Ricetta Torta degli Angeli (Angel Cake)

Torta degli Angeli (Angel Cake)
Ricetta
Ricetta: Torta degli Angeli
Ricetta
By:
Ricetta
Pubblicata il:
Tempo Ricetta
Tempo di preparazione: 90 minuti
Ricetta
4,38 su 5 di media (16 voti)

Oggi vi propongo la video ricetta della torta degli Angeli anche nota come Angel cake. E’ una torta piuttosto semplice da fare che non contiene assolutamente grassi. Gli ingredienti principali sono bianchi d’uova e zucchero. E’ una torta leggerissima e sofficissima che vi farà fare un figurone senza pesare troppo sulla linea.

Video Ricetta Torta degli Angeli

Ingredienti

  • 180 g Farina
  • 350 g Zucchero
  • 2 g sale
  • 355 ml (320 g) Bianchi d’Uovo (circa 10-12bianchi di uova)
  • 3 g Cremor Tartaro
  • 5 Gocce di aroma di Vaniglia
  • 5 Gocce di Aroma di Mandorle (opzionale)

Procedimento

  •  Scaldate i bianchi d’uovo a bagnomaria fino a raggiungere i 45 gradi. Questo facilitera’ la montatura. (passaggio opzionale)

Torta degli angeli01
 
Torta degli angeli02

  • Aggiungete il il cremortartaro (o il lievito da torta se non trovate il cremortartaro)

Torta degli angeli03

  • Aggiungete il sale
  • Se volete potete aggiungere 5-7 gocce di limone per abbassare il PH e facilitare la montatura dei bianchi
  • Montate a neve

Torta degli angeli04

  • Aggiungete gli aromi
  • Aggiungete poco alla volta lo zucchero

Torta degli angeli05

  • Setacciate la farina

Torta degli angeli06

  • Aggiungetela all’impasto ed incorporatela usando una spatola

Torta degli angeli07

  • Imburrate il bordo della teglia per torta Chiffon o una teglia da torta di quelle che hanno il bordo che si apre. Lasciate il fondo asciutto in modo che la torta si attacchi durante la cottura. Questo vi consentirà di far raffreddare la torna capovolta in modo che rimanga bella alta e soffice

Torta degli angeli08

  • Versate l’impasto nella teglia

Torta degli angeli09

  • Passate un attrezzo per rompere eventuali bolle d’aria.

Torta degli angeli10

  • infornate a forno freddo
  • Accendete il forno impostatelo a 170° C  e cuocete per circa 45 minuti

Torta degli angeli11

  • Fate raffreddare la torta sotto-sopra.

Torta degli angeli12

  • Quando e’ completamente raffreddata, staccate la torta dalla teglia

Torta degli angeli13
Torta degli angeli15
 

Ecco la fantastica Torta degli Angeli

Torta degli Angeli (Angel Cake)
Sofficissima e leggerissima!!

Torta degli Angeli (Angel Cake)
Alla prossima video ricetta

– Vittorio

15 Commenti
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • Mario Negrini

    Quando scaldo gli albumi (lo faccio anche per il Pan di Spagna e in tutte le ricette in cui devo montare le uova), lo faccio sempre con tutto o una parte dello zucchero della ricetta, per alzare la temperatura di coagulo ed evitare di fare frittate sul fondo del pentolino.

  • Giovanni Mancini

    Ciao Vittorio l’ho provata, mi è venuta come al solito uno “spettacolo”.
    Io metto solo come variante 280 g di Zucchero
    Ciao da Giovanni di PiadaRimini

    • vivalafocaccia

      Bellissima!!!!

  • laura

    vorrei provare anch’io ho qualche dubbio sul forno freddo….

    • vivalafocaccia

      è una delle tante tecniche di cottura (si chiama cottura in salita)

  • patrizia brachetti

    Qual è il diametro delle tortiere?

    • vivalafocaccia

      22-24 cm
      – Vittorio

  • Tommaso

    Ciao Vittorio …e un Saluti a tutti…
    ..che dire ” Spettacolo”
    Oggi Mia Moglie Anna ha riprodotto la Tua ricetta…
    con la variante dell’aroma nocciola
    …unica nota negativa,,,è già finita…
    ALLA PROSSIMA
    Tommaso&Anna

    • vivalafocaccia

      Bellissima!

  • Edoardo Perenich

    Ho provato a farla, però ho sbagliato, ho messo il composto a forno caldo…
    A un certo punto della cottura mi si è abbassato!
    Risultato un pan di Spagna albino, un po’ gommoso, che ricorda il sapore degli spumini.
    Decisamente più saporita la classica chiffon cake quella con le uova intere, per capirci.
    Che dite vale la pena riprovarci? Qualcuno l’ha fatta?
    In effetti in questo periodo natalizio a forza di fare panettoni le chiare d’uovo vanno buttate…..

    • Marta

      se mi è consentito un commento in stile “cavolo a merenda”, eccolo: io da qualche anno non butto più le chiare (quest’anno ho fatto nove pandori e quattro panettoni, fate un pò i conti!). Le congelo in piccoli contenitori di recupero, scrivendo su ogni coperchio il relativo numero; oltre alla torta degli Angeli (che conto di fare domani) faccio le crepes agli albumi, ai miei maschietti piacciono più di quelle normali, anche perché sono leggerissime; inoltre, poiché da buona meridionale faccio spesso la parmigiana di melanzane, adopero le chiare per friggerle, ottenendo, ovviamente un piatto un pò più leggero…..insomma io ho il problema opposto: il recupero delle chiare!
      Buon Anno e buona panificazione a tutti!

      • vivalafocaccia

        ottimi suggerimenti!

        • Tiziana

          Ma come si usano le chiare per friggere? Non sapevo si potesse fare! Mi date qualche suggerimento?

          Grazie

          • vivalafocaccia

            Penso che intenda la pastella per le fritture fatta con le chiare d’uovo la farina e un po di sale.

  • Sara

    Vittorio Viarengo a Paperissima! Troppo forte! Grazie per farci strappare qualche sorriso anche con le papere!