Video Ricetta Pane Danubio (Brioche Salate)

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

500 g Farina 0 W240 (media forza)
270 g Latte a temperatura ambiente
10 g di Lievito Secco (o 25g di lievito di birra fresco0
1 uovo
90 g Zucchero
6 g Sale
50 g Burro

Video Ricetta Pane Danubio (Brioche Salate)

Ingredienti

Istruzioni

Oggi vi propongo la Video Ricetta Pane Danubio o Brioche Salate. Ho visto questa ricetta Americana di “Baking with Mi” su Youtube che rispetto a tante altre ricette simili Italiane che si trovano in rete, mi ha stuzzicato perché usa la tecnica della piega a libro per dare forza all’impasto ed ottenere un pane sofficissimo e leggero. Io li ho fatti semplici senza ripieno, ma voi potete sbizzarrirvi con ripieni salati e dolci a piacimento, come prosciutto e formaggio come fanno in Campania o persino la Nutella se volete trasformali in un dessert.

Per gli amanti del lievito naturale, potete utilizzare il foglio di calcolo che trovate qui per adattare questa ricetta al lievito naturale.

Video Ricetta Pane Danubio

Passaggi

1
Fatto

Sciogliete il lievito nel latte a temperatura ambiente

2
Fatto

Aggiunte lo zucchero e mescolate

3
Fatto




Aggiungete l'uovo

4
Fatto




Versate meta' della farina ed iniziate ad impastare

5
Fatto

Aggiungete il sale

6
Fatto

Quindi versate a poco a poco la farina rimanente

7
Fatto




Quando la farina e' stata assorbita dall'impasto, aggiungete poco alla volta il burro a temperatura ambiente tagliato a fette sottili. In questo modo l'impasto incorporerà il burro senza perdere l'incordatura e nel processo si raffinerà molto

8
Fatto




Dopo na quindicina di minuti a velocita' 2 (sulla mia KitchenAid Artisan), l'impasto e' pronto

9
Fatto

Spolverizzate bene il tavolo i lavoro con un po' di farina

10
Fatto

Rovesciate l'impasto sul tavolo di lavoro

11
Fatto

Formate una palla

12
Fatto




Mettere l'impasto a lievitare in un contenitore ben oliato e ben coperto al riparo dagli spifferi.

13
Fatto

Io lo metto a lievitare nel forno spento con la luce accesa ed un pentolino di acqua bollente per mantenere l'ambiente umido

14
Fatto




Fate lievitare per circa 60 minuti o fino a quando il volume dell'impasto non raddoppia

15
Fatto




Ecco l'impasto dopo la prima lievitazione

16
Fatto

Rovesciate l'impasto sul tavolo di lavoro precedentemente spolverizzato di farina

17
Fatto




Schiacciate l'impasto e formate una striscia di pasta più o meno rettangolare

18
Fatto




Ora piegate l'impasto a libro in tre parti. Prima un terzo della lunghezza della pasta:

19
Fatto




Poi l'altro terzo a soprapporre il tutto (guardate il video per vedere come faccio io)

20
Fatto

Ora girate la pasta nell'altro verso, schiacciatela e ripetete questa procedura di piega in 3 a libro per 4 volte

21
Fatto




Questo sviluppa bene il glutine rendendo l'impasto molto elastico. il glutine cosi' rafforzato, intrappolerà le bolle di anidride carbonica generate durante la lievitazione. Le bolle espandendosi con il caldo durante la lievitazione e poi nella cottura, vi daranno un risultato leggero e soffice. Leggete qui per ulteriori informazioni sulla lievitazione del pane.

22
Fatto




Coprite la pasta e lasciatela riposate 15-20 minuti

23
Fatto




Spezzate l'impasto in 15 parti uguali (qui potete cambiare la quantita' di pezzi a seconda dei gusti per ottenere delle palline piu' o meno grandi). Con 15 pezzi faccio 3 righe da cinque palline nella mia teglia da 38 per 25 cm.

24
Fatto

Se fate i panini farciti, schiacciate i pezzi di pasta

25
Fatto




Mettete la farcitura nel centro

26
Fatto




Ripiegate la pasta su se stessa per intrappolare la farcitura

27
Fatto




Chiudete la pasta intorno alla farcitura formando una pallina

28
Fatto




Se invece non utilizzate il ripieno, piegate la pasta si se stessa

29
Fatto




Formate una pallina come spiegato nella video ricetta

30
Fatto




Ecco come si presentano le palline dopo la formatura

31
Fatto

Adesso disponete le palline sulla teglia precedentemente ricoperta di carta forno e oliata

32
Fatto

coprite bene in modo che la pasta non faccia la crosta lievitando

33
Fatto




Fate lievitare per circa 60 minuti lontano dagli spifferi d'aria (per esempio nel forno spento con la luce accesa)

34
Fatto

Ora mischiate un rosso d'uovo con 20 g di acqua

35
Fatto




Con un pennello cospargete la superficie del pane con questa soluzione

36
Fatto

Cuocete a 170-180 c per 20-25 minuti fino ad ottenere una bella doratura

37
Fatto














Mettete a raffreddare su una griglia

Video Ricetta Yorkshire Puddings
precedente
Video Ricetta Yorkshire Puddings
Video Ricetta della Torta allo Yogurt
prossima
Video Ricetta della Torta allo Yogurt

79
Rispondi

avatar
40 Comment threads
39 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
36 Comment authors
alexbrittClaudia Leiter KnappAlessandroFrancesca De Leva Brancadoropatricia (Venezuela) Recent comment authors
  Subscribe  
newest oldest most voted
Notify of
Carlo Agenta
Ospite
Carlo Agenta

Finalmente dopo tanto tempo di nuovo il gran maestro all’opera, grazie Vittorio! Nessuna novità sulle papere? Non stavi aspettando i suggerimenti del panettiere a cui avete venduto il forno di famiglia?

Paolo Comunian
Ospite
Paolo Comunian

Non me ne voglia Angelo, ma ci sei mancato 😉

Tommaso
Member

Vittorio Carissimo Buonasera…
Grazie per l’ennesima chicca
da rifare assolutamente….ma con il nostro lievito naturale
Saluti
Tommaso

Fabio "maidirebyte"
Ospite

Ciao Vittorio!
Come li farciresti tu questi panini (che comunque di sicuro sono buonissimi anche cosi’)?

Giuseppe Mazzeo
Ospite
Giuseppe Mazzeo

Vittorio a me sembrano un po’ troppo cotti sopra ??????????

inco
Ospite
inco

Fantasticooooooooooooooo..Grazie!!!!!!

Mary
Ospite
Mary

Ciao Vittorio,questo è il mio Danubio ripieno,
provolone piccante, prosciutto e provola affumicata
Si può anche fare con speck font al e noci
Bisogna stendere la pasta bene dopo aver fatto tutto il tuo procedimento
E fare dei quadrati di circa40/50 gr riempirli al centro e chiudere a pallina

inco
Ospite
inco

deve essere buonissimo..Da provare

Monika Boldori
Ospite
Monika Boldori

Buongiorno Vittorio, ma se volessi usare la farina manitoba, andrebbe bene? e in questo caso dovrei aggiungere lo stesso l’uovo? Grazie