Video Ricetta per Riattivare il Lievito Naturale

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

50 g pasta madre
50 g Farina Manitoba ad es. Etichetta Bordeaux del Molino Bogetto
25 g acqua
1 cucchiaino zucchero (opzionale)

Video Ricetta per Riattivare il Lievito Naturale

Ingredienti

Istruzioni

Questo video spiega come riattivare la pasta madre dal frigo prima di usarla per fare pane o dolci. Se non avete la pasta madre questi due articoli vi spiegano come farla in casa

Tutto quello che so sul lievito madre/lievito naturla lo trovate cliccando qui.

Quando conserviamo la pasta madre in frigo, dobbiamo rinfrescarla piu’ o meno una volta alla settimana. Quando vogliamo usarla per fare pane o dolci, dobbiamo rinfrescarla due o tre volte fuori dal frigo come spiegato in questo video. Solo allora la pasta madre (crescente, lievito naturale) avra’ la forza giusta per darci dei risultati strepitosi.

Video Lievito Naturale

Ingredienti

  • 1 parte di pasta madre
  • 1 parte di Farina manitoba (almeno W300, 350)
  • 1/2 parte di acqua a 27-30 c

Potete aggiungere un po’ di zucchero per nutrire i lieviti naturali presenti nell’impasto e riattivarli piu’ velocemente.

Passaggi

1
Fatto

Per esempio

Stemperate la pasta madre nell'acqua a 27-30° C

2
Fatto

Aggiungete la farina

3
Fatto

Impastate molto bene fino ad ottenere una pasta dura ma bella raffinata.
Se la pasta non e' bella fine, potete cilindrarla con la macchina per fare la pasta come spiegato nel video

Trasformare il Lievito Naturale Polish in Pasta Madre - VivaLaFocaccia
precedente
Video Ricetta per Trasformare il Lievito Naturale Polish in Pasta Madre
prossima
Video Ricetta Colomba Pasquale con Lievito Naturale

54
Rispondi

avatar
24 Comment threads
30 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
25 Comment authors
ManuelaAntonellaAngela USAvivalafocacciaDarioPrinari Recent comment authors
  Subscribe  
newest oldest most voted
Notify of
pappi
Member
pappi

ciao vittorio.
ti faccio i complimenti perchè seguire le tue videoricette è davvero un divertimento e poi il successo è sicuro.
volevo farti una domanda sul lievito naturale.
tu dici di rinfrescare il lievito due o tre volte per riattivarlo prima di usarlo.
ma quando lo usi ,lo usi appena rifrescato oppure aspetti che incominci a lievitare?
ciao grazie.
un saluto dall’italia.
ps.come faccio per mandarti le foto dei miei “prodotti” ???

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

lo usi quando e’ al massimo della maturazione, cioe’ dopo 3-4 ore dall’ultimo rinfresco. Grazie per la domanda, l’ho aggiunta al video. Vittorio

nanni
Ospite
nanni

ciao Vittorio, ti ringrazio per le tue videoricette, le ho utilizzate per fare la focaccia genovese ed il pane di pasta dura,
e sono vcenuti fantastici.
Ho provato ha fare il lievito madre,nei vari passaggi ho pesato il lievito precedentemente lievitato ed ho aggiunto farina ed acqua in proporzione del peso dello stesso, invece di prenderne solo 100gr, volevo chiederti se il procedimento
va ugualmentre bene e se il profumo fortemente acido è normale.
ciao grazie

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

Basta che rispetti le proporioni. All’inizio il lievito tende ad essere acido. L’acidita’ si abbassa in un paio di settimane. Puoi aiutare il processo utilizzando acqua a 30c quando lo rinfreschi. Vittorio

santo404
Ospite
santo404

Ciao Stefano, il lievito naturale secondo me va usato
maturo, cioè dopo l’ultima lievitazione (a temperatura
di 30°C e nel peso indicato dalla ricetta) da conside
rarsi quale “innesco” per il prossimo impasto da lievita
re. Io x esempio se mi servono 500 gr. di liev. Naturale
nella ricetta, ne faccio 650 gr. per poi scartare la
crosta-superficie esposta all’aria.

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

esatto!!! Grazie – Vittorio

alberto
Ospite
alberto

Grazie Vittorio per tutti i tuoi video,
da bambino la mia nonna viveva a Rapallo e la focaccia è rimasta nel mio cuore !
E’ un gusto seguirti nelle tue spiegazioni chiare e precise e ricche di consigli !

Da qualche settimana la mia famiglia ha riacquistato il sorriso, dopo che gli ho proposto alcune delle tue ricette !

Ciao dal Veneto, e Buone Feste !!!!

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

Grazie, altrettanto – Vittorio

Alessandro
Member
Alessandro

Ciao Vittorio, ormai sono anni che mi cimento a fare pane pizza e focaccia, ma sempre con il lievito di birra o con quello in polvere per motivi di tempo e devo dire che tutto sommato ormai per quanto possibile mi viene abbastanza bene. Tuttavia, guardando i tuoi video, mi hai fatto venire la voglia di sperimentare i prodotti fatti con il lievito naturale. E così, seguendo la tua ricetta, oggi ho cominciato con il primo impasto………… Ho solo un dubbio (forse non ho capito): quando utilizzo parte del lievito naturale per fare il pane (dopo averlo opportunamente riattivato),a quello… Read more »

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

Quando lo rinfreschi per panificare, ne puoi prendere un pezo e metterlo subito in frigo – Vittorio

Annù
Ospite
Annù

Salve Vittorio sono Annù,
un consiglio, coltivo la mia pasta madre solida da quasi un anno, per convertirla in coltura semiliquida come la tua procedo direttamente passando all’80% d’acqua o è consigliabile gradualmente? Non mi ricordo come chiamate voi la pm. Un caldo saluto Annù

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

Non saprei ma non vedo perche’ non farlo in un colpo solo. – Vittorio

Igor
Ospite

Ciao Vittorio ho cominciato da poco a divertirmi col forno, anche per merito del tuo sito. Qualche domanda sul lievito naturale. Una volta messo nel frigorifero, quando lo si rinfresca ogni settimana senza utilizzarlo, non aumenta troppo di volume? Il lievito rimane utilizzabile anche per molto tempo (col rinfresco), oppure dopo un po’ scade e bisogna ricominciare da capo? Bisogna anche lavarlo e strizzarlo prima di usarlo? Grazie e complimenti.

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

Il lievito se lo mantieni puo’ durare una vita. Se lo tieni polish (liquido) come nella mia ricetta non serve lavarlo.
Io quando lo rinfresco ne rinfresco meta’ e il resto lo uso per panificare qualche cosa altrimenti dopo qualche settimana hai il frigo pieno 🙂
Vittorio

Mario
Ospite
Mario

Ciao vittorio. Ti seguo con interesse.
Ho visto che nel video quando estrai dal frigorifero la pasta madre questa semra quasi disiratata, come mai?.
Vedo che ne hai preso una parte e l’hai rinfrescata.
La domanda…. non dovresti rinfrescarla tutta per poi tenerne una parte come madre per il prossimo rinfresco?
Scusa se imiei dubbi sono banali.
Ti saluto e ti ringrazio
Mario

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048

dipende da qunto era in frigo. Spesso la reimpasto tutta, poi ne tengo un pezzo fuori e lo rinfresco un paio di volte per fare il pane e l’altro pezzo lo metto subito in frigo – Vittorio

Martino
Ospite
Martino

Ciao Vittorio. In USA cosa usi come manitoba? Saluti e complimenti. Martino

vittorio_viarengo868333048
Member
vittorio_viarengo868333048