Condividi questa pagina:

Video Ricetta Bagels fatti in Casa

Una novità dagli USA: la ricetta dei Bagels fatti in casa!!!
E questa volta per accontentare tutti gli appassionati e le appassionate che non hanno l’impastatrice, ho realizzato questa ricetta impastando a mano.

Ne ho approfittato per far vedere ai meno esperti una tecnica che uso quando impasto a mano che evita che la pasta vi si attacchi a le mani.

Video Ricetta Bagels

Ingredienti Bagels

Per l’impasto:

  • 300 g Acqua
  • 510 g Farina 00   (di Media Forza 200-250W)
  • 12 g Sales
  • 22 g Lievito  (o 8 g di lievito secco)

Per la Bollitura

  • 10 Grammi di Malto (o Zucchero di Canna)
  • 5 Grammi Zucchero

Procedimento

  • Sciogliere il lievito nell’acqua

Bagels 1

  • Aggiungete meta’ della farina e mischiate bene.
  • Aggiungete il sale e mescolate per un minuto per farlo sciogliere bene

Bagels 2

  • Aggiungete un altro quarto della farina (150g circa)

Bagels 3

  • Impastate con un mestolo fino a quando la farina e’ assorbita. L’impasto risulterà ancora molto morbido ed appiccicoso
  • Prendendo sempre la farina da quella che avete pesato all’inizio per l’impasto, spolverate molto bene il tavolo di lavoro
  • Rovesciate l’impasto

Bagels 4

  • Spolverate l’impasto con la farina e infarinatevi molto bene la mani
  • Iniziate ad impastare. Guardate bene il video per vedere le tecniche di impasto a mano
  • Aggiungete a poco a poco la farina rimanente e fatela assorbire all’impasto
  • Impastate per circa 15 minuti

Bagels 5

  • La pasta dovrà risultare non appiccicosa e bella raffinata (senza grumi)

Bagels 6

  • Mettete in un contenitore spolverato di farina (o con un velo di olio)
  • Coprite bene in modo che non faccia la crosta
  • Fate lievitare per 75-90 minuti

Bagels 7

  • Rovesciate l’impasto sul tavolo
  • Tagliate 8 pezzi da 100 g

Bagels 8

  • Formate della palline utilizzando il procedimento spiegato nel video e nelle foto qui sotto per dare forza alla pasta.
  • Formate un rotolino ripiegando la pasta su se stessa

Bagels 9

  • Girate il rotolino di pasta nel verso longitudinale son il seme rivolto verso l’alto

Bagels 10

  • Arrotolatelo nell’altro verso
  • Sentirete che la pasta prende forza sotto le vostre dita perche’ piegando la psta in questo modo, si rafforza la gabbia del glutine (proteine) della farina. Questo farà’ si che il pane si sviluppi meglio nella lievitazione ed in forno (guardate questo video per maggiori informazioni)

Bagels 11

  • Ora formate un pallina

Bagels 12

  • Spolverate il tavolo di lavoro
  • Disponete le palline lasciando un po’ di distanza tra una e l’altra
  • Schiacciatele con le mani per formare dei dischi di pasta

Bagels 13

  • Spolverate bene la superficie
  • Coprite con la pellicola trasparente in modo che non facciano la crosta che ostacolerebbe la lievitazione

Bagels 14

  • Coprite con un panno per tenere la pasta al caldo, specialmente d’inverno
  • Lasciate lievitare per 20-30 minuti

Bagels 15

  • Nel frattempo preparate la padella per bollire i Bagels
  • Utilizzare 2 litri di acqua
  • Sciogliete nell’acqua il malto (o zucchero di canna) e lo zucchero semolato
  • Portate l’acqua ad ebollizione

Bagels 16

  • Utilizzando la punta di un dito formate un buco nel centro delle palline

Bagels 18

  • Allargate leggermente e delicatamente il centro della ciambelle cercando di non rovinare la lievitazione

Bagels 19

  • Deponete delicatamente 4 ciambelle alla volta nella padella con l’acqua in ebollizione

