Video Ricetta Pane Danubio (Brioche Salate)

Pane Danubio Dettaglio
Ricetta
Ricetta: Pane Danubio
Ricetta
By:
Ricetta
Pubblicata il:
Tempo Ricetta
Tempo di preparazione: 160 minuti
Ricetta
4,27 su 5 di media (33 voti)

Oggi vi propongo la ricetta del pane Danubio o Brioche Salate. Ho visto questa ricetta Americana di “Baking with Mi” su Youtube che rispetto a tante altre ricette simili Italiane che si trovano in rete, mi ha stuzzicato perché usa la tecnica della piega a libro per dare forza all’impasto ed ottenere un pane sofficissimo e leggero. Io li ho fatti semplici senza ripieno, ma voi potete sbizzarrirvi con ripieni salati e dolci a piacimento, come prosciutto e formaggio come fanno in Campania o persino la Nutella se volete trasformali in un dessert.

Per gli amanti del lievito naturale, potete utilizzare il foglio di calcolo che trovate qui per adattare questa ricetta al lievito naturale.

Video Ricetta Pane Danubio

Ingredienti

  • 500 g Farina 0 W240 (media forza)
  • 270 g Latte a temperatura ambiente
  • 10 g di Lievito Secco (o 25g di lievito di birra fresco0
  • 1 uovo
  • 90 g Zucchero
  • 6 g Sale
  • 50 g Burro

Procedimento

 

  • Sciogliete il lievito nel latte a temperatura ambiente
  • Aggiunte lo zucchero e mescolate
  • Aggiungete l’uovo

Pane Danubio Impasto

  • Versate meta’ della farina ed iniziate ad impastare

Pane Danubio Impasto

  • Aggiungete il sale
  • Quindi versate a poco a poco la farina rimanente
  • Quando la farina e’ stata assorbita dall’impasto, aggiungete poco alla volta il burro a temperatura ambiente tagliato a fette sottili. In questo modo l’impasto incorporerà il burro senza perdere l’incordatura e nel processo si raffinerà molto

Pane Danubio Impasto

  • Dopo na quindicina di minuti a velocita’ 2 (sulla mia KitchenAid Artisan), l’impasto e’ pronto

Pane Danubio Impasto

  • Spolverizzate bene il tavolo i lavoro con un po’ di farina
  • Rovesciate l’impasto sul tavolo di lavoro
  • Formate una palla
  • Mettere l’impasto a lievitare in un contenitore ben oliato e ben coperto al riparo dagli spifferi.

Pane Danubio Lievitazione

  • Io lo metto a lievitare nel forno spento con la luce accesa ed un pentolino di acqua bollente per mantenere l’ambiente umido
  • Fate lievitare per circa 60 minuti o fino a quando il volume dell’impasto non raddoppia

Pane Danubio Lievitazione

  • Ecco l’impasto dopo la prima lievitazione

Pane Danubio Impasto Lievitato

  • Rovesciate l’impasto sul tavolo di lavoro precedentemente spolverizzato di farina
  • Schiacciate l’impasto e formate una striscia di pasta più o meno rettangolare

Pane Danubio Lavorazione Schiacciatura

  • Ora piegate l’impasto a libro in tre parti. Prima un terzo della lunghezza della pasta:

Pane Danubio Lavorazione Piega

  • Poi l’altro terzo a soprapporre il tutto (guardate il video per vedere come faccio io)

Pane Danubio Lavorazione Piega

  • Ora girate la pasta nell’altro verso, schiacciatela e ripetete questa procedura di piega in 3 a libro per 4 volte
  • Questo sviluppa bene il glutine rendendo l’impasto molto elastico. il glutine cosi’ rafforzato, intrappolerà le bolle di anidride carbonica generate durante la lievitazione. Le bolle espandendosi con il caldo durante la lievitazione e poi nella cottura, vi daranno un risultato leggero e soffice. Leggete qui per ulteriori informazioni sulla lievitazione del pane.

Pane Danubio Lavorazione Piegatura

  • Coprite la pasta e lasciatela riposate 15-20 minuti

Danubio.00_Pane Danubio Seconda Lievitazione_54_02.Still043

  • Spezzate l’impasto in 15 parti uguali (qui potete cambiare la quantita’ di pezzi a seconda dei gusti per ottenere delle palline piu’ o meno grandi). Con 15 pezzi faccio 3 righe da cinque palline nella mia teglia da 38 per 25 cm.

