Video Ricetta per Trasformare il Lievito Naturale Polish in Pasta Madre

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Aggiungi ai preferiti

[userpro_bookmark width="100%"]

Video Ricetta per Trasformare il Lievito Naturale Polish in Pasta Madre

Istruzioni

In questo post precendente abbiamo spiegato come fare il lievito naturale polish in casa. Una volta attivato si mantiene bene in frigo e lo si rinfresca una volta alla settimana (o ogni 15 giorni) usando la dose: 100 g di Lievito Naturale, 100 g Farina Manitoba (w300) e 80 g di Acqua.

Il lievito naturale cosi’ ottenuto è di consistenza molto molle e spugnosa e si usa per moltissimi tipi di pane (per esempio le baguette) e anche per la Pizza a lievitazione lenta. Esiste un’altro tipo di lievito madre molto piu’ duro che si usa in dolci tipo il pandolce alto genovese e colomba.
Per ottenere questo tipo di pasta madre (lievito madre, crescente) in casa, io seguo questo precedimento non molto scientifico ma efficace:

Parto dal lievito naturale tipo polish come spiegato in questa pagina e lo reimpasto usando le seguenti proporzioni:

Primo Impasto Lievito Naturale Polish

  • 100 g di lievito esistente (tipo Polish)
  • 100 g di Farina Manitoba (w300)
  • 35 g di Acqua

In questo modo il lievito si indurisce molto.

Secondo Impasto e Successivi

  • 100 g di Lievito Madre esistente
  • 100 g di Farina Manitoba (w300)
  • 50 g di Acqua

Dopo aver impastato lievito, farina ed acqua, raffino la pasta molto bene usando il cilindro a mano come spiegato in questo video:

Attrezzatura

Quindi se mi serve per fare pane o dolci lo rinfresco un paio di volte a distanza di 3-4 ore (quando raddoppia di volume) e lo uso, altrimenti lo metto in una scatola e lo conservo in frigo e lo rinfresco ogni settimana come il lievito madre tipo polish.

Ciao

VittorioIn questo post precendente abbiamo spiegato come fare il lievito naturale in casa tipo polish. Una volta attivato si mantiene bene in frigo e lo si rinfresca una volta alla settimana (o ogni 15 giorni) usando la dose: 100 g di Lievito Naturale, 100 g Farina Manitoba (w300) e 80 g di Acqua.

Il lievito naturale cosi’ ottenuto e’ di consistenza molto molle e spugnosa e si usa per moltissimi tipi di pane (per esempio le baguette) e anche per la Pizza a lievitazione lenta. Esiste un’altro tipo di lievito madre molto piu’ duro che si usa in dolci tipo il pandolce alto genovese e colomba.
Per ottenere questo tipo di pasta madre (lievito madre, crescente) in casa, io seguo questo precedimento non molto scientifico ma efficace:

Parto dal lievito naturale tipo polish come spiegato in questa pagina e lo reimpasto usando le seguenti proporzioni:

Primo Impasto Lievito Naturale Polish

  • 100 g di lievito esistente (tipo Polish)
  • 100 g di Farina Manitoba (w300)
  • 35 g di Acqua

In questo modo il lievito si indurisce molto.

Secondo Impasto e Successivi

  • 100 g di Lievito Madre esistente
  • 100 g di Farina Manitoba (w300)
  • 50 g di Acqua

Dopo aver impastato lievito, farina ed acqua, raffino la pasta molto bene usando il cilindro a mano come spiegato in questo video:

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=hPihtbgLiY8]

Quindi se mi serve per fare pane o dolci lo rinfresco un paio di volte a distanza di 3-4 ore (quando raddoppia di volume) e lo uso, altrimenti lo metto in una scatola e lo conservo in frigo e lo rinfresco ogni settimana come il lievito madre tipo polish.

Ciao

Vittorio

Recensioni Ricetta

Valutazione Media
(5)
Recensioni Totali: 1
Vartedlaj

Ciao Vittorio!
Otto mesi orsono ho creato su tua indicazione con uvetta e ti ringrazio, il mio lievito naturale idratato al 90%.
Ho notato che rinfrescandolo con la farina per panettone si attiva in modo incredibile,
Posso continuare a rinfrescarlo con detta farina e quando mi serve prelevarne un poco e rinfrescarlo con la farina che uso per il pane?
Grazie
Raimondo

Scrivi la tua recensione

La Video Ricetta della Baguette (Filoni) di Nonna Laura - VivaLaFocaccia
precedente
La Video Ricetta della Baguette di Nonna Laura
prossima
Video Ricetta per Riattivare il Lievito Naturale
Subscribe
Notify of
guest
103 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Vartedlaj

Ciao Vittorio! Otto mesi orsono, ho creato come mi hai indicato il Lievito naturale ma idratato al 90%. E usando farina Manitoba. Ho poi notato nei mesi successivi che rinfrescando con farina da panettone si attiva in modo incredibile. Posso continuare a usare detta farina per rinfrescarlo?, e quando mi… Read more »

Antonietta Di Paolo

Ho bisogno di un chiarimento, se puoi, tu scrivi che bisogna fare almeno due rinfreschi prima di panificare. Quando si leggono vari siti di tuoi “colleghi” dicono solo …..es.100 gr. Di lievito rinfrescato ma non dicono 2 0 3 volte ma solo rinfrescato e al raddoppio. Forse è per questo… Read more »

Antonietta Di Paolo

Buongiorno Vittorio, premetto che sono un “alunna’ e maniaca di quest’arte, ma forse è sbagliato dire polish ma è li.co.li. In quanto la percentuale di acqua è maggiore rispetto al lievito madre solido.Ciao e scusa per la mia considerazione, il polish come la biga sono dei pre-impasti da aggiungere poi… Read more »

Cristian May

Ciao Vittorio e grazie per tutte le tue ricette! Io avrei una domanda da principiante totale: quando nelle ricette viene chiesta una certa quantità di lievito madre, come lo prelevo dal mio? Mi spiego meglio: mettiamo che la ricetta preveda 100g Devo prelevarne una quantitá che dopo i 2/3 rinfreschi… Read more »

SIlvio P.

Buongiorno. Da poco preparo il pane in casa e a dirla tutta mi sto divertendo e non poco. Comunque volevo chiedere un informazione, io il lievito madre lo rinfresco sempre con farina di manitoba però ora vorrei rinfrescarlo, almeno una parte, con farina di Semola rimacinata di grano duro poichè… Read more »

103
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x