Bagels 20

  • Fate bollire per 2 minuti
  • Giratele sempre molto delicatamente

Bagels 21

  • Fate bollire per 1 minuto
  • Fate scolare i bagels e disponeteli su una teglia coperta di carta forno

Bagels 22

  • Se volte potete cospargerli di semi (in questo caso ho usato il sesamo)

Bagels 23

  • Potete anche renderli ancora più lucidi spennellandoli con un po’ di rosso d’uovo mischiato ad acqua

Bagels 24

  • Infornate subito a forno già caldo
  • Cuocete per 20-25 minuti a 220c

Bagels 25

  • Se volte farli con le cipolle secche, 2-3 minuti prima della fine della cottura, spennellateli con la soluzione di rosso d’uovo e acqua

Bagels 26

  • Cospargete la superficie con cipolle secchie tritate
  • Fate cuocere per 2-3 minuti

Bagels 27
Ecco i nostri bagel spettacolo fatti in casa…

DSC_0675
Sono venuti ben. Crosta sottile e croccante con interno gommoso. Li potete mangiare ancora tiepidi, oppure li potete tagliare in due, tostarli e farcirli con formaggio e salmone… una goduria tutta anglo-sassone.

DSC_0004
Trovate tutte le mi video ricette cliccando qui

DSC_0686
Ci vediamo alla prossima video ricetta
Ciao
Vittorio

67 Comments
1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (Clicca per votare)
67 Responses to “Video Ricetta Bagels fatti in Casa”
  1. gennaio 17, 2014 at 3:30 pm, I Bagels americani fatti in casa! | Food Blogger Mania said:

    […] nella loro classica veste americana! Per la preparazione mi sono affidata alla ricetta di vivalafocaccia, leggermente rivista, ottima da seguire per chi non avesse la planetaria e dettagliata nei […]

    Reply

  2. dicembre 20, 2013 at 4:24 am, CHRISTIAN said:

    grazie mille vittorio sono venuti SPETTACOLOSAMENTE SPETTACOLARI… -CHRISTIAN

    Reply

    • dicembre 20, 2013 at 8:07 am, vivalafocaccia said:

      Bene mi fa piacere!!

      Reply

  3. ottobre 10, 2013 at 9:52 pm, Massimo said:

    Ciao Vittorio,
    nella tua ricetta indichi di bollire 2 min su un lato e 1 sull’altro. Molte altre ricette dei bagel che ho visto suggeriscono tempi molto più corti (dai 10 ai 30 sec.). Come mai tanto tempo nella tua ricetta ?
    Massimo

    Reply

  4. ottobre 10, 2013 at 8:06 pm, Roberto Bistulfi said:

    Sensacional!!!

    Reply

  5. ottobre 06, 2013 at 1:36 pm, maria said:

    sei bravissimo!..grazie per le tue ricette!

    Reply

  6. agosto 06, 2013 at 11:01 am, Francesca said:

    sono ottimi!!! come quelli che si mangiano negli States!! grazie mille per le indicazioni su come impastare e lavorare la massa. Era la prima volta che provavo una ricetta di questo tipo e mi sono venuti davvero bene!

    Reply

    • agosto 06, 2013 at 5:02 pm, vivalafocaccia said:

      Ottimo!! Sono contento!!!
      - Vittorio

      Reply

      • agosto 07, 2013 at 8:15 pm, Francesca said:

        Ho “passato” la ricetta ad una amica e mi chiedeva se poteva utilizzare un’impastatrice (lei ha il bimby) per il primo impasto… Ci sono indicazioni diverse da quelle con l’impasto fatto a mano? Grazie

        Reply

        • agosto 07, 2013 at 8:19 pm, vivalafocaccia said:

          Non conosco il bimby ma se lo usa solo come impastatrice direi che non ci sono problemi ne indicazioni particolari.