Pane Danubio Spezzatura

  • Se fate i panini farciti, schiacciate i pezzi di pasta
  • Mettete la farcitura nel centro

Pane Danubio Farcitura

  • Ripiegate la pasta su se stessa per intrappolare la farcitura

Pane Danubio Farcitura

  • Chiudete la pasta intorno alla farcitura formando una pallina

Pane Danubio Farcitura

  • Se invece non utilizzate il ripieno, piegate la pasta si se stessa

Pane Danubio Lavorazione

  • Formate una pallina come spiegato nella video ricetta

Pane Danubio Lavorazione

  • Ecco come si presentano le palline dopo la formatura

Pane Danubio Palline

  • Adesso disponete le palline sulla teglia precedentemente ricoperta di carta forno e oliata
  • coprite bene in modo che la pasta non faccia la crosta lievitando
  • Fate lievitare per circa 60 minuti lontano dagli spifferi d’aria (per esempio nel forno spento con la luce accesa)

Pane Danubio Lievitazione

  • Ora mischiate un rosso d’uovo con 20 g di acqua
  • Con un pennello cospargete la superficie del pane con questa soluzione

Pane Danubio Finitura

  • Cuocete a 170-180 c per 20-25 minuti fino ad ottenere una bella doratura
  • Mettete a raffreddare su una griglia

Pane Danubio Cottura
Ecco il nostro fantastico Danubio. Super soffice e leggero grazie allo sviluppo del glutine con le pieghe a 3.

Pane Danubio Dettaglio
Sono rimasto proprio soddisfatto!

Pane Danubio Cotto
Guardate l’alveolatura. Con questa lievitazione piuttosto veloce, le bolle non sono grandi che poi e’ una caratteristica di questo pane che rimane sofficissimo e molto leggero

Pane Danubio Alveolatura
Pabe danubio Dettaglio Mollica
Alla prossima video ricetta!!!

Pane Danubio VivaLaFocaccia

76 Commenti
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
  • Claudia Leiter Knapp

    Gentile Vittorio grazie mille per la super ricetta! Ecco anche il mio Danubio 🙂 Una domanda: se lo volessi piu’ salato anziche’ dolce, posso invertire le dosi di zucchero e sale? Oppure la dose di sale indicata e’ la minima da utilizzare?

    • vivalafocaccia

      Invertire no.. prova mettere solo 6 gr di zucchero giusto per dare nutrimento ai lieviti e lascia il resto invariato. Se vedi che resta appiccicoso prova ad aggiungere un po di farina.

      • Claudia Leiter Knapp

        benissimo provero’ anche cosi!! questi sono venuti una delizia e sono andati a ruba! 🙂 🙂 grazie

  • Alessandro

    Caro Vittorio, ho notato che il mio impasto fa sempre fatica ad incordarsi. A cosa può essere dovuta questa difficoltà? Magari utilizzo una farina un po’ troppo debole?

    • vivalafocaccia

      Farina debole o non impasti abbastanza Puoi mettee un 20-30% di manitoba per rafforzarla
      – Vittorio

  • Francesca De Leva Brancadoro

    Ciso Vittorio, ho letto che posso fare questa ricetta con pasta madre convertendo le dosi, ma i tempi sono gli stessi o si fa in due fasi come per il panettone? Vorrei riempire il rustico con avanzi di salami e formaggi!! Grazie

  • patricia (Venezuela)

    Ottimo risultato, sono venuti troppo buoni. grazie.
    Sono alla attesa della ricetta delle coppie ferrarese

  • Graz

    Ultima produzione: pane Danubio a forma di brioches per la colazione

    • vivalafocaccia

      Spettacolo!!

  • Michele Francia

    Dopo tanti esperimenti, prove e modifiche di diverse tue ricette devo dirti che questo pane, formato in panini singoli e virato leggermente più sul salato, è risultato in assoluto il miglio pane da hamburger che abbia mai fatto. Assolutamente paragonabile ai migliori che ho assaggiato li da te.

    • vivalafocaccia

      Bene!! Uno dei grossi vantaggi è conoscere l’obbiettivo e a volte avere “a portata di mano” dei termini di paragone validi. 😉

  • Graz

    Ciao Vottorio
    Qua piove, non resta che dedicarsi all’arte bianca con fantasia: ho fatto il pane danubio secondo ricetta ma ho aggiunto 170 grammi di uvetta, perfetto per la colazione! Complimenti per il riconoscimento da parte del sindaco di Genova. Te lo meriti tutto!! Graz

    • vivalafocaccia

      Bellissimo! E grazie per le tue belle parole.

