Condividi questa pagina:

Video Ricetta Torta alla Frutta

Ecco la video ricetta con i trucchi dei professionisti per fare la torta alla frutta in casa con la base di pastafrolla. E’ divertente da fare e fate un figurone con parenti e amici.


Video Ricetta Torta alla Frutta

Ingredienti Ricetta Torta Frutta

per 2 torte da 30 cm di diametro

  • 200 g Zucchero
  • 400 g Burro
  • 600 g Farina
  • 1 uovo Intero
  • Raschiatura di Limone
  • Vaniglia
  • 300-400 g di Marmellata
  • Frutta Mista per la decorazione

Attrezzatura

Procedimento

  • Iniziate ad impastare zucchero, burro, l’uovo, raschiatura di limone e vanigla

  • Impastate per pochi minuti fino ad eliminare i grumi. non impastate troppo per evitare che si sciolga il burro

  • Aggiungete tutta la farina e riprendete ad impastare


  • Impastate per 2-3 minuti fino ad ottenere un impasto companno e NON elastico. Se premete con un dito la past dovrebbe mantenere l’impronta.


  • Gli ingredienti sono per due torte. Dividete la pasta in due e formate una palla
  • Con il matteralle premete la basta con dei colpettini dall’alto in basso senza rotolare.

  • Fattelo anche nell’altro verso. Girate la pasta e spolverate di farina in modo che la pasta possa scivolare sul tavolo di lavoro. Questa e’ la chiave per ottenere una pasta tutta della stesso spessore

  • Quando la pasta si e’ allargata un po’, iniziate a premere con il mattarello rotolandolo aavnti ed indietro in tutte le direzioni.
  • Appena sentite che la pasta si attacca, spolverate di farina e girate la pasta sotto-sopra

  • Quando la pasta e’ troppo grossa e troppo sottile per girarla con le mani, spolverate di farina, arrotolatela sul mattarello come si vede nel video, spolverate il tavolo di lavoro…

  • …adagiate la pasta nuovamente sul tavolo di lavoro srotolandola con il mattarello nel verso opposto.
  • Continuate a stendere la pasta con il mattarella pian pianino fino ad ottenere il diametro desiderato (circa 30cm)

  • Inburrate la teglia
  • Utilizzando arrotolate la pasta sul matterello e srotolatela sulla teglia

  • Togliete la pasta in eccesso assicurandosi che la pasta copra il bordo ella teglia per evitare che la marmellata si bruci sui bordi

  • Prendete la marmellata, mettetela in un pentolino con l’aggiunta di po’ di acqua e scaldatela leggermente (sui 30c) per renderla piu’ malleabile
  • Cospargete la marmellata sulla superficie della torta. Questo serve per fare in modo che non si fomino delle bolle d’aria nella pasta durante la cottura.
    Alternativamente, potete ritagliare un pezzo di carta da forno rotondo come l’interno della torta, coprirla di ceci e cucarla cosi’ per i primi 10 minuti. Il peso dei ceci evitera’ il formarsi di bolle nella pasta.
  • Cuocete a 180 c per 12-15 minuti

  • Adesso sbizzaritevi con la decorazione usando frutta fresca.


  • Io qui vi propongo alcuni esempi fatti da me


  • Le fragole tagliate a meta’ fanno un bellissimo effetto decorativo


  • Adesso cosprgete la superficie della torta con della genlatina liquida che quando si raffreddera’ creera’ uno strato trasperente di protezione per evitare che la frutta diventi nera 9specilamente se usate delle banane).
    Se non avete la gelatina, potete sciogliere un po’ di marmellata di mela che e’ piuttosto trasparente, magari aggiungendo un goccio di acqua.

Alla prossima ricetta

Ciao

Vittorio

25 Comments
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
25 Responses to “Video Ricetta Torta alla Frutta”
  1. luglio 22, 2013 at 12:27 pm, caty73 said:

    Che dire … sono capitata nel tuo sito per caso e mi hai incantata … sei bravissimo! Quando ho visto questa crostata di frutta, meravigiosa, mi è venuta voglia di provare a farle e … l’ho fatta! E’ venuta buonissima, io l’ho fatta con la crema di latte perchè non amo molto le creme all’uovo ed è venuta proprio buona. Ho avuto solo qualche difficoltà nel lavorare l’impasto con il mattarello … ma penso di aver sbagliato a far ammorbidire il burro a temperatura ambiente … Vittorio posso chiederti se tu usi il burro a temperatura frigorifero? Grazie e ancora tantissimi complimenti, sicuramente proverò a fare anche le tue ricette di pane, focaccia e pizza … io mangerei pizza anche a colazione!!!

    Reply

    • luglio 22, 2013 at 6:40 pm, vivalafocaccia said:

      Si il burro dev’essere il piu freddo possibile ma lavorabile….comunque il segreto e’ spolverare sempre con farina sopra e sotto per non far attaccare la pasta e scaldarla il meno possibile con le mani.