          Reply

  7. maggio 16, 2013 at 6:31 pm, Filippo said:

    Vittorio grande ricetta! ho raddoppiato le dosi perchè ne volevo fare una quindicina, sale ne ho messo poco meno di 20 grammi e lievito ho messo un cubetto e mezzo anzichè due, miele al posto del malto, sono venuti uno spettacolo! grazie per tutte le dritte su come lavorare la pasta :) ti lascio con la foto:

    http://instagram.com/p/ZYGnloOe2V/

    Reply

  8. aprile 26, 2013 at 11:09 pm, marsus said:

    ecco la ricetta che cercavo! mi sono innamorata dei bagels durante il mio anno a Boston, nel 1994/95! qui in Italia non esistono proprio! a volte me li faccio portare!
    avevo finito la farina 00 quindi li ho fatti con 00, manitoba e integrale… l’aspetto non è proprio il max, sono piuttosto irregolari, ma il sapore è lui… peccato per l’aspetto.
    oggi poi ho fatto anche i krapfen secondo la tua ricetta a cui però ho sostituito l’olio di semi al burro… nel vano tentativo di far mangiare un po’ più sano i miei figli che nel finesettimana si sbafano bombe e ciambelle a gogò! in parte li ho congelati, in parte li ho fatti al forno… buoni, certo non uguali ai fritti ma buoni, vediamo che ne diranno domani mattina!

    Reply

  9. aprile 10, 2013 at 7:51 pm, saretta said:

    Ciao Vittorio,
    le mie bimbe Elena e Chiara sono sempre entusiaste dei tuoi video, tanto che sonom diventate una valida alternativa ai cartoni animati.
    Stasera abbiamo fatto insieme l’impasto per la focaccia (quella impastata dal tuo Luca) domani a cottura ultimata ti faremo sapere come è venuta!
    Prossimo giro si provano i Bagels, siamo tutti curiosi!
    Sara elena e Chiara

    Reply

  10. aprile 04, 2013 at 11:40 pm, Lorella said:

    Spettacolo! Son venuti benissimo e… buonissimi! Uguali a quelli della videoricetta. Grazie, Vittorio!

    Reply

  11. marzo 27, 2013 at 4:34 pm, silvia said:

    giusto la ricetta che stavo cercando!
    le dosi che hai indicato sono per sei bagels? grazie!

    Reply

  12. marzo 24, 2013 at 11:22 pm, jessica said:

    Ciao ho appena scoperto questo meraviglioso blog! non ho perso tempo e ho subito provato questa ricetta,fra le tante lette è quella che mi ha colpito di più perchè era l’unica che non richiedeva olio o burro…il risultato? strepitoso,oltre le mie aspettative !!! sicuramente proverò tante altre tue ricette !!!! sei davvero bravo!

    Reply

  13. marzo 14, 2013 at 1:02 pm, cristiana said:

    WOW sono in forno, si stanno dorando e sono bellissimi, quasi quasi più dei tuoi ahahahah
    Sono in Italia e, lo ammetto, non ho mai mangiato un bagel, quindi per me saranno comunque buonissimi!

    Reply

    • marzo 14, 2013 at 1:25 pm, cristiana said:

      > LO SONOOOOOOO :)))

      Reply

      • marzo 14, 2013 at 11:53 pm, vivalafocaccia said:

        > Cono contento quando ottenete risultati migliori dei miei!!!

        Reply

  14. marzo 13, 2013 at 9:57 pm, patrizia said:

    Ciao Vittoiro volevo chiederti se posso prepararli dolcimia, figlia adora le ciambelline fritte ma friggere sempre non e’ possibile e questa ricetta mi e’ sembrata una golosa alternativa cosi mi e’ venuta un’idea se sostituisco il sale con lo zucchero??