  • Anna

    Ciao Vittorio. Mi aiuti con i tempi di cottura. Varrei fare il Danubio ma con pezzature più piccole . 30/40 gr. 180′ e 15 minuti può andare bene? Grazie un saluto. Anna

    • vivalafocaccia

      Direi di si.
      – Vittorio

  • hajia

    ciao vittorio oggi ho fatto il
    pane danubo con 100%di farina integrale (500gr ) e 15 gr di glutene il risultato eccezionale!!!!!!!!!!! pensa volevo spedirti la foto ma in secondo e` finito tutto grazieper le tue ricette hajia

    • vivalafocaccia

      Bene a sapersi!! da provare!

  • graziella marcon

    Devo entrare in sintonia con il forno nuovo, si avvicina Natale e i panettoni incombono perciò provo intanto con il pane Danubio.

    • vivalafocaccia

      Chi ben comincia…. 🙂

    • Giovanni

      Vittorio,posso usare questa procedura,x fare un pane unico,non porzionato a palline?Spero di essere stato chiaro.

      • vivalafocaccia

        Si

        Sent from my mobile device, please forgive errors

  • Graziella Marcon

    Come primo impegno è decisamente riuscito!
    Fatto con l’ipad a fianco per seguire passo passo la video-ricetta che è molto più dettagliata. Grazie Vittorio sei l’unico
    Graziella

  • Luciana Caneve

    ciao Vittorio, ho utilizzato questa favolosa ricetta per una versione autunnale: con zucca e uvetta. devo dire che sono venute morbidissime e naturalmente buonissime. il tempo di metterle sulla griglia per raffreddarle che ne sono spariti due. devo avere dei topi giganti in casa. grazie sempre per le buone cose che pubblichi

    • vivalafocaccia

      Bellissima idea e ottima realizzazione!! …ai topi giganti non c’è rimedio con quell’esca 🙂

  • Nicla D

    Sono stra felice !!! Ho appena sfornato due trecce e due panini favolosi, enormi e soffici fatti seguendo passo passo la tua ricetta e i tuoi consigli. Ho usato la Manitoba. Aspetto solo chei panini si raffreddino per assaggiarli … sono ripieni di Nutella !! Non sono mai riuscita a far lievitare un impasto così … una bella soddisfazione .. grazie !! Ci ho provato tante volte senza successo. Di sicuro proverò altre tue ricette. Ciao … e continua ad aiutarci. Nicla

  • Antonina Campo

    Scusa avevo dimenticato la foto dei capolavori!

  • Antonina Campo

    Avevo già provato le tue ciabatte veloci e le baguette di nonna Laura ma questi sono stati un successone! Fantastici quelli a cui ho aggiunto scaglie di cioccolato fondente ! Grazie Vittorio.

    • vivalafocaccia

      Prego!!

  • Brucilla Mars

    Tu e il tuo sito mi avete cambiato la vita! E mio marito dice che lo faccio ingrassare!
    La parte superiore è un pò scura (la foto lo rende ancora di più) , mi sono accorta troppo tardi di non avere un uovo per spennellare e ho usato l’olio :/ però è venuto benissimo! Soffice! WOW!!!

    ps ne ho cotte solo una parte, le altre palline sono su una teglia in congelatore, non ho fatto fare la seconda lievitazione però. all’occorrenza tiro fuori tutto prima e dovrei avere un buon risultato vero?

    • vivalafocaccia

      Spettacolo!! Anche con l’olio non è niente male. A congelare questo non ho ancora provato direttamente ma la procedura con i cornetti è la stessa quindi non dovresti avere problemi.

      • Brucilla Mars

        perfetto! quando li cuocerò ti farò sapere.
        di questa infornata ne erano rimaste giusto due, il giorno dopo erano più soffici che mai!!

      • Brucilla Mars

        Ciao, ho fatto ieri quelli che avevo congelato ed il risultato è stato ugualmente soddisfacente. Sono proprio contenta!

