Come Riattivare il Lievito Naturale Vecchio

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Come Riattivare il Lievito Naturale Vecchio

Istruzioni

Mi sto preparando per fare dei panettoni con il lievito naturale per Natale e mi sono reso conto che sono passati quasi due mesi dall’ultima volta che ho rinfrescato il mio lievito naturale che ho in frigo.

Bisognerebbe rinfrescarlo (nutrirlo) almeno una volta ogni 2 settimane, meglio se ogni settimana. Il lievito ha un aspetto bruttissimo, ha formato dell’acqua ed e’ diventato grigio in superficie.

Se e’ successo anche a voi, non disperatevi, il lievito naturale e’ duro a morire e prima di iniziare a farne uno nuovo, provate a resuscitarlo come ho fatto io nel video qui sotto.

Se non avete il lievito naturale e lo volete fare in casa, leggete qui. Per tutte le risposte alla domande sul lievito naturale, cliccate qui.

Come Riattivare il Lievito Naturale

Attrezzature

Procedimento per Riattivare il Lievito Naturale Vecchio

  • Buttare via l’acqua in superficie
  • Raschiare la superficie del lievito e buttate via la parte scura
  • Prendete un pezzo di lievito il piu’ chiaro possibile
  • Rinfrescatelo con le proporzioni tipiche del rinfresco del lievito, cioe’
    • 1 parte di Lievito
    • 1 parte di Farina
    • 0.8 arti di Acqua a 25-30 c
  • Per Esempio:
    • 50 g di Lievito esistente
    • 50 g di Farina (se non dovete fare dei lievitati dolci nel prossimo futuro, potete usare una farina qualsiasi)
    • 40 f di Acqua

  • Mettete in un contenito con coperchio
  • Lasciate lievitare in un luogo a 35-30c fino a che non si formano delle bolle ed il lievito aumenta di volume (per esempio nel forno spento ma con la luce accesa)

  • La prima volta impieghea’ parecchio tempo, dalle 6 alle 12 ore. Con gli impasti successivi dovrebbe accelerare.
  • Rinfrescate nuovamente il lievito e mettetelo di nuovo a lievitare
  • Dovrete ripetere questo procedimento (rinfresco, lievitazione al caldo) fino a quando il lievito non raddoppia di volume in 3-4 ore che significa che e’ di nuovo attivo

  • A questo punto lo potete utilizzare per panificare oppure lo potete rinfrescare e metterlo subito in frigo in un contenitore chiuso per conservarlo per il futuro.
  • Non dimenticatevi di rinfrescare il lievito una volta alla settimana (o al massimo ogni due settimane) per tenerlo bene in forma

Se avete generato tanti scarti, li potete utilizzare per fare delle frittelle come spiegato in questa ricetta (sempre che il lievito non sia troppo acido). L’acidita’ scendere’ nel tempo, specialmente se usate acqua a 30 c per i rinfreschi.

Missione computa, il mio lievito naturale si e’ riattivato ed ora riposa in frigo pronto per le prossime ricette

Ciao

Vittorio

Video Ricetta Cornetti di Pasta Brioche - Le Ricette di VivaLaFocaccia
precedente
Video Ricetta Cornetti di Pasta Brioche
Video Ricetta Baguette - Le Ricette di VivaLaFocaccia
prossima
Video Ricetta Baguette

47
Rispondi

avatar
23 Comment threads
24 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
20 Comment authors
The Tale of Giggino Sourdough – Kiotta's CottageEffepatriziaelbutreSanny Recent comment authors
  Subscribe  
Notify of
trackback

[…] ai preziosi consigli di questa pagina ho riportato a nuova vita il mio Giggino ! Devo dire che non ci ho messo neanche tantissimo […]

Effe
Ospite
Effe

Ciao Vittorio,
ti seguo da molto tempo. Ora peró voglio ringraziarti perché grazie al tuo post il mio lievito non si è ripreso, di più!! É letteralmente resuscitato!! Dopo più di 2 mesi di abbandono totale. Ora stiamo impastando alla grande! Grazieeeee 🙂 🙂

patrizia
Ospite
patrizia

ho un lievito madre che rinfresco ogni 12 ore, 800 g di lievito, 360 g di acqua e 800 g di farina, la sera lo metto in telo con le corde e poi in frigo, la mattina faccio il rinfresco sempre le stesse dosi, lo òetto nell impastatrice per 12… Read more »

markshark
Member
markshark

ecco il risultato del mio pane con patè di olive fatto chiaramente con il lievito madre, che ho rinfrescato una volta fuori dal frigo prima di usarlo, la lievitazione finale è durata 12 ore prima di infornarlo ecco il risultato finale.

markshark
Member
markshark

Ciao Vittorio, il mio lievito oramai e adulto nel senso che ha parecchi mesi lo rinfresco ogni 10 giorni circa, però nell’ultima panificazione non ha lievitato per niente credo vada rinfrescato per bene, il pane che ho fatto pesava moltissimo ed in cottura non si è alzato per niente, sai… Read more »