande. sei encomiabile! adesso te ne mando 10! 😀

    ciao e grazie di tutto

  • Bruno Belotti

    Nessuna domanda, solo i miei più sinceri complimenti: da quando ho trovato il tuo blog, ho realizzato pizze e focacce come mai prima, e questo è solo merito tuo e del tuo generosissimo contributo: GRAZIE DI CUORE da un dilettante appassionato d’arte bianca, informatico ed emigrato, proprio come te 🙂

    Bruno

    • Vittorio

      > Grazie!!!!

  • Innanzi tutto i miei più sinceri complimenti per tutto quello che fai. Sei bravissimo, e cosa non da tutti sempre disponibilissimo. Grazie per la condivisione delle tue ricette e dei tuoi consigli preziosi. Nonostante ami molto cucinare e tutto quello che riguarda la cucina non ho mai fatto il pane in casa, raramente la pizza. Ora che c’è il tuo blog ho deciso di iniziare a panificare. Ho iniziato con l’impasto pizza cotta nel forno a legna. Ho seseguito tutto il procedimento alla lettera. C’è una domanda che vorrei farti…..è normale che l’impasto sia così elastico che anche stendendolo con le mani si restringa ? se non lo è dov’è che sbaglio ? puoi dirmi come rimediare ? grazie mille Maria Grazia

    • Paolo

      Ciao Maria Grazia,
      anch’io avevo questo problema. Non so se le tue “cause” siano le mie stesse cause del problema. Io ho risolto con un paio di accorgimenti:
      – Impasto più idratato (almeno il 60-65% di acqua). Accertati di usare una farina con almeno 12% di proteine (guarda bene sulla confezione).
      – Fai lievitare bene le palline e stendile senza ulteriori manipolazioni.
      Vittorio potrà aggiungere altri consigli.
      Buona pizza a tutti!
      Paolo

    • Vittorio

      > E’ un buon segno. Vuole dire che il glutine e’ ben sviluppato. Forse devi solo farla lievitare di piu’