        • vivalafocaccia

          Ottimo!! 🙂

  • Tiziana

    Ciao Vittorio ho già fatti più volte questi panini e sono un vero “SPETTACOLO”. Secondo te possono andar bene anche per fare i pangoccioli (per capirci con le gocce di cioccolato)? Grazie ancora per le tue splendide ricette!!!!!!!!!!!!!!

    • vivalafocaccia

      Non ho bene presente i pangoccioli a livello di gusto ma questi si prestano bene ad essere farciti con le gocce di cioccolato…Facci sapere!!

  • olga

    Ciao Vittorio, che meraviglia questo pane, lo proverò sicuramente nel weekend…! Vorrei anche fare per il mio bambino dei panini all’uvetta, credi che potrei provare con questa ricetta o piuttosto con quella dei panini al latte?
    Io sono alle prime armi e in passato avevo provato qualche impasto ma i risultati erano piuttosto scarsi… da quando ti ho “scoperto” con le tue ricette, le spiegazioni chiarissime e senza presunzione e oltre ai preziosi video (..che tra il dire e il fare…) mi hai fatto capire che anch’io “ce la posso fare”, a casa mia, con i miei attrezzi, il mio forno. Tu hai messo tutto a disposizione di chi voglia provare e poi eventualmente approfondire. Non è la paura di sbagliare, anzi, è che il tempo è poco e molte volte non ti ci metti neanche perché non sai bene se il gioco valga la candela. Quel poco che ho fatto finora, con i tuoi consigli, mi ha dato una soddisfazione immensa e soprattutto, la voglia di fare… certo con l’esperienza migliorerò ma la scintilla l’hai accesa tu. Grazie, grazie e complimenti a te e tutto il tuo team per il riuscitissimo lavoro 🙂

    • vivalafocaccia

      Grazie per le belle parole.

      Puoi aggiungere l’uvetta per ultima nell’impasto e dopo l’aggiunta dell’uvetta impasta solo un minuto o di disfa tutta
      Vittorio

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • angisar

    ciao Vittorio non ti seguo spesso ma ogni tanto sbircio quello che fai,sei molto bravo salutoni da Atene dove i forni per strada in questo periodo di crisi crescono come i funghi

    • vivalafocaccia

      Grazie.

  • Brucilla Mars

    questa ricetta è bellissima!!! non vedo l’ora di provarla!!

  • Gio48

    Il mio pane Danubio farcito con prosciutto

    • vivalafocaccia

      Spettacolo! 🙂

  • Franco

    Ciao Vittorio adesso sto provando questa ricetta, sono sicuro che sto pane sarà buonissimo grazie… alle prossime ricette ciao

    • vivalafocaccia

      Fammi sapere
      VIttorio

  • Aporia

    Buongiorno Vittorio, ho appena sfornato il danubio (nella versione milk free per il mio bimbo, con latte e burro di soia) e accidenti… che soddisfazione!! non ho mai fatto in vita mia dei lievitati così buoni, ed è tutto merito delle tue istruzioni in video: sei chiaro, preciso, pratico, semplice e comprensibile, non ometti nulla nell’esecuzione, davvero complimenti e grazie.

    • vivalafocaccia

      Sono proprio contento! grazie per i complimenti
      – Vittorio

  • Mirela Suciu

    Ciao Vittorio,
    Questo è il mio pane Danubio..buonissimo
    grazie x la ricetta

    • vivalafocaccia

      Spettacolo!! Bravissima!

  • tiziana

    Bentornato Vittorio grazie per questa ricetta che ho intenzione di provare quanto prima, mi sembra pane molto soffice e leggero. Spero di ottenere un buon risultato. Ciao e infiniti complimenti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • vivalafocaccia

      Grazie!

  • Francesca Rufo Gonzalez

    Fantàstico Vittorio, lo faró, in Spagna si chiama Pan de Briox é si usa molto per fare il dolce di San Giovanni il 25 Giugno…come la foto è si chiama cosí COCA DE SANT JOAN DE FRUITA, ma anche per colazione, o farcito di qualche crema, sia ciocolatto o crema di uova (gialla) fatto in forma rotonda come ai fatto te i panini. Buonoooooo!!!

    • vivalafocaccia

      Brava!