    Reply

  15. marzo 13, 2013 at 5:36 pm, rosanna said:

    Ciao sono una nuova fan di vivalafocaccia.com e vorrei sapere, visto che sono fornita di impastatrice, se per questa ricetta posso usarla e facilitare la lavorazione. Intanto vorrei esprimere il mio grande apprezzamento per le tue ricette visto che ho già provato a fare il pane di pasta dura e le baguette della nonna e sono venuti benissimo. Grazie e complimenti

    Reply

  16. febbraio 20, 2013 at 1:38 pm, Adriana said:

    ho fatto i bagels seguendo passo passo la ricetta di Vittorio, ebbene sono venuti benissimo, e come dice Vittorio…”CHE SPETTACOLO”.
    Grazie Vittorio

    Reply

  17. febbraio 13, 2013 at 8:37 pm, Chiara21 said:

    Scusa il primo video non me l’ha mandato
    http://www.youtube.com/watch?v=8sw61Yoy4jI

    Reply

  18. febbraio 13, 2013 at 8:36 pm, Chiara21 said:

    Ciao Vittorio vorrei avere se possibile un parere da te riguardo una ricetta.
    La riccetta in questione sono i noodles cinese non so se ne hai mai sentito parlare è un tipo di pasta che fanno li, comunque la domanda è secondo te per riuscire ad ottenere un’impasto forte da non romersi come quello del video che ti allegherò che tipo di farina ci vuole,non riesco a trovare un sito che parli di ingredienti e dosi poi la maggior parete dei video sono o in cinese o in inglese.
    http://www.youtube.com/watch? questo è il link di uno che a riprodotto i noodles cinesi e che fa vedere la lavorazione della pasta
    http://www.youtube.com/watch?v=ZTfC5tDlOqo  mentre questo è un cinese che li fa in maniera impressionante.
    Grazie in anticipo!

    Reply

    • febbraio 14, 2013 at 10:13 am, vivalafocaccia said:

      @Chiara21 proverò a chiedere ai miei vicini se li sanno fare…intanto guarda cosa ho trovato…non è proprio uguale ma chissà magari puoi prendere spunto.. http://www.youtube.com/watch?v=GlslQ5s987Y

      Reply

      • febbraio 14, 2013 at 6:11 pm, Chiara21 said:

        @vivalafocaccia Grazie Vittorio del tuo aiuto sei una persona fantastica,magari incontrarne tutti i giorni persone come te!
        la ricetta penso che a mio gusto possa andare benissimo con questa farina visto che amo una pasta molto consistente anche se dai video che ho visto credo che usino una farina bianca o ’0 o ’00′
        In questi giorni la proverò e ti farò sapere ;-)
        Grazie di cuore per il tuo aiuto!

        Reply

      • febbraio 18, 2013 at 7:08 pm, Chiara21 said:

        Ciao Vittorio, ieri ho provato a fare i noodles ma niente :-(
        Ho usato metà farina manitoba metà di grano duro acqua e acqua e sale per lavorare la pasta come fa vedere nel video che mi hai mandato tu ma nada de nada, l’ho lavorata per almeno un ora è diventata elastica ma non da riuscire a tirarla come fanno loro a un certo punto mi si spezzava, alla fine ci ho rinunciato e lho tirata con la macchinetta per la pasta!
        Sapresti dirmi come fare per renderla così elastica?
        Ormai è una sfida :-D ci devo riuscire!!

        Reply

        • febbraio 18, 2013 at 8:10 pm, vivalafocaccia said:

          quando torno chiedo ai miei vicini se li sanno fare …altrimenti bisogna cercare altrove …dev’essere veramene particolare come impasto.

          Reply

          • febbraio 19, 2013 at 6:04 pm, Chiara21 said:

            ok grazie Vittorio.

  19. febbraio 11, 2013 at 9:15 pm, ta5045 said:

    non mi hai detto cosa potrei usare al posto del malto e dello zukkero di canna

    Reply

    • febbraio 12, 2013 at 11:26 am, vivalafocaccia said:

      @ta5045 eh scusa… mi sono perso..puoi usare lo zucchero normale o il miele.