      Reply

      • luglio 23, 2013 at 11:53 am, caty73 said:

        >Grazie mille :-)! Provo sicuramente in settimana a rifare la crostata, Provando e sbagliando si impara! Così perfeziono la tecnica di stesura della frolla.

        Reply

    • maggio 29, 2014 at 9:14 pm, Diana Simonetti said:

      Ciao Vittorio, complimenti sei proprio bravissimo, (quasi quanto me! :D )

      Reply

      • maggio 30, 2014 at 2:03 am, vivalafocaccia said:

        Grazie!!!
        -Vittorio

        2014-05-29 12:14 GMT-07:00 Disqus :

        Reply

  2. giugno 04, 2013 at 7:50 am, graziella scala said:

    Vittorio, superlativo…. come al solito, GRAZIE !

    Reply

  3. marzo 09, 2013 at 7:41 pm, ANGELA DE GIORGIO said:

    come si fà la crema al latte? grazie

    Reply

  4. marzo 09, 2013 at 7:09 pm, Barbara said:

    C’è un piccolo trucchetto per tirare la sfoglia tutta dello stesso spessore: metto delle guarnizioni per moka da una tazza infilate sui due lati del mattarello. Così rotola sempre a circa mezzo cm dal piano e la frolla così é perfetta!

    Reply

    • marzo 11, 2013 at 5:42 am, vivalafocaccia said:

      > Ottimo Suggerimento!!!
      Grazie
      - Vittorio

      Reply

  5. marzo 07, 2013 at 7:15 pm, Chiara21 said:

    Ciao Vittorio, sto provando a caricare le foto della torta di frutta e delle rosette che ho realizzato grazie alle tue ricette ma mi dice così ” torta.jpg is not a valid file.Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/vlf/public_html/wp-content/plugins/nextgen-public-uploader/inc/npu-upload.php on line 469
    Cosa posso fare?

    Reply

  6. dicembre 24, 2012 at 12:25 am, vivalafocaccia said:

    Grazie!

    Reply

  7. dicembre 23, 2012 at 9:28 pm, momosasa said:

    bella ricetta

    Reply

  8. dicembre 11, 2012 at 12:50 pm, cx3player said:

    Quando usate frutta che tende ad annerire, come ad esempio le banane, nell’attesa di essere poste sulla torta e ricoperte di gelatina, bagnatele con del succo di limone: resteranno belle bianche come appena tagliate.
    Ciao

    Reply

    • dicembre 11, 2012 at 11:23 pm, TeresinaBliss said:

      @cx3player buono a sapersi!!

      Reply

    • dicembre 12, 2012 at 3:34 am, vivalafocaccia said:

      @cx3player Ottimo suggerimento!!! Grazie

      Reply

  9. dicembre 01, 2012 at 6:06 am, TeresinaBliss said:

    grazie!

    Reply

  10. dicembre 01, 2012 at 12:58 am, TeresinaBliss said:

    si puo’ congelare la pasta frolla che non si usa?
    Io ho sufficienza di una torta per volta….
    come si fa a dimezzare la ricetta con solo un uovo?

    Reply

    • dicembre 01, 2012 at 6:05 am, vivalafocaccia said:

      @TeresinaBliss Non so se puoi congelarla. Penso di si’. Oppure puoi fare dei canestrelli con gli avanzi. Per dimessare, puoi provare dividere l’uovo piu’ o meno a meta’…
      - VIttorio

      Reply

    • dicembre 11, 2012 at 12:43 pm, cx3player said:

      @TeresinaBliss Certo che la puoi congelare.
      Ogni 6 settimane io faccio 3kg di pasta frolla. Divido l’impasto ottenuto in 6 impasti più piccoli da 500 g e li metto in freezer. Ogni domenica ne tiro fuori uno e faccio la mia crostata per la colazione settimanale. Se la frolla trascorre del tempo in freezer dinventa migliore (frollatura).
      Per dimezzare le quantità puoi usare solo il rosso.

      Reply

    • dicembre 11, 2012 at 12:44 pm, cx3player said:

      @TeresinaBliss
       Certo che la puoi congelare.
      Ogni 6 settimane io faccio 3kg di pasta frolla. Divido l’impasto ottenuto in 6 impasti più piccoli da 500 g e li metto in freezer. Ogni domenica ne tiro fuori uno e faccio la mia crostata per la colazione settimanale. Se la frolla trascorre del tempo in freezer diventa migliore (frollatura).
      Per dimezzare le quantità puoi usare solo il rosso.

      Reply

      • dicembre 11, 2012 at 11:22 pm, TeresinaBliss said:

        @cx3player  @TeresinaBliss Grazie!!!!! qui siamo solo in due, io e mio marito… due sono un po’ troppe.

        Reply

      • dicembre 11, 2012 at 11:22 pm, TeresinaBliss said:

        @cx3player  @TeresinaBliss Grazie!!!!! qui siamo solo in due, io e mio marito… due sono un po’ troppe.

        Reply

      • dicembre 12, 2012 at 3:34 am, vivalafocaccia said:

        @cx3player  @TeresinaBliss Grande!!

        Reply

Leave a Reply