  • dario zanconti

    ciao Vittorio, vuoti secondo te, per quanto tempo riescono a conservare le loro caratteristiche? avrei un pic nic sabato e non so se facendoli venerdi il giorno dopo sono ancora buoni
    grazie
    dario

    • vivalafocaccia

      Se li metti in un sacchetto quando si raffreddano, si conservano uno o due giorni di sicuro. In frigo anche di piu’
      – Vittorio

      2015-09-30 3:22 GMT-07:00 Disqus :

  • Fabiano

    Ottimo pane, mia figlia approva al 100% venuto benissimo al primo colpo.
    PS: Vittorio, correggi il tempo di cottura nella descrizione, c’è un errore.

    • vivalafocaccia

      Grazie per la segnalazione!

  • Alberto Maria

    Ciao Vittorio,

    ti seguo sempre con gusto e con piacere però, c’è un però che mi riguarda. Io provo a dirtelo e a chiedertelo. Come scelta personale, ho abolito tutti gli alimenti di derivazione animale, e dunque quando vedo le tue ricette mi attirano molto, ma avendo poco tempo non ce la faccio a sperimentare le alternative vegetali per potere avere risultati simili. Riuscirai un giorno (o magari lo hai già fatto e mi è sfuggito) a postare una qualche ricetta come questa, ma che non preveda l’uso di latte, burro, uova e similari? Ti ringrazio e mi scuso per la richiesta che potrebbe sembrare importuna, ma penso che cominciamo ad essere molti ad adottare quel tipo di alimentazione, e mi piacerebbe potere sperimentare qualche tua buona ricetta “cruelty free”.

    Grazie e buon proseguimento.

    • vivalafocaccia

      Non abbiamo granché esperienza con quel tipo di ingredienti ma mai dire mai. Ci sono parecchi siti ormai che suggeriscono come sostituire gli ingredienti vegan nelle ricette classiche ma pochi effettivamente che dimostrano sul campo e credo che il motivo sia proprio perché le dosi vanno sicuramente riadattate e bisogna fare prove su prove per avere un risultato all’altezza. Abbiamo un problema analogo con chi ci chiede ricette gluten free…. ma ci vuole tempo.

  • Alessandro Bonafini

    Spettacolo!

  • Monika Boldori

    Buongiorno Vittorio, ma se volessi usare la farina manitoba, andrebbe bene? e in questo caso dovrei aggiungere lo stesso l’uovo? Grazie

    • vivalafocaccia

      Forse e’ esagerato usare tutta manitoba. Prova e fammi sapere
      Grazie

      Vittorio

  • Mary

    Ciao Vittorio,questo è il mio Danubio ripieno,
    provolone piccante, prosciutto e provola affumicata
    Si può anche fare con speck font al e noci
    Bisogna stendere la pasta bene dopo aver fatto tutto il tuo procedimento
    E fare dei quadrati di circa40/50 gr riempirli al centro e chiudere a pallina

    • inco

      deve essere buonissimo..Da provare

    • vivalafocaccia

      Belin….è più che ripieno è ….Strapieno!!! 🙂 Bravissima chissà che bontà!

  • inco

    Fantasticooooooooooooooo..Grazie!!!!!!

    • vivalafocaccia

      Prego!

  • Giuseppe Mazzeo

    Vittorio a me sembrano un po’ troppo cotti sopra ??????????

    • vivalafocaccia

      Forse si. L’uovo scurisce abbastanza.

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • Ciao Vittorio!
    Come li farciresti tu questi panini (che comunque di sicuro sono buonissimi anche cosi’)?

    • vivalafocaccia

      Formaggio e prosciutto, oppure anche Nutella.

      Sent from my mobile device, please forgive errors

      • Brucilla Mars

        Ti metto un Like per la Nutella 🙂

  • Tommaso

    Vittorio Carissimo Buonasera…
    Grazie per l’ennesima chicca
    da rifare assolutamente….ma con il nostro lievito naturale
    Saluti
    Tommaso

  • Paolo Comunian

    Non me ne voglia Angelo, ma ci sei mancato 😉

    • vivalafocaccia

      Ormai siamo un team. Per un motivo o per l’altro era un po’ che non riuscivo a panificare.
      A presto

      Vittorio

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • Carlo Agenta

    Finalmente dopo tanto tempo di nuovo il gran maestro all’opera, grazie Vittorio! Nessuna novità sulle papere? Non stavi aspettando i suggerimenti del panettiere a cui avete venduto il forno di famiglia?

    • vivalafocaccia

      Grazie di evermelo ricordato. Con l’autunno riprovo

      Ciao

      Vittorio

      Sent from my mobile device, please forgive errors