      Reply

  20. febbraio 11, 2013 at 1:15 pm, ta5045 said:

    volevo kiedere una cosa, io uso i panini morbidi, ke si trovano nei supermercati col sesamo sopra tipo mc donald, x fare i panini con gli hamburger, se usassi questi ma senza il buco al centro sarebbe la stessa cosa? non trovo una ricetta ke sia uguale a quei panini. E se non avessi ne malto e ne zukkero di canna cosa potrei usare? attendo risposta, grazie

    Reply

    • febbraio 11, 2013 at 3:51 pm, vivalafocaccia said:

      @ta5045 si puoi provare sono simili….altrimenti c’è anche questa ricetta http://vivalafocaccia.com/2011/11/05/ricetta-panini-pane-latte-hamburgers/

      Reply

  21. febbraio 11, 2013 at 1:13 pm, ta5045 said:

    volevo kiedere una cosa, io uso i panini morbidi, ke si trovano nei supermercati col sesamo sopra tipo mc donald, x fare i panini con gli hamburger, se usassi questi ma senza il buco al centro sarebbe la stessa cosa? non trovo una ricetta ke sia uguale a quei panini, attendo risposta, grazie

    Reply

  22. febbraio 09, 2013 at 12:20 am, DaniloGiambra said:

    Vittorio sei un genio :) Provero` a farli presto. Qui in Nuova Zelanda vanno tantissimo con philly e salmone, come dici tu. In alternativa con il bacon e le uova. Ciao!

    Reply

  23. febbraio 08, 2013 at 9:04 pm, GiulianoTaffoni said:

    ciao Vittorio
    non ci tradisci mai! Anche questa ricetta e’ venuta benissimo. Io adoro i Bagels 
    ciao 
    Giuliano
    Io uso sempre un 50% di farina di farro, anche questa volta, e ancora una volta e’ venuta molto bene :)

    Reply

    • febbraio 09, 2013 at 10:21 am, vivalafocaccia said:

      @GiulianoTaffoni Bene!! interessante il mix con la farina di farro…non influisce sulla lievitazione?

      Reply

      • febbraio 09, 2013 at 11:22 am, GiulianoTaffoni said:

        @vivalafocaccia  @GiulianoTaffoni  No, la farina di Farro ha una buona forza (io mi baso molto sulla quantita’ di proteine dato che il W non viene mai specificato) e la lievitazione e’ uguale a quella normale. Pero’ gli da piu’ sapore, soprattutto il pane semplice senza impastatrice viene ottimo.
        Grazie ancora Vittorio per i tuoi insegnamenti.
        ciao

        Reply

  24. febbraio 07, 2013 at 9:57 pm, Bale said:

    Non riesco a visualizzare le foto anche se mi dice di averle caricate.
    Come mai?

    Reply

    • febbraio 08, 2013 at 4:12 am, vivalafocaccia said:

      @Bale Non saprei. hai provato a chiudere la pagina e riaprirla? Hai provato con un alltro browser?
      - Vittorio

      Reply

  25. febbraio 07, 2013 at 9:13 pm, Bale said:

    Ciao Vittorio,
    appena ho visto la video ricetta dei Bagels non vedevo l’ora di provarla…
    Li ho fatti subito e devo dire che sono venuti bene e veramente buoni…..
    Inserisco le foto!!!
     
    Grazie per queste meravigliose ricette!!
    PS. In casa piace molto il pane fatto con la semola….. hai qualche ricetta da suggerirmi???
    Valentina

    Reply

    • febbraio 07, 2013 at 9:17 pm, vivalafocaccia said:

      @Bale Ottimo. la semola non l’ho mai usata…

      Reply

  26. febbraio 05, 2013 at 9:51 pm, MarcelloCominato said:

    Ciao Vittorio volevo chiederti se i bagels si possono congelare e se si se mi potresti dire come cuocerli 
    Grazie mille  e complimenti per le splendide ricette 
    ciao

    Reply

    • febbraio 06, 2013 at 1:24 am, vivalafocaccia said:

      @MarcelloCominato Io congelerei le palline appen afatte. Poi le tiri fuori, quano scongelano e lievitano (raddoppio di volume circa) riprendi il procedimento da li’
      - Vittorio

      Reply

  27. febbraio 05, 2013 at 5:03 am, TeresinaBliss said:

    i bagels sono venuti bellissimi e buonissimi…. ne ho fatti 4 
    uno gia’ scorpacciato via da mio marito e gli altri 3 sono stati congelati.
    grazie grazie

    Reply

    • febbraio 06, 2013 at 1:24 am, vivalafocaccia said:

      @TeresinaBliss Quando li hai congelati?

      Reply

      • febbraio 06, 2013 at 2:36 am, TeresinaBliss said:

        @vivalafocaccia  @TeresinaBliss Li ho congelati dopo la cottura: li avvolgo nella pellicola, e poi nei sacchetti di plastica…. Quando li voglio mangiare li tiro fuori dal freezer e li lascio fuori per alcune ore. Sono buonissimi come appena fatti.  Ne ho fatti 4 ieri e adesso me ne e’ rimasto uno solo, in freezer…  Io congelo anche il pane, dopo la cottura lo taglio a fettine e lo avvolgo nella pellicola e via in frigo. Lo stesso il panettone. Noi non mangiamo moltissimo e le cose durano in questa casa… allora via nel freezer. perfetto.

        Reply

        • febbraio 06, 2013 at 2:39 am, TeresinaBliss said:

          @vivalafocaccia quando ho detto frigo mi riferivo al congelatore scusate…

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 3:19 am, vivalafocaccia said:

          @TeresinaBliss Grazie. Hai mai provato a mettere il pane in forno a 180-200 per 5 minuti direttamente dal freezer? Pare che risulti come appena sfornato, anche se lo devi mangiare quasi subito o diventa duro

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 3:49 am, TeresinaBliss said:

          @vivalafocaccia si lo faccio spesso e si e’ vero se non si mangia subito diventa duro…

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 3:54 am, vivalafocaccia said:

          @TeresinaBliss domanda personale, ma sei in Italia?

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 3:57 am, TeresinaBliss said:

          @vivalafocaccia no io vivo a Napa California  non lontano da voi

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 3:58 am, TeresinaBliss said:

          @vivalafocaccia qui in Napa c’e’ una panetteria che fa degli english muffins che sono super buoni io non sono mai stata una fan dei muffins ma dopo questi sono rimasta impressionata.. chissa’ come fanno a farli sono soffici e saporiti..

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 4:05 am, vivalafocaccia said:

          @TeresinaBliss Ah!!!! Napa!!! That explains it!! 
          I muffin non li ho mai fatti. prima o poi…

          Reply

        • febbraio 06, 2013 at 4:11 am, TeresinaBliss said:

          @vivalafocaccia si Napa qui piu’ a nord siamo vicini di casa!

          Reply

  28. febbraio 05, 2013 at 1:14 am, TeresinaBliss said:

    Io adesso ho fatto la ricetta a meta’ qui siamo solo due e il mio freezer e’ pieno di cose da mangiare…
    Volevo dire che quando ho messo il malto e lo zucchero nell’acqua, poi quando ha iniziato a bollire si e’ formata tutta una schiuma bianca… ma, e’ normale???? sono due cucchiai di malto e un cucchiaino di zucchero? ora stanno cuocendo…. vi diro’ come sono fino ad ora sembrano bellissimi!! ciao

    Reply

    • febbraio 05, 2013 at 5:15 am, vivalafocaccia said:

      @TeresinaBliss Penso che non sia un problema

      Reply

  29. febbraio 04, 2013 at 5:59 am, TeresinaBliss said:

    grazie li provo right away!!!!   presto

    Reply

    • febbraio 05, 2013 at 5:15 am, vivalafocaccia said:

      @TeresinaBliss Sei stata velocissima!!!!!!!!

      Reply

      • febbraio 05, 2013 at 5:20 am, TeresinaBliss said:

        @vivalafocaccia si stavo aspettando questa ricetta da tempo mio marito e’ un appassionato ti bagels…

        Reply

Leave